Passa ai contenuti principali

Uno splendido disastro di Jamie McGuire

Più riguardo a Uno splendido disastro
Trama: Camicetta immacolata, coda di cavallo, gonna al ginocchio. Abby Abernathy sembra la classica ragazza perbene, timida e studiosa. Ma in realtà Abby è una ragazza in fuga. In fuga dal suo passato, dalla sua famiglia, da un padre in cui ha smesso di credere. E ora che è arrivata alla Eastern University insieme alla sua migliore amica per il primo anno di università ha tutta l'intenzione di dimenticare la sua vecchia vita e ricominciare da capo. Travis Maddox di notte guida troppo veloce sulla sua moto, ha una ragazza diversa per ogni festa e attacca briga con molta facilità. C'è una definizione per quelli come lui: Travis è il ragazzo sbagliato per eccellenza. Abby lo capisce subito appena i suoi occhi incontrano quelli castani di lui e sente uno strano nodo allo stomaco: Travis rappresenta tutto ciò da cui ha solennemente giurato di stare lontana. Eppure Abby è assolutamente determinata a non farsi affascinare. Ma quando, a causa di una scommessa fatta per gioco, i due si ritrovano a dover convivere sotto lo stesso tetto per trenta giorni, Travis dimostra un'inaspettata mistura di dolcezza e passionalità. Solo lui è in grado di leggere fino in fondo all'anima tormentata di Abby e capire cosa si nasconde dietro i suoi silenzi e le sue improvvise malinconie. Solo lui è in grado di dare una casa al cuore sempre in fuga della ragazza. Ma Abby ha troppa paura di affidargli la chiave per il suo ultimo e più profondo segreto.


Non sapervo di essere solo fino alla prima notte che ho dormito senza di te

Ho ancora il cuore che batte forte, ancora spossato dalle forti emozioni che ho provato leggendo questo libro: ho avuto paura fin dall'inizio che leggendo la storia di Abby e Travis mi si sarebbe spezzato il cuore e in più momenti la mia paura è diventata una certezza.
Non si può non innamorarsi dei protagonisti del libro di Jamie McGuire. Atteso, attesissimo ho divorato le pagine che raccontavano la storia dal punto di vista di Abby nell'arco di una notte e qualche ora del mattino.
Ho riso come una pazza divertita dalle ore passate insieme a Travis, ho gioito della sua felicità, mi sono emozionata al primo bacio, sono stata spaventata dai sentimenti forti, fortissimi, di un ragazzo che non ha mai provato sentimenti per nessuno. L'unica sua compagna è stata la solitudine fino a quando non arriva Abby: Abby con i suoi no, Abby con il suo carattere, Abby che piano piano strega e rapisce il cuore del donnaiolo più famoso e irrecuperabile della Eastern.  Il mio cuore si è fatto in mille pezzettini al primo addio, ho sofferto dell continue ripicche tra i due, ho sogghignato davanti ai giochetti e alle strategie di Travis per far capitolare la ragazza.
Una coppia che più male assortita non poteva essere: lui che corre dietro ogni gonna disposta ad alzarsi, che vive di incontri clandestini di box, scommesse, whisky e tatuaggi. Lei che scappa dal passato per crearsi una vita normale, studio e migliore amica, niente vizi, niente sgarri. Travis è quel tipo di ragazzo: quello che basta uno sguardo per farti capire che non fa per te, che ti trascinerà a fondo con lui e Abby è intenzionata a non cadere nella sua trappola, ma niente vieta loro di essere amici, migliori amici. E così inizia una relazione ambigua fatta di giochi e risate, studio e condivisione e poi ci sono gli incontri di box, le scommesse le uscite col gruppo. E il mese di convivenza in cui tutto cambia: Travis e Abby si avvicinano, si scoprono, si innamorano. Ma è una relazione che porta con se il sapore amaro del passato, una storia tormentata fatta di tira e molla e gelosia, di paure e insicurezza, ma i momenti più belli sono quelli vissuti insieme.
Uno splendido disastro è il titolo giusto per definire la relazione tra Abby e Travis: un guaio dietro l'altro, un errore, poi un altro ancora, ma nonostante tutto sia così disastroso è la realtà del loro amore che vince, è la consapevolezza che non è lei o lui a fare la differenza ma sono loro due insieme.
Leggere questo libro è stato un vortice di emozioni e sentimenti contrastanti. E' stato un pò come entrare nella vita di due persone e provare il loro sentimenti, sentire le loro ferite aprirsi e chiudersi fino al meraviglioso happy ending.

