Passa ai contenuti principali

Pagina 99 # 6



Dopo una lunga pausa ritorna anche pagina 99. Vi ricordo che questa rubrica, condivisa con Jaqueline del blog i libri ci fanno volare, ha lo scopo di farvi leggere la pagina 99 di due libri scelti da noi. Perchè proprio pagina 99? Perchè si trova in un punto strategico della storia: ne troppo avanti ne troppo all'inizio. 

Ecco quella di Jaqueline:

Firelight di Sophie Jordan

More about FirelightMentre corro sul vialetto, le dita strette nel pugno sfiorano il palmo ferito con delicatezza, tracciano pigre il profilo della carne slabbrata, la accarezzano dov’è umida. Il sangue. Il mio sangue. La prova di ciò che sono. Il panico mi attanaglia il cuore, mi stringe forte il petto. Mi fermo di colpo e mi volto, come se potessi rivedere Will sul ciglio della strada, ma se n’è andato. La camicia… non c’è più. Non c’è più e sta andando dritta verso il covo dei miei nemici.Chiudo gli occhi e scuoto la testa, mentre la sensazione di orrore mi chiude la gola. Will non c’è più. Se n’è andato con una camicia sporca del mio sangue. Sangue di draki, violaceo. Quando lo vedrà capirà tutto. Saprà esattamente cosa sono. Quando rientro in casa la trovo silenziosa, procedo come un’ombra tra le stanze da cui mi sento assediata. Ora più che mai. Tamra è una sagoma immobile sotto le coperte, mentre mi sfilo le scarpe in silenzio. Il materasso si curva sotto il mio peso. Sbuffo mentre alzo le coperte fino al mento, porto le mani al petto e mi sforzo di trovare una calma che non sento: tutti i pensieri aggrovigliati alla camicia sporca del mio sangue, che ora è tra le mani di Will.
«Se mi rovini tutto, non ti perdonerò mai.»
Stranamente, la voce incorporea di mia sorella che attraversa il buio non mi spaventa. Non mentre mi gira la testa, persa dietro tutti gli stratagemmi possibili per riottenere la prova che non sono umana. Tamra non chiede spiegazioni e io non gliene do. Sa che sono scappata, e tanto basta a chiarire che sto macchinando qualcosa. Si gira sul fianco e il suo letto cigola. Non so cosa dire. Non so come rassicurarla, né come sentirmi meno in colpa, meno egoista. Sulle labbra sento il ricordo del bacio di Will. Ho quasi perso il controllo. Mi sono quasi fatta scoprire. Ho quasi rovinato tutto. E non è detto che non succeda, se non riesco a mettere le mani sulla sua camicia. Devo riprendermela. A tutti i costi.

E questa è la mia:


Magia di un amore di Lisa Kleypas


More about Magia di un amore"La mia relazione con McKenna era senza futuro: non c'era luogo dove saremmo potuti andare, niente che ci avrebbe permesso di stare insieme."
"Ma ho fatto comunque una cosa terribile."
Coccolandola, Aline le diede un buffetto sulla schiena.
"Solo uno stupido sfida il proprio destino...è quello che diceva sempre papà, riordi?"
"Si e sembrava sempre un perfetto idiota."
Ad Aline venne da ridere. "Forse hai ragione. Di sicuro McKenna ha sfidato il prroprio destino e ne è uscito vittorioso, non è vero?"
Dopo aver tolto dalla manica un fazzoletto, Livia si staccò dalla sorella e si soffiò il naso. "Be' i domestici chiacchierano..." disse con voce sofocata "Pare che il cameriere personale del Signor Chamberlain abbia confidato al nostro James...il quale a sua volta ha parlato con una delle cameriere...che è chiamato 're McKenna' a New York, che ha una residenza gigantesca sulla Quinta Strada e che a Wall Street tutti lo conoscono."
Aline sorrise maliziosa. "Da stalliere a re...da lui non mi sarei aspettata niente di meno."
"Cosa succederà se lui si innamorerà di nuovo di te?"
Quella domanda la fece rabbrividire. "Non accadrà. Credimi quando la fiamma di un amore si è estinta niente può ravvivarla."
"E se non si fose mai estinta?"
"Ti assicuro che McKenna non è rimasto ad aspettarmi per dodici anni."
"Tu però..."
Capendo cosa stava per chiederle sua sorella, Aline arrosì. Si avvicinò alla finestra e guardò il sentiero coperto che attraversava il giardino orientale. Gli archi erano tppezzati di rose, clematidi e caprifogli e formavano una galleria profumata....

