giovedì 16 febbraio 2017

Uscite e segnalazioni.....ovvero come spendere tutti i vostri soldi.

Buon pomeriggio amici!
Riemergo ogni tanto dal mio mare di scartoffie e fascicoli e finalmente trovo il tempo di segnalarvi alcuni dei libri che vorrei leggere assolutamente quest'anno...vita permettendo.
I libri che vi propongo sono tanti ecco spiegato il titolo del post...ma su...tra prestiti, regali e biblioteca direi che si può fare.
Alcuni sono già usciti altri no. A voi la scelta.
Vi ricordo che non segnalo tutto ciò che arriva nella mail, ma solo i libri che mi interessano e che sicuramente prima o poi leggerò.
Pronti....via.....


Un’avventurosa storia d’amore in una nuova curatissima edizione rivista e arricchita di nuove illustrazioni.


Titolo: Capitan Grisam e l'amore
Autore: Elisabetta Gnone
Casa editrice: Salani
Pagine: --
Prezzo: --

FEBBRAIO 2017

Trama: In una grotta segreta, nascosta fra le cascate ghiacciate dall'inverno, cinque giovani amici aprono un antico baule e liberano una storia che per molti anni era stata chiusa e dimenticata, volutamente dimenticata! Un mistero avvolge il passato di colui che diceva d'essere un comandante valoroso e toccherà a Vaniglia e Pervinca e al giovane mago Grisam, alla buffa Flox, e all'intera Banda del Capitano scoprire la verità su William Talbooth. Pochi indizi, inattese scoperte e laconici ricordi aiuteranno i ragazzi a ricomporre i pezzi di un passato sepolto che a tratti appare oscuro e addirittura spaventa. Eppure, l'immagine che lentamente si ricomporrà davanti agli occhi meravigliati delle gemelle e dei loro compagni, ciò che esce dalla nebbia del mistero, sembra avere gli occhi e il sorriso dell'amore. Chi era davvero il Capitano? E da chi stava tornando quando la sua nave ha fatto naufragio davanti alle coste del villaggio fatato? E perché da quando il baule è stato aperto tutti sembrano avere una storia d'amore da raccontare? il finale è lieto, ma non privo di sorprese e una soprattutto farà battere il cuore di Vaniglia.



"C’è un libro speciale per ognuno di noi
Io so dove trovarlo
Ti insegnerà ad aprire il tuo cuore."


Titolo: Quando l'amore nasce in libreria
Autore: Veronica Henry
Casa editrice: Garzanti
Pagine: 312
Prezzo: € 14,36

9 FEBBRAIO 2017

Trama: In un paesino vicino a Oxford si nasconde un posto speciale. È una piccola libreria dove gli scaffali arrivano fino al soffitto e pile di libri occupano ogni angolo disponibile. Emilia è cresciuta qui, e tra le pagine di Madame Bovarye una prima edizione di Emma ha imparato che i libri possono anche curare l'anima. È proprio questo che suo padre ha fatto per tutta la sua vita, e ora è compito di Emilia: aiutare i suoi clienti grazie ai libri. Ma adesso la libreria è in pericolo. I conti non tornano, e un uomo d'affari senza scrupoli vorrebbe costruire qui degli appartamenti di lusso. La tentazione di vendere è enorme, ma Emilia deve tenere fede alla promessa che ha fatto al padre. Grazie alle parole di Camus, Salinger, Burgess e Kerouac, forse riuscirà a trovare la chiave per risolvere i suoi problemi. Manca solo quella per aprire il suo cuore...


Una storia di libertà, famiglia e sogni a occhi aperti


Titolo: Se basta un fiore
Autore: Giulia Blasi
Casa editrice: Piemme
Pagine: 348
Prezzo: € 16,50

