Passa ai contenuti principali

Il numero perfetto di Megan Hart

Buona sera lettori!
Finalmente riesco a scrivere la recensione di questo libro che mi p stato inviato da Harlequin Mondadori, che ringrazio tanto.

Titolo: Il numero perfetto
Autore: Megan Hart
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 416
Prezzo: 9,90 €


Trama: Tesla Martins scivola sensuale nella vita mentre al Morningstar Mocha, dove lei lavora, la gente va e viene senza sosta. Finché un giorno entra Meredith, forte, carismatica e sensuale, una vera ammaliatrice in grado di far confessare a chiunque i più intimi segreti. Tesla viene travolta dal vortice erotico di questa nuova amicizia, dove tutto sembra possibile, persino lasciarsi sedurre dal marito della sua nuova mentore, mentre lei sta a guardare. Piano piano nasce un triangolo che lascia il mondo fuori. È tutto ciò che Tesla ha sempre sognato, voluto e di cui ha bisogno. Ma proprio quando l'equilibrio sembra perfetto, uno dei tre vertici inizia ad allontanarsi, lasciandone solo due.


Meredith e Charlie sono marito e moglie. Una coppia che crede che il numero perfetto per far funzionare un matrimonio non sia due bensì tre.
Ecco....io non amo condividere ciò che è mio, in modo particolare il mio ragazzo, compagno, marito, convivente, amico....chiamatelo come volete: se ha una relazione con me, ce l'ha con me e basta. Chiamatemi bigotta, ma è così. Forse questa è una delle ragioni per cui questo libro mi ha lasciata un pò perplessa.
Non dico che non mi sia piaciuto, ma non sono riuscita a far mia la storia, proprio per la mia incapacità di immedesimarmi in Tesla e men che mai in Meredith.
Tumblr_m3rzhf10s61qg9jg1o1_500_largeDiversi sono i temi toccati dalla Hart: non solo il menage a trois, ma anche la bisessualità e le famiglie moderne.
Tesla lavora al Mocha, un caffetteria di quartiere, e ha stretto un particolare legame di affetto e amicizia con i clienti abituali, soprattutto con Meredith, la quale, curiosissima, vuole sapere le storie di tutti.
Durante una pausa, la bellissima Meredith riesce a far raccontare un'esperienza dell'adolescenza di Tesla che la lascia a bocca aperta: una relazione con due gemelli. Da qui la curiosità nei confronti di Tesla aumenta tanto che le due diventano sempre più legate, fino a quando Meredith non chiede un grosso favore all'amica: andare a letto con il marito.
A questo punto si apre una relazione a tre dove Charlie è il fidanzato di Tesla e marito di Meredith e Meredith è la ragazza di Tesla, nonchè moglie di Charlie.
Sebbene il menage a trois sia la portata principale, l'autrice non si limita a quella e ci fa conoscere, tramite flash back, il passato di Tesla.
Devo essere sincera? Ero più interessata a conoscere meglio Tesla e le esperienze che l'hanno formata e fatta crescere piuttosto che scoprire come si sarebbe "evoluto" il menage a trois. E devo dire che la Hart ha delineato un personaggio particolare, per quanto riguarda Tesla: una ragazzina cresciuta insieme al fratello Cap al Compound, una specie di "campus estivo" in cui la regola è che non esistono regole. Tesla passa le sue estati priva dell'affetto dei genitori e soprattutto della loro guida. Ma, come si suol dire, non tutti i mali vengono per nuocere, infatti è proprio al Compound che la ragazza trova il suo punto di riferimento: Vic. Casa, per Tesla, non significa, mamma e papà, ma Vic e Cap. 
LargeCome dicevo sopra, ho avuto delle difficoltà ad entrare nella parte, anzi, non ci sono proprio riuscita, ma nonostante queste perplessità, dovute sicuramente al mio modo di pensare, devo dire che alla fine si è rivelata una lettura piacevole: senza dubbio la Hart sa quello che fa. 
L'idea di non raccontare i fatti seguendo l'ordine cronologico, se in un primo momento può lasciare spaesato il lettore, si rivela, infine, un ottimo espediente per non concentrare interamente l'attenzione su quello che è il tema principale del romanzo e dirottare chi legge anche su altri aspetti che caratterizzano la vita dei personaggi. 
Uno stile accattivante è sicuramente la firma di questa autrice: nonostante il mancato pieno coinvolgimento nella storia, do atto alla Hart di avermi comunque incuriosita e spinta ad arrivare all'ultima pagina. 
Ripeto, pur non affascinandomi completamente, Il numero perfetto si rivela essere una lettura carina, intesa a far passare piacevolmente qualche ora, magari in riva al mare, con un coktail ghiacciato e colorato e un "panorama mozzafiato".


Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione: serie THE DARK ELEMENTS di Jennifer Armentrout

Buon secondo giorno dell'anno.
Oggi voglio parlarvi della nuova serie della Armentrout che è sbarcata in Italia da poco grazie alla Harlequin. The Dark Elements è composta da tre volumi più un prequel. In Italia sono stati pubblicati solo il prequel e il primo volume, per ora, mentre il secondo ho dovuto per forza leggerlo in lingua, perché non potevo proprio aspettare. Il terzo e conclusivo capitolo della trilogia è previsto in madre patria per il 28 luglio 2015, stando a quello che ci dice Goodreads, per cui dobbiamo aspettare per forza.




Titolo:Dolce come il miele Autore: Jennifer Armentrout
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 114
Prezzo: € 2,49

Trama: Per Jasmine, Dez era stato molto più di una cotta adolescenziale. Per otto anni era stato il suo migliore amico, la persona con cui si confidava, tutto il suo mondo. Le aveva promesso che sarebbero stati insieme per sempre... e poi l'aveva abbandonata senza una parola di spiegazione proprio quando suo padre aveva dato il cons…

L'accademia del bene e del male di Soman Chainani

Buon sabato a tutti!
Ieri sono riuscita a finire di leggere L'accademia del bene e del male che mi è stato inviato dalla CE. Colgo l'occasione per ringraziare lo staff della Mondadori che è sempre molto gentile.
L'accademia del bene e del male è un libro bellissimo, non solo per la storia che racconta ma anche per la sua estetica.



Dentro la foresta primordiale  c'è un'accademia del bene e del male.  Ci sono due castelli, due teste gemelle:  uno benigno e l'altro maligno.  Prova a fuggire: le vie son bloccate.  L'unica uscita è una storia di fate
Titolo: L'accademia del bene e del male
Autore: Soman Chainani
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 499
Prezzo: 17,00 €


E MEZZO

Trama: Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette …

3 libri da leggere nel weekend: LE SETTE SORELLE, BENVENUTI IN ACCADEMIA e ORIGIN

Buon lunedì a tutti lettori! Oggi mi sento fresca e riposata.  Il mio weekend è stato fantastico, all'insegna dell'ozio più assoluto, anche se avrei dovuto studiare. Mi sono rilassata sul divano, libro in mano, la D'Urso in sottofondo (ahimè la mamma, purtroppo, è la regina del telecomando).....ah che pace. E il vostro fine settimana come è andato?

Oggi voglio parlarvi di tre libri, quindi tre mini recensioni, che secondo me sono adattissimi per il weekend e per quei giorni in cui proprio dovete staccare la spina e rilassarvi. Per tutti e tre devo ringraziare la CE per avermene inviato una copia omaggio, in particolare Giunti e Mondadori.

Titolo:Le sette sorelle Autore: Lucinda Riley Casa editrice: Giunti Pagine: 576 Prezzo: € 9.90




Trama: Bellissima eppure timida e solitaria, Maia è l’unica delle sue sorelle ad abitare ancora con il padre ad Atlantis, lo splendido castello sul lago di Ginevra. Ma proprio mentre si trova a Londra da un’amica, giunge improvvisa la telefonata del…