Passa ai contenuti principali

Anteprma: FRESCO SULLE LABBRA, FUOCO NEL CUORE di Hanan Al-Shaikh

Ho un'altro libro da segnalarvi, questa volta della casa editrice Piemme.
Hanan al-Shaykh, libanese, è unanimemente considerata una delle voci più autorevoli e coraggiose della letteratura araba contemporanea, amata ed elogiata da scrittori come Salman Rushdie, J. M. Cotzee, Marianne Satrapi. Ben la conosciamo per La sposa ribelle (Piemme 2010), ispirato alla storia della madre Kamila, bestseller in patria e un successo di critica in tutto il mondo, e Mio signore, mio carnefice (Piemme 2011), scritto nel 1980, inizialmente rifiutato in blocco da tutto il panorama editoriale arabo perché oltremodo coraggioso e dunque scomodo, poi diventato il primo libro della scrittrice ad essere tradotto. Da allora tutti i libri di Hanan sono stati tradotti in inglese.
Fresco sulle labbra, fuoco nel cuore (titolo originale Only in London, Bloombsbury, 2001) è uno dei romanzi maggiormente tradotti all’estero e finalista all’Indipendent Foreign Fiction Prize: un ritratto sincero e originale della società multietnica contemporanea. Un’opera “superbamente scritta” (The Sunday Telegraph) che con ironia e sensualità parla d’integrazione, esilio e riscatto, identità e liberazione sullo sfondo di una Londra insolita che “assomiglia al palmo della mano di un uomo, attraversata e intricata da linee superficiali e altre più profonde”. Una Londra protagonista al pari dei personaggi del romanzo “di cui al-Shaykh è in pieno comando” parola di Indipendent, una Londra a cui l’autrice dedica “generose panoramiche”, come si legge su The Observer. Una Londra e “un’Inghilterra – scrive invece il Sunday Times - che tollera, sì, ma ancora non accetta veramente gli stranieri”. E proprio qui risiede il punto di rottura e di svolta rispetto ai romanzi precedenti, saldamente impiantati nel terreno arabo. "In Fresco sulle labbra, fuoco nel cuore il mondo di riferimento è sempre quello arabo, ma emigrato a Londra”, osserva The Independent. Da qui una “prospettiva unica” (The Bookseller), “di straniamento ma anche di riconoscimento e identificazione”, la chiama l’Observer, amplificata nella storia d’amore tra l’irachena Lamis e l’inglese Nicholas, due mondi a parte con temperamenti e abitudini così aliene che un incontro d’anime sembra impossibile. E invece…



TRAMA: Su un volo diretto da Dubai a Londra, si incontrano Lamis, una fragile e affascinante donna irachena da poco divorziata; Amira, una prostituta d’alto bordo marocchina; Samir, un travestito libanese con scimmietta al seguito e Nicholas, un inglese esperto di antiquariato islamico che lavora per Sotheby’s.
A intrecciare i loro destini è il caso, ma a unirli molto più profondamente è la ricerca della libertà e di un senso di appartenenza nella metropoli inglese, grande protagonista sulla scena del romanzo e facile fonte di illusioni e altrettante delusioni.
In una Londra dove la possibilità di rifarsi una vita è reale tanto quanto il rischio di sentirsi sempre estranei, saranno l’amicizia e l’amore a legare e sostenere l’insolito quartetto, con esiti inaspettati e a tratti esilaranti.

“Un romanzo perfetto”.
The Observer

“Ricco di ironia e sensualità, un libro da passaparola e un romanzo incantevole”.
The Bookseller

“Uno sguardo deliziato e inconsueto su una Londra anedottica ed elegante”.
The Independent

“Un’autrice imperdibile per tutti coloro che hanno a cuore le verità più salde
e universali dell'animo umano”.
Salman Rushdie

Io ho già richiesto la mia copia e non vedo l'ora di leggerlo e voi? Lo prenderete?

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione: serie THE DARK ELEMENTS di Jennifer Armentrout

Buon secondo giorno dell'anno.
Oggi voglio parlarvi della nuova serie della Armentrout che è sbarcata in Italia da poco grazie alla Harlequin. The Dark Elements è composta da tre volumi più un prequel. In Italia sono stati pubblicati solo il prequel e il primo volume, per ora, mentre il secondo ho dovuto per forza leggerlo in lingua, perché non potevo proprio aspettare. Il terzo e conclusivo capitolo della trilogia è previsto in madre patria per il 28 luglio 2015, stando a quello che ci dice Goodreads, per cui dobbiamo aspettare per forza.




Titolo:Dolce come il miele Autore: Jennifer Armentrout
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 114
Prezzo: € 2,49

Trama: Per Jasmine, Dez era stato molto più di una cotta adolescenziale. Per otto anni era stato il suo migliore amico, la persona con cui si confidava, tutto il suo mondo. Le aveva promesso che sarebbero stati insieme per sempre... e poi l'aveva abbandonata senza una parola di spiegazione proprio quando suo padre aveva dato il cons…

L'accademia del bene e del male di Soman Chainani

Buon sabato a tutti!
Ieri sono riuscita a finire di leggere L'accademia del bene e del male che mi è stato inviato dalla CE. Colgo l'occasione per ringraziare lo staff della Mondadori che è sempre molto gentile.
L'accademia del bene e del male è un libro bellissimo, non solo per la storia che racconta ma anche per la sua estetica.



Dentro la foresta primordiale  c'è un'accademia del bene e del male.  Ci sono due castelli, due teste gemelle:  uno benigno e l'altro maligno.  Prova a fuggire: le vie son bloccate.  L'unica uscita è una storia di fate
Titolo: L'accademia del bene e del male
Autore: Soman Chainani
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 499
Prezzo: 17,00 €


E MEZZO

Trama: Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette …

3 libri da leggere nel weekend: LE SETTE SORELLE, BENVENUTI IN ACCADEMIA e ORIGIN

Buon lunedì a tutti lettori! Oggi mi sento fresca e riposata.  Il mio weekend è stato fantastico, all'insegna dell'ozio più assoluto, anche se avrei dovuto studiare. Mi sono rilassata sul divano, libro in mano, la D'Urso in sottofondo (ahimè la mamma, purtroppo, è la regina del telecomando).....ah che pace. E il vostro fine settimana come è andato?

Oggi voglio parlarvi di tre libri, quindi tre mini recensioni, che secondo me sono adattissimi per il weekend e per quei giorni in cui proprio dovete staccare la spina e rilassarvi. Per tutti e tre devo ringraziare la CE per avermene inviato una copia omaggio, in particolare Giunti e Mondadori.

Titolo:Le sette sorelle Autore: Lucinda Riley Casa editrice: Giunti Pagine: 576 Prezzo: € 9.90




Trama: Bellissima eppure timida e solitaria, Maia è l’unica delle sue sorelle ad abitare ancora con il padre ad Atlantis, lo splendido castello sul lago di Ginevra. Ma proprio mentre si trova a Londra da un’amica, giunge improvvisa la telefonata del…