Passa ai contenuti principali

Premio: LIEBSTER AWARD e J&R verso il mondo di...

Buon giorno lettori! Innanzitutto volevo ringraziare la blogosfera per avermi invaso di mail e di commenti e avermi assegnato il premio Liebster.

Il premio consiste in un giochino in cui si deve rsipondere ad una serie di undici domande poste dal blog che ti ha assegnato il riconoscimento...ma visto che siete stati tanti rispondere a tutte le domande verrebbe un pò lungo. Ringrazio tutti quelli che hanno pensato ad Inside a Book e soprattutto giro il Liebster Award a tutti i blogger recenti e recentissimi che hanno meno di 200 follower, così come vuole la regola. Quindi se siete uno di quei blog....questo premio è per voi.


Bene ora passaimo alla rubrica J&R verso il mondo di....


Come ormai saprete questa rubrica, condivisa con Jaqueline del blog I libri ci fanno volare, consiste nel recensire per voi due libri che appartengano ad un determinato mondo.
Il mondo di questo appuntamento è.....

DRAGHI

Su Inside a Book troverete la recensione di Jaqueline, mentre su I libri ci fanno volare troverete la mia recensione.
Dunque, partiamo:

La ragazza drago di Licia Troisi


Più riguardo a L'eredità di ThubanTrama: Sofia guarda Roma attraverso il cancello dell'istituto dove è cresciuta e pensa che ormai non verrà più adottata da nessuno. Finché un eccentrico professore di antropologia non la prende con sé e la porta in una casa sul lago costruita intorno a un albero antico. Molto antico.Il professore sembra conoscere molte cose del passato di Sofia. Un passato lontano, oscuro e magico che le ha impresso sulla fronte un neo, il segno dell'eredità dell'ultimo dei draghi: Thuban, colui che ha sconfitto e imprigionato Nidhoggr, la feroce viverna alata, nelle viscere della Terra.Dopo trentamila anni la viverna si sta risvegliando, e tocca alla ragazza con il neo sulla fronte difendere la stirpe di drago.


Sofia ha 13 anni quando viene adottata dal professor Schafen. Lui è un Custode, e ha il compito di
trovare i Draconiani. Ben presto, infatti, Schafen si rivelerà a Sofia e le racconterà la storia dei draghi.
300 mila anni fa draghi e viverne (serpenti alati, dotati delle sole zampe anteriori) si scontrarono in una feroce battaglia.
Fu Nidhoggr, Grande viverna, a scatenare il conflitto: divorò le radici dell'Albero del Mondo (fonte di ogni purezza ed equilibrio naturale del mondo).
Ma alla fine furono i draghi ad avere la meglio nello scontro, tuttavia per riuscire a vincere la battaglia, il potente drago Thuban dovette sprecare tutte le sue forze per intrappolare sotto terra e con un sigillo temporaneo, Nidhoggr. Lung, un umano molto affezionato e devoto ai draghi, prese la decisione di unirsi al drago Thuban, salvandogli cosí la vita.
Sofia è la discendente di Lung. E ora Thuban vive dentro di lei.
Il sigillo che intrappola Nidhoggr si sta indebolendo sempre più. E a Sofia spetta il difficile compito di ritrovare i frutti dell'Albero del mondo per impedire a Nidhoggr di spezzare il sigillo.
In un primo momento, però, la protagonista si tirerà indietro. Non si sente pronta ad affrontare tutto ciò che l'aspetta, ma appena capirà che è in gioco il destino dell'intera umanità, cambierà opinione e deciderà di combattere.
La lettura di questo romanzo è stata molto veloce e abbastanza scorrevole, ciò nonostante non posso dire che il libro mi abbia molto colpita.
Ho trovato, in certe situazioni, la protagonista insopportabile! Sofia é troppo insicura. Troppo timida. Troppo svenevole. Sempre pronta a fare la parte della vittima.
A volte sembra proprio che Sofia lo faccia apposta! Sembra che le piaccia sentirsi dire che é una nullitá e lo pensa lei stessa!
Mi chiedo come faccia ad avere dentro di se l'anima di Thuban, uno dei draghi piú potenti.
Al contrario un personaggio che mi é molto piaciuto é Lidja, anchessa è una Draconiana e ha in sè l'anima dei drago Rastaban.
Lidja, al contrario di Sofia, è determinata, spontanea, solare e disinvolta.
Lidja è perfetta, e proprio per questo in un primo momento causerà l'antipatia di Sofia.
Altri 2 personaggi che mi sono piaciuti molto sono  Nida e Ratatosk, i figli (promanazioni terrene) di Nidhoggr.
Nida, bellissima e disinvolta, e Ratatosk, bello e malvagio, sono entrambi sempre pronti a fare a gara per acquistarsi le grazie di loro padre.
Mi è molto piaciuto il modo in cui viene affrontata questa rivalità tra fratelli.
Alla fine il libro si é rivelato carino, ma nulla di piú. Lo stile della autrice è molto semplice.
Forse il motivo per cui non mi ha preso molto é perché trovo che il romanzo sia più adatto a un lettore molto giovane. Sicuramente verrà apprezzato di piú!

