Passa ai contenuti principali

Recensione: TENEBRE E GHIACCIO di Leigh Bardugo

Buon venerdì a tutti!!!!!
Sono finalmente riuscita a finire il libro della Bardugo e devo dire che nonostante sia stato acclamato, apprezzato e osannato da quasi tutto ilweb, io mi trovo, invece, a metà strada. Mi è piaciuto, sì, ma non eccessivamente.

Più riguardo a Tenebre e ghiaccio
Titolo: Tenebre e ghiaccio
Autore: Leigh Bardugo
Casa editrice: Piemme
Pagine: 288
Prezzo: 17,00 €
 
Trama: Circondata da nemici, quella che un tempo era la potente nazione di Ravka è ora un regno diviso dai conflitti e letteralmente tagliato in due dalla Distesa, un deserto di impenetrabile oscurità, brulicante di mostri feroci e affamati. Alina Starkov è sempre stata una buona a nulla, un'orfana il cui unico conforto è l'amicizia dell'amico Malyen, detto Mal. Eppure, quando il loro reggimento viene attaccato dai mostri e lui resta ferito, in Alina si risveglia un potere enorme, l'unico in grado di sconfiggere il grande buio e riportare al paese pace e prosperità. Immediatamente viene arruolata dai Grisha, l'élite di maghi che, di fatto, manovra l'intera corte, capeggiata dall'affascinante mago Oscuro. Ma al sontuoso palazzo, dove gli intrighi e il lusso dei balli è tale da stordire e confondere, niente è ciò che sembra, e Alina si ritroverà presto ad affrontare sia le tenebre che minacciano il regno, sia quelle che insidiano il suo cuore


Ho letto numerosissime recensioni positive su questo libro. Tanti lettori innamorati pazzi di questa storia, ma io, come capita spesso quando un libro è stato tanto amato o tanto odiato, mi trovo nel mezzo.
Mi sono trovata a leggere una prima parte molto lenta, mi sono persa dietro nomi impronunciabili che un po' tolgono l'interesse, mi sono un tantino annoiata perché non capivo dove l'autore voleva andare a parare anche se l'