Dovete assolutamente comprarlo, leggerlo, divorarlo e innamorarvene perdutamente.



Commenti

  1. *_* lo rileggerò a breve.
    Mi ha lasciato un bellissimo ricordo

    RispondiElimina
  2. Me lo hanno regalato proprio oggi =D stasera lo inizio, non vedo l'ora!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Lasciate un segno del vostro passaggio, sarò felice di rispondere ai vostri commenti!

Post popolari in questo blog

Recensione: serie THE DARK ELEMENTS di Jennifer Armentrout

Buon secondo giorno dell'anno.
Oggi voglio parlarvi della nuova serie della Armentrout che è sbarcata in Italia da poco grazie alla Harlequin. The Dark Elements è composta da tre volumi più un prequel. In Italia sono stati pubblicati solo il prequel e il primo volume, per ora, mentre il secondo ho dovuto per forza leggerlo in lingua, perché non potevo proprio aspettare. Il terzo e conclusivo capitolo della trilogia è previsto in madre patria per il 28 luglio 2015, stando a quello che ci dice Goodreads, per cui dobbiamo aspettare per forza.




Titolo:Dolce come il miele Autore: Jennifer Armentrout
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 114
Prezzo: € 2,49

Trama: Per Jasmine, Dez era stato molto più di una cotta adolescenziale. Per otto anni era stato il suo migliore amico, la persona con cui si confidava, tutto il suo mondo. Le aveva promesso che sarebbero stati insieme per sempre... e poi l'aveva abbandonata senza una parola di spiegazione proprio quando suo padre aveva dato il cons…

L'accademia del bene e del male di Soman Chainani

Buon sabato a tutti!
Ieri sono riuscita a finire di leggere L'accademia del bene e del male che mi è stato inviato dalla CE. Colgo l'occasione per ringraziare lo staff della Mondadori che è sempre molto gentile.
L'accademia del bene e del male è un libro bellissimo, non solo per la storia che racconta ma anche per la sua estetica.



Dentro la foresta primordiale  c'è un'accademia del bene e del male.  Ci sono due castelli, due teste gemelle:  uno benigno e l'altro maligno.  Prova a fuggire: le vie son bloccate.  L'unica uscita è una storia di fate
Titolo: L'accademia del bene e del male
Autore: Soman Chainani
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 499
Prezzo: 17,00 €


E MEZZO

Trama: Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette …

3 libri da leggere nel weekend: LE SETTE SORELLE, BENVENUTI IN ACCADEMIA e ORIGIN

Buon lunedì a tutti lettori! Oggi mi sento fresca e riposata.  Il mio weekend è stato fantastico, all'insegna dell'ozio più assoluto, anche se avrei dovuto studiare. Mi sono rilassata sul divano, libro in mano, la D'Urso in sottofondo (ahimè la mamma, purtroppo, è la regina del telecomando).....ah che pace. E il vostro fine settimana come è andato?

Oggi voglio parlarvi di tre libri, quindi tre mini recensioni, che secondo me sono adattissimi per il weekend e per quei giorni in cui proprio dovete staccare la spina e rilassarvi. Per tutti e tre devo ringraziare la CE per avermene inviato una copia omaggio, in particolare Giunti e Mondadori.

Titolo:Le sette sorelle Autore: Lucinda Riley Casa editrice: Giunti Pagine: 576 Prezzo: € 9.90




Trama: Bellissima eppure timida e solitaria, Maia è l’unica delle sue sorelle ad abitare ancora con il padre ad Atlantis, lo splendido castello sul lago di Ginevra. Ma proprio mentre si trova a Londra da un’amica, giunge improvvisa la telefonata del…