Allora, che ne pensate?

Bacio
R.

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione: serie THE DARK ELEMENTS di Jennifer Armentrout

Buon secondo giorno dell'anno.
Oggi voglio parlarvi della nuova serie della Armentrout che è sbarcata in Italia da poco grazie alla Harlequin. The Dark Elements è composta da tre volumi più un prequel. In Italia sono stati pubblicati solo il prequel e il primo volume, per ora, mentre il secondo ho dovuto per forza leggerlo in lingua, perché non potevo proprio aspettare. Il terzo e conclusivo capitolo della trilogia è previsto in madre patria per il 28 luglio 2015, stando a quello che ci dice Goodreads, per cui dobbiamo aspettare per forza.




Titolo:Dolce come il miele Autore: Jennifer Armentrout
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 114
Prezzo: € 2,49

Trama: Per Jasmine, Dez era stato molto più di una cotta adolescenziale. Per otto anni era stato il suo migliore amico, la persona con cui si confidava, tutto il suo mondo. Le aveva promesso che sarebbero stati insieme per sempre... e poi l'aveva abbandonata senza una parola di spiegazione proprio quando suo padre aveva dato il cons…

L'accademia del bene e del male di Soman Chainani

Buon sabato a tutti!
Ieri sono riuscita a finire di leggere L'accademia del bene e del male che mi è stato inviato dalla CE. Colgo l'occasione per ringraziare lo staff della Mondadori che è sempre molto gentile.
L'accademia del bene e del male è un libro bellissimo, non solo per la storia che racconta ma anche per la sua estetica.



Dentro la foresta primordiale  c'è un'accademia del bene e del male.  Ci sono due castelli, due teste gemelle:  uno benigno e l'altro maligno.  Prova a fuggire: le vie son bloccate.  L'unica uscita è una storia di fate
Titolo: L'accademia del bene e del male
Autore: Soman Chainani
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 499
Prezzo: 17,00 €


E MEZZO

Trama: Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette …

3 libri da leggere nel weekend: LE SETTE SORELLE, BENVENUTI IN ACCADEMIA e ORIGIN

Buon lunedì a tutti lettori! Oggi mi sento fresca e riposata.  Il mio weekend è stato fantastico, all'insegna dell'ozio più assoluto, anche se avrei dovuto studiare. Mi sono rilassata sul divano, libro in mano, la D'Urso in sottofondo (ahimè la mamma, purtroppo, è la regina del telecomando).....ah che pace. E il vostro fine settimana come è andato?

Oggi voglio parlarvi di tre libri, quindi tre mini recensioni, che secondo me sono adattissimi per il weekend e per quei giorni in cui proprio dovete staccare la spina e rilassarvi. Per tutti e tre devo ringraziare la CE per avermene inviato una copia omaggio, in particolare Giunti e Mondadori.

Titolo:Le sette sorelle Autore: Lucinda Riley Casa editrice: Giunti Pagine: 576 Prezzo: € 9.90




Trama: Bellissima eppure timida e solitaria, Maia è l’unica delle sue sorelle ad abitare ancora con il padre ad Atlantis, lo splendido castello sul lago di Ginevra. Ma proprio mentre si trova a Londra da un’amica, giunge improvvisa la telefonata del…