14 FEBBRAIO 2017

Trama: Le famiglie De Santo e Bertelli vivono a pochi metri l'una dall'altra, in due ville dai giardini confinanti in zona Giustiniana. Adriano De Santo è un palazzinaro rampante e senza scrupoli che con la sua impresa edile ha cementificato mezza Roma; peccato che nessuno dei suoi figli abbia voluto seguire le sue orme né tantomeno adeguarsi al suo stile di vita. Ora tutte le speranze sono riposte in Max, diplomato a pieni voti al Liceo Scientifico, ingegnere in pectore ed erede designato. Il taciturno Max però nutre una passione segreta per la cucina e per la bella e disinibita vicina di casa, Clara, che spia da anni senza avere il coraggio di parlarle. Clara Bertelli è cresciuta come figlia unica, viziata e privilegiata, di due intellettuali radical chic che lavorano nel mondo del cinema. All'inizio dell'estate, però, due persone entrano nella sua vita per sconvolgerla: Gloria, la sorellastra nata da una relazione del padre prima del matrimonio, e un vicino di casa più interessante di quel che sembra. Il figlio del palazzinaro e la figlia dei cinematografari scopriranno, nel rapporto con l'altro, una parte di se stessi che non credevano esistesse, e nelle azioni di guerrilla gardening organizzate dal gruppo di Gloria una scelta di libertà e rivoluzione pacifica. Le voci intrecciate di Max e Clara raccontano un momento di passaggio per due famiglie vicinissime e lontanissime, costrette a confrontarsi con il passato e a ricostruire il futuro.


L'autrice da 300.000 copie vendute in Italia ritorna con il seguito di Lontano da te.


Titolo: Ritorno da te
Autore: Jennifer Armentrout
Casa editrice: Nord
Pagine: 402
Prezzo: € 16,50

02 MARZO 2017

Trama: Ivy Morgan pensava di avere tutto sotto controllo, di aver eretto una barriera impenetrabile tra sé e il resto del mondo. Ma le sue difese sono crollate nel momento in cui ha incontrato Ren Owens. Coi suoi penetranti occhi verdi e il sorriso da sbruffone, Ren ha fatto breccia nel cuore di Ivy, conquistandosi la sua fiducia. Anche perché, con lui, Ivy può finalmente condividere ogni aspetto della sua vita: Ren infatti è membro dello stesso, antichissimo Ordine di cui fa parte lei, perciò capisce benissimo che cosa voglia dire passare le giornate all'università e le notti a combattere contro il Male che si cela tra le strade di New Orleans. Però tutto cambia nel momento in cui Ivy scopre un segreto che la sua famiglia si tramanda da generazioni, un segreto che non può rivelare ad anima viva, neppure a Ren. Perché, se lui ne venisse a conoscenza, dovrebbe ucciderla. Ben presto, quindi, Ivy sarà costretta a fare una dolorosa scelta: mentire all'uomo che ama e mettere in pericolo tutto ciò per cui hanno lottato insieme, o sacrificare se stessa per la salvezza del mondo intero...

Ecco qui. Che ne dite?
Fatemi sapere che ne pensate e quali di questi avete acquistato o acquisterete.
Rosy

lunedì 23 gennaio 2017

10 libri che vorrei leggere e chissà quando leggerò....

Buon pomeriggio lettori,
quanti libri avete comprato nella vostra vita e che poi avete lasciato in disparte sullo scaffale  pendere polvere?
Quanti libri avete segnato nella vostra TBR List con lo scopo di leggerli al più presto e intanto sono passati anni?
I miei non si contano più. Sono sicura che si tratti di un problema comune per cui ho pensato mal comune mezzo gaudio.....e quindi eccomi qui con la mia lista di 10 libri che vorrei leggere ma che ancora non ho letto e chissà quando leggerò.
Magari aiutatemi a sfoltire consigliandomi o sconsigliandomi uno di questi romanzi.



Allora i primi tre sono piuttosto recenti, ciò non toglie che ancora non li abbia letti. Fatta eccezione per Crave the Mark, che è uscito questa settimana, tutti gli altri sono in attesa dal giorno del loro debutto in libreria. Tra questi quello che meno mi attira è Flower, tuttavia spero di riuscire a leggerli prima della fine dell'anno. *fiduciosa*


Sì, lo so, per questa seconda cinquina sono imperdonabile. Maaaaaa per quanto riguarda Passenger e Snow like ashes potrei usare la scusa che sto aspettando l'edizione italiana, che dovrebbe uscire per entrambi quest'anno. Talon ho aspettato che uscissero tutti i volumi della serie. Sono usciti? Aggiornatemi! Ed infine la Hoover bisogna essere nel mood giusto per leggerla e Wicked...beh credo prenderà polvere ancora un pò.

