Passa ai contenuti principali

Chi ben comincia... #1

Buon pomeriggio lettori. Oggi vi presento una nuova rubrica ideata da Alessia del blog Il profumo dei libri.
Quanti di voi, quando vanno in libreria, prendono in mano un libro e iniziano a leggere le prime righe? E quanti di voi dopo questa prima lettura restano incuriositi e decidono di comprare quel libro? A me capita spesso. Così ho deciso di chiedere in prestito questa rubrica ad Alessia e presentarvi gli incipit dei libri che mi passano tra le mani.

Ci sono poche regole da seguire:
  • Prendete un libro qualsiasi della vostra libreria
  • Riportate le prime righe del libro (le prime 5, 10, 20, 30..come preferite...)
  • Aspettate i commenti.
Il libro che ho scelto questa settimana è:

La mappa del destino di Glenn Cooper


Più riguardo a La mappa del destino
I due uomini avanzavano a fatica, ansimando, sul terreno sdrucciolevole, col pensiero rivolto alla cosa sconvolgente che avevano appena visto.
Il temporale di fine estate li aveva colti di sorpresa, avvicinandosi alla valle mentre loro stavano esplorando la caverna. Adesso la pioggia battente sferzava le pareti di arenaria, scivolando sulle rocce. E tutta la valle del Vézère era nascosta da una bassa cortina di nubi.
Appena un'ora prima, dalla cima della parete, Édouard Lefevre, un insegnante, aveva mostrato il paesaggio al giovane Pascal, suo cugino, indicando le guglie della chiesa che spiccavano contro un superbo cielo azzurro, i raggi del sole che facevano scintillare la superficie del fiume e i campi di orzo che si estendevano a perdita d'occhio. Tuttavia, una volta riemersi dalla caverna, dopo aver usato l'ultimo fiammifero, i due uomini si erano trovati di fronte uno spettacolo completamente diverso, come se un pittore, dopo aver dipinto quel paesaggio luminoso, avesse deciso di ricominciare da capo, stendendo un velo grigio sulla sua opera.


Bene, ecco fatto. Ho quasi tutti i libri di Cooper lì depositati nella mia libreria in attesa di essere letti. Devo decidermi a spostarli, finalmente, sul comodino ad alzare la pila dei libri da leggere. Voi che ne pensate di questo incipit?



Commenti

  1. Grazie mille Rosy per la citazione e l'adozione *_*
    La settimana prossima nella mia puntata della rubrica citerò il tuo blog, come ho sempre fatto.
    Un bacione!

    RispondiElimina
  2. Ciao Rosellina, l'incipit mi piace anche se non ho avuto un ottimo rapporto con Glenn Cooper ho letto la Biblioteca dei morti e per quanto, ribadisco, scritto molto bene, la trama non mi ha convinta e conquistata spero in qualcosa di meglio dalla Mappa del destino.

    RispondiElimina

Posta un commento

Lasciate un segno del vostro passaggio, sarò felice di rispondere ai vostri commenti!

Post popolari in questo blog

Recensione: serie THE DARK ELEMENTS di Jennifer Armentrout

Buon secondo giorno dell'anno.
Oggi voglio parlarvi della nuova serie della Armentrout che è sbarcata in Italia da poco grazie alla Harlequin. The Dark Elements è composta da tre volumi più un prequel. In Italia sono stati pubblicati solo il prequel e il primo volume, per ora, mentre il secondo ho dovuto per forza leggerlo in lingua, perché non potevo proprio aspettare. Il terzo e conclusivo capitolo della trilogia è previsto in madre patria per il 28 luglio 2015, stando a quello che ci dice Goodreads, per cui dobbiamo aspettare per forza.




Titolo:Dolce come il miele Autore: Jennifer Armentrout
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 114
Prezzo: € 2,49

Trama: Per Jasmine, Dez era stato molto più di una cotta adolescenziale. Per otto anni era stato il suo migliore amico, la persona con cui si confidava, tutto il suo mondo. Le aveva promesso che sarebbero stati insieme per sempre... e poi l'aveva abbandonata senza una parola di spiegazione proprio quando suo padre aveva dato il cons…

L'accademia del bene e del male di Soman Chainani

Buon sabato a tutti!
Ieri sono riuscita a finire di leggere L'accademia del bene e del male che mi è stato inviato dalla CE. Colgo l'occasione per ringraziare lo staff della Mondadori che è sempre molto gentile.
L'accademia del bene e del male è un libro bellissimo, non solo per la storia che racconta ma anche per la sua estetica.



Dentro la foresta primordiale  c'è un'accademia del bene e del male.  Ci sono due castelli, due teste gemelle:  uno benigno e l'altro maligno.  Prova a fuggire: le vie son bloccate.  L'unica uscita è una storia di fate
Titolo: L'accademia del bene e del male
Autore: Soman Chainani
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 499
Prezzo: 17,00 €


E MEZZO

Trama: Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette …

Recensione: PERCY JACKSON E GLI DEI DELL'OLIMPO - IL LADRO DI FULMINI di Rick Riordan

Buona domenica lettori,
oggi voglio parlavi del primo volume della saga di Rick Riordan, Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo.
Inizialmente avevo pensato di raggruppare in un unica recensione il parere sui primi due libri, ma credo che Il ladro di fulmini, come libro introduttivo, meriti un post tutto per se.


Titolo:Il ladro di fulmini
Autore: Rick Riordan
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 363
Prezzo: € 17,00 (Versione tascabile € 5,00)

Trama: Percy Jackson non sapeva di essere destinato a grandi imprese prima di vedere la professoressa di matematica trasformarsi in una Furia per tentare di ucciderlo. Le creature della mitologia greca e gli dei dell'Olimpo, in realtà, non sono scomparsi ma si sono semplicemente trasferiti a New York, più vivi e litigiosi di prima. Tanto che l'ultimo dei loro bisticci rischia di trascinare il mondo nel caos: qualcuno ha rubato la Folgore di Zeus, e qualcuno dovrà ritrovarla entro dieci giorni. Sarà proprio Percy a dover indagare sull'innocenza …