Passa ai contenuti principali

Gli zombi non piangono di Rusty Fischer - GIUNTI Y

More about Gli zombi non piangonoTRAMA:
Maddy Swift è una studentessa un po’ imbranata, che frequenta il liceo della tranquilla cittadina di Barracuda Bay e ha una cotta per il nuovo ragazzo della scuola. Quando Stamp la invita a una festa, la sua vita è destinata a cambiare per sempre. Piove a dirotto e Maddy, tutta agghindata, esce di nascosto dal padre. Dopo essersi persa diverse volte, finalmente intravede le luci della festa e viene colpita in pieno da un fulmine. Quando si risveglia, si ritrova con la faccia in una pozzanghera, stordita e completamente inzaccherata.
Ma il fango è l’ultimo dei suoi problemi: è quel buco fumante nel cranio, il cuore che non batte più e i polmoni che non funzionano a farle sorgere qualche sospetto...
Una volta a casa, dopo una rapida ricerca in rete, scopre con raccapriccio di essersi trasformata in una delle creature che più la spaventano: una morta vivente.

Assolutamente da leggere. 
Il nuovo romanzo pubblicato da Giunti Y ci racconta le avventure di una ragazza un pò sfortunata: Maddy sta andando ad una festa a cui è stata invitata dal ragazzo più carino della scuola ma durante il tragitto viene colpita da un fulmine e...non-muore. Si avete proprio letto bene: non-muore. Maddy si è trasformata in uno zombi. Ed è proprio qui che inizia il bello: cosa farei io se fossi colpita da un fulmine e mi risvegliassi senza battito cardiaco, senza respiro e con un buco al centro della testa? Sicuramente non quello che ha fatto Maddy: alzarsi, tornare a casa e cercare i sintomi su google. 
Maddy però non è l'unica zombi in città: dal momento della trasformazione le si apre davanti un mondo tutto nuovo fatto di un consiglio segreto, di una guida per zombi, di regole rigidissime, di distinzioni tra zombie buoni e zombi cattivi. La vita della nostra protagonista ne è (giustamente) completamente stravolta.
Non ci sono più solo i normali problemi degli adolescenti: la scuola, gli amici, i ragazzi, il ballo...Maddy deve ora combattere con il suo nuovo status quo, deve cercare di nascondere i cambiamenti del proprio corpo, deve assicurarsi di mantenere i Normali all'oscuro del mondo cui ora appartiene, senza contare che  si trova coinvolta in una serie di strane uccisioni che portano tutte verso un'unica soluzione: gli Zerkers, gli zombi cattivi, vogliono lei.
Gli zombi non piangono è un mix di giallo, soft horror, un pò di romance e tanta, tanta ironia. Rusty Fischer affronta il tema della trasformazione e quindi della non-morte con sarcasmo, in modo scanzonato: Maddy sembra quasi urlare sì sono uno zombi, non sono proprio morta, sono pallida, ingrigita, cadaverica....ma gli zombi non piangono. Quindi ridiamoci su. Ironia e sarcasmo che lasciano però il passo ad un finale più riflessivo e malinconico in cui la Maddy iriverente delle prime pagine subisce un'altra trasformazione, questa volta interiore, diventando finalmente consapevole dei propri sentimenti e della confusione che aleggia intorno a lei.
Una lettura veramente piacevole (l'ho letto in un pomeriggio), uno stile fluido e scorrevole che porta il lettore fino alla fine con un susseguirsi veloce di eventi ed azione fino alla battaglia finale. Una storia che non annoia mai, un finale che ti lascia con la curiosità di sapere di più, di volerne di più.
Consigliatissimo.
Baci
R.

Commenti

  1. Prima recensione che leggo su questo libro ed è proprio come speravo!
    Spero di leggerlo prossimamente!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è proprio piaciuto, volevo leggere un paio di pagine prima di mettermi a studiare...e invece l'ho finito! Divorato in un solo pomeriggio.

      Elimina
  2. Bellissima recensione!Come già sai anch'io l'ho divorato!Grazie per essere passata sul blog ;)

    RispondiElimina
  3. La pensiamo proprio allo stesso modo! Anche io l'ho trovato ironico e bene fatto e il finale mi ha proprio sorpreso :D

    RispondiElimina

Posta un commento

Lasciate un segno del vostro passaggio, sarò felice di rispondere ai vostri commenti!

Post popolari in questo blog

Recensione: serie THE DARK ELEMENTS di Jennifer Armentrout

Buon secondo giorno dell'anno.
Oggi voglio parlarvi della nuova serie della Armentrout che è sbarcata in Italia da poco grazie alla Harlequin. The Dark Elements è composta da tre volumi più un prequel. In Italia sono stati pubblicati solo il prequel e il primo volume, per ora, mentre il secondo ho dovuto per forza leggerlo in lingua, perché non potevo proprio aspettare. Il terzo e conclusivo capitolo della trilogia è previsto in madre patria per il 28 luglio 2015, stando a quello che ci dice Goodreads, per cui dobbiamo aspettare per forza.




Titolo:Dolce come il miele Autore: Jennifer Armentrout
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 114
Prezzo: € 2,49

Trama: Per Jasmine, Dez era stato molto più di una cotta adolescenziale. Per otto anni era stato il suo migliore amico, la persona con cui si confidava, tutto il suo mondo. Le aveva promesso che sarebbero stati insieme per sempre... e poi l'aveva abbandonata senza una parola di spiegazione proprio quando suo padre aveva dato il cons…

L'accademia del bene e del male di Soman Chainani

Buon sabato a tutti!
Ieri sono riuscita a finire di leggere L'accademia del bene e del male che mi è stato inviato dalla CE. Colgo l'occasione per ringraziare lo staff della Mondadori che è sempre molto gentile.
L'accademia del bene e del male è un libro bellissimo, non solo per la storia che racconta ma anche per la sua estetica.



Dentro la foresta primordiale  c'è un'accademia del bene e del male.  Ci sono due castelli, due teste gemelle:  uno benigno e l'altro maligno.  Prova a fuggire: le vie son bloccate.  L'unica uscita è una storia di fate
Titolo: L'accademia del bene e del male
Autore: Soman Chainani
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 499
Prezzo: 17,00 €


E MEZZO

Trama: Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette …

3 libri da leggere nel weekend: LE SETTE SORELLE, BENVENUTI IN ACCADEMIA e ORIGIN

Buon lunedì a tutti lettori! Oggi mi sento fresca e riposata.  Il mio weekend è stato fantastico, all'insegna dell'ozio più assoluto, anche se avrei dovuto studiare. Mi sono rilassata sul divano, libro in mano, la D'Urso in sottofondo (ahimè la mamma, purtroppo, è la regina del telecomando).....ah che pace. E il vostro fine settimana come è andato?

Oggi voglio parlarvi di tre libri, quindi tre mini recensioni, che secondo me sono adattissimi per il weekend e per quei giorni in cui proprio dovete staccare la spina e rilassarvi. Per tutti e tre devo ringraziare la CE per avermene inviato una copia omaggio, in particolare Giunti e Mondadori.

Titolo:Le sette sorelle Autore: Lucinda Riley Casa editrice: Giunti Pagine: 576 Prezzo: € 9.90




Trama: Bellissima eppure timida e solitaria, Maia è l’unica delle sue sorelle ad abitare ancora con il padre ad Atlantis, lo splendido castello sul lago di Ginevra. Ma proprio mentre si trova a Londra da un’amica, giunge improvvisa la telefonata del…