Ecco questa è la recensione di Jaqueline....sete curiosi di scoprire cosa ho letto io per voi? E allora correte su I libri ci fanno volare. Credo che Jaqueline posterà più tardi, nel pomeriggio.





Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione: serie THE DARK ELEMENTS di Jennifer Armentrout

Buon secondo giorno dell'anno.
Oggi voglio parlarvi della nuova serie della Armentrout che è sbarcata in Italia da poco grazie alla Harlequin. The Dark Elements è composta da tre volumi più un prequel. In Italia sono stati pubblicati solo il prequel e il primo volume, per ora, mentre il secondo ho dovuto per forza leggerlo in lingua, perché non potevo proprio aspettare. Il terzo e conclusivo capitolo della trilogia è previsto in madre patria per il 28 luglio 2015, stando a quello che ci dice Goodreads, per cui dobbiamo aspettare per forza.




Titolo:Dolce come il miele Autore: Jennifer Armentrout
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 114
Prezzo: € 2,49

Trama: Per Jasmine, Dez era stato molto più di una cotta adolescenziale. Per otto anni era stato il suo migliore amico, la persona con cui si confidava, tutto il suo mondo. Le aveva promesso che sarebbero stati insieme per sempre... e poi l'aveva abbandonata senza una parola di spiegazione proprio quando suo padre aveva dato il cons…

L'accademia del bene e del male di Soman Chainani

Buon sabato a tutti!
Ieri sono riuscita a finire di leggere L'accademia del bene e del male che mi è stato inviato dalla CE. Colgo l'occasione per ringraziare lo staff della Mondadori che è sempre molto gentile.
L'accademia del bene e del male è un libro bellissimo, non solo per la storia che racconta ma anche per la sua estetica.



Dentro la foresta primordiale  c'è un'accademia del bene e del male.  Ci sono due castelli, due teste gemelle:  uno benigno e l'altro maligno.  Prova a fuggire: le vie son bloccate.  L'unica uscita è una storia di fate
Titolo: L'accademia del bene e del male
Autore: Soman Chainani
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 499
Prezzo: 17,00 €


E MEZZO

Trama: Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette …

Recensione: PERCY JACKSON E GLI DEI DELL'OLIMPO - IL LADRO DI FULMINI di Rick Riordan

Buona domenica lettori,
oggi voglio parlavi del primo volume della saga di Rick Riordan, Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo.
Inizialmente avevo pensato di raggruppare in un unica recensione il parere sui primi due libri, ma credo che Il ladro di fulmini, come libro introduttivo, meriti un post tutto per se.


Titolo:Il ladro di fulmini
Autore: Rick Riordan
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 363
Prezzo: € 17,00 (Versione tascabile € 5,00)

Trama: Percy Jackson non sapeva di essere destinato a grandi imprese prima di vedere la professoressa di matematica trasformarsi in una Furia per tentare di ucciderlo. Le creature della mitologia greca e gli dei dell'Olimpo, in realtà, non sono scomparsi ma si sono semplicemente trasferiti a New York, più vivi e litigiosi di prima. Tanto che l'ultimo dei loro bisticci rischia di trascinare il mondo nel caos: qualcuno ha rubato la Folgore di Zeus, e qualcuno dovrà ritrovarla entro dieci giorni. Sarà proprio Percy a dover indagare sull'innocenza …