Passa ai contenuti principali

Pagina 99 #2#

PER SAPERNE DI PIU': clicca qui

Vi avevo annunciato l'arrivo di una nuova rubrica ed eccomi qua a mantenere la promessa.
Pagina 99 ha lo scopo di aiutarvi a capire se un libro fa per voi oppure no. Per saperne di più cliccate il link sotto il banner della rubrica, ma in sintesi la pagina 99 si trova in un punto strategico: permette di comprendere l'andamento della storia senza spoilerare e questo ci mette nella posizione di scoprire se il libro può piacerci oppure no.
Iniziamo allora!

La ragazza della torre di Cecilia Dart - Thornton

More about La ragazza della torreI rami si agitavano e oscillavano come cavalli irrequieti, le foglie danzavano come alghe smosse da una corrente mutevole, fatta di vortici e di mulinelli, fredda e setosa, pervasa di vita e di movimento. Sullo sfondo degli spettrali sospiri del vento, si avvertiva un fievole tintinnare di vetro, mentre i campanellini applicati alle briglie mandavano bagliori argentei, risuonando di una nota diversa, più pura e intensa.
La frusta del conducente crepitò, percorsa su tutta la sua lunghezza da stelle azzurre, i cavalli da tiro si misero in moto, generando scintille rosse coi loro zoccoli, e il convoglio si avviò attraverso la tempesta magica, simile ad un gruppo di nuotatori che procedesse sott'acqua. A mano a mano che la voce del vento si mutò in un gemito, gli strani fuochi aumentarono di intensità e cominciarono ad apparirne altri, più fievoli.
Il giovane avrebbe voluto balzare in piedi e allontanarsi sulle ali del vento, sottraendosi a offese e percosse, ma fu costretto a scappare insieme con gli altri, che, sempre stringendo il cappuccio, correvano, tenendo lo sguardo basso. Nessuno si guardava intorno, ma lui lo fece, e, più o meno a metà della Via del Gufo, vide una scena tremolante e semitrasparente, fatta di luce: due uomini, privi di cappuccio e vestiti in modo strano, intenti a duellare con la spada. Le armi cozzavano senza emettere suono e, nel mezzo della scena, c'era un albero, di cui tuttavia gli uomini sembravano ignari. Lo attraversavano come se non ci fosse stato...o forse era il tronco ad attraversare loro.
I due si scambiavano parate e affondi, immersi nel loro gioco silenzioso. Uno di essi incespicò, ferito ad un braccio, e cadde all'indietro, la bocca aperta in un grido silenzioso. Ma subito dopo, in un istante - il tempo di battere le palpebre - la scena mutò: l'uomo era di nuovo in piedi, integro, e i due stavano duellando come prima, accennando a svanire quando il vento calava d'intensità e acquistando maggiore nitidezza se esso ritrovava nuova forza. Era dunque quella l'immagine marginale, residuo dell'energia fisica liberata, che gli abitanti della Torre definivano un quadro vivente.

Bacio
R.

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione: serie THE DARK ELEMENTS di Jennifer Armentrout

Buon secondo giorno dell'anno.
Oggi voglio parlarvi della nuova serie della Armentrout che è sbarcata in Italia da poco grazie alla Harlequin. The Dark Elements è composta da tre volumi più un prequel. In Italia sono stati pubblicati solo il prequel e il primo volume, per ora, mentre il secondo ho dovuto per forza leggerlo in lingua, perché non potevo proprio aspettare. Il terzo e conclusivo capitolo della trilogia è previsto in madre patria per il 28 luglio 2015, stando a quello che ci dice Goodreads, per cui dobbiamo aspettare per forza.




Titolo:Dolce come il miele Autore: Jennifer Armentrout
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 114
Prezzo: € 2,49

Trama: Per Jasmine, Dez era stato molto più di una cotta adolescenziale. Per otto anni era stato il suo migliore amico, la persona con cui si confidava, tutto il suo mondo. Le aveva promesso che sarebbero stati insieme per sempre... e poi l'aveva abbandonata senza una parola di spiegazione proprio quando suo padre aveva dato il cons…

L'accademia del bene e del male di Soman Chainani

Buon sabato a tutti!
Ieri sono riuscita a finire di leggere L'accademia del bene e del male che mi è stato inviato dalla CE. Colgo l'occasione per ringraziare lo staff della Mondadori che è sempre molto gentile.
L'accademia del bene e del male è un libro bellissimo, non solo per la storia che racconta ma anche per la sua estetica.



Dentro la foresta primordiale  c'è un'accademia del bene e del male.  Ci sono due castelli, due teste gemelle:  uno benigno e l'altro maligno.  Prova a fuggire: le vie son bloccate.  L'unica uscita è una storia di fate
Titolo: L'accademia del bene e del male
Autore: Soman Chainani
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 499
Prezzo: 17,00 €


E MEZZO

Trama: Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette …

Recensione: PERCY JACKSON E GLI DEI DELL'OLIMPO - IL LADRO DI FULMINI di Rick Riordan

Buona domenica lettori,
oggi voglio parlavi del primo volume della saga di Rick Riordan, Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo.
Inizialmente avevo pensato di raggruppare in un unica recensione il parere sui primi due libri, ma credo che Il ladro di fulmini, come libro introduttivo, meriti un post tutto per se.


Titolo:Il ladro di fulmini
Autore: Rick Riordan
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 363
Prezzo: € 17,00 (Versione tascabile € 5,00)

Trama: Percy Jackson non sapeva di essere destinato a grandi imprese prima di vedere la professoressa di matematica trasformarsi in una Furia per tentare di ucciderlo. Le creature della mitologia greca e gli dei dell'Olimpo, in realtà, non sono scomparsi ma si sono semplicemente trasferiti a New York, più vivi e litigiosi di prima. Tanto che l'ultimo dei loro bisticci rischia di trascinare il mondo nel caos: qualcuno ha rubato la Folgore di Zeus, e qualcuno dovrà ritrovarla entro dieci giorni. Sarà proprio Percy a dover indagare sull'innocenza …