Allora, cosa tolgo e cosa tengo? 
Quali di questi libri avete letto e sconsigliate?
Quali sono i libri cheavete acquistato e che aspettano da più tempo di essere letti?

venerdì 20 gennaio 2017

Recensione: La Porta di Liv - Silver #2

Buon giorno lettori,
come va?
Come vi dicevo ieri ho deciso di prendere tutta la storia del blog con molta più calma, senza ansie e pressioni perché per quello c'è già il lavoro.
Oggi vi parlo del secondo libro della Trilogia dei sogni di Kerstin Gier.
In realtà, ho letto anche il terzo e avrei preferito parlarvene insieme, ma siccome ho letto questo libro per una challenge ho pensato che fosse più giusto parlare solo di lui e in un secondo momento del volume conclusivo.



Titolo: La porta di Liv
Autore: Kerstin Gier
Casa eitrice: Corbaccio
Pagine: 329
Prezzo: € 13.94 

Trama: Liv è sconvolta: Secrecy, la misteriosa autrice del blog più frequentato della scuola, conosce i suoi segreti più intimi. Come è possibile? E cosa le nasconde Hanry, il suo «fratellastro» da quando la mamma di Liv è andata a vivere con il padre di lui, trascinando anche Liv e la sorellina Mia in questa nuova avventura? Ma soprattutto, quale presenza oscura si aggira nottetempo negli infiniti corridoi del mondo dei sogni di Liv, un mondo che incredibilmente condivide con altre persone? E cosa significano gli improvvisi episodi di sonnambulismo di Mia? Incubi, misteriose apparizioni, cacce notturne, non favoriscono certo i sonni di Liv che di giorno, inoltre, è alle prese con una nuova famiglia decisamente complicata anche se con personaggi molto intriganti a partire da Henry per arrivare alla vecchia nonna. E con il fatto che ci siano in giro parecchie persone che hanno ancora dei conti in sospeso con lei, di giorno e di notte…

Recensione
Avevo trovato piuttosto carina l'idea alla base di questa storia e il primo volume mi era piaciucchiato anche se non mi aveva fatto impazzire, tuttavia, complice lo stile affabile dell'autrice mi sono spinta oltre i pregiudizi che mi avevano fatto storcere il naso e ho concluso la lettura di questa serie.
Il secondo volume riprende qualche settimana dopo gli avvenimenti che avevano coinvolto Liv e i suoi amici, dopo che una pazza psicopatica aveva evocato una sorta di demone e tentato di tagliare la gola alla protagonista.
In questo secondo capitolo Liv è ormai fidanzatissima con Henry e rafforza il suo rapporto con il fratellastro e la sua nuova famiglia.
Ho adorato molto i personaggi di Kerstin Gier. Liv è sveglia, intuitiva, furba ma allo stesso tempo rimane una ragazzina normale della sua età: non è un'eroina, non sacrifica se stessa per il bene comune (un po difficile da credere ai giorni nostri no?), ma sopravvive, tentenna e si arrangia come può, cerca di fare del suo meglio e si impegna a volte riesce a volte no.
Molto carino anche Henry con la sua famiglia incasinata che mira alla perfezione sacrificando ciò che più conta per lui per poter crescere ed educare i fratellini; un po' meno simpatico Grayson, il fratellastro, ma solo perchè a me non piacciono i tipi troppo razionali; dolcissima Mia, la sorellina di Liv. Un punto a favore va segnato anche per il bad boy della situazione Arthur.
Al centro di tutto, ancora una volta e ovviamente, i corridoi dei sogni nei quali si trovano le porte che difendono il mondo onirico di ciascuno di noi.
Nel tentativo di sconfiggere la nuova minaccia Liv e Henry imparano ad usare quei corridoi, ne scoprono i segreti e acquisiscono l'arte di padroneggiare i sogni, il tutto sotto l'occhio vigile di un'entità oscura e misteriosa che dirigerà tutta la sua ira e sete di vendetta sulla famiglia di Liv.
Anche in questo secondo romanzo, ma così come in tutte le opere della Gier, ho apprezzato molto il suo stile puro e semplice, schietto e frizzante, veloce e coinvolgente.
In tutto il libro si percepisce la freschezza dei personaggi de La trilogia dei sogni, la loro giovinezza, i problemi adolescenziali e così via, il tutto permeato da un sottile sarcasmo che rende la lettura divertente e mai noiosa.
Tre stelline per questo secondo volume che anche se alla fin fine non è proprio nIente di chè, mi ha fatto passare un piacevole pomeriggio.


Che ne pensate?
Chi di voi lo ha letto?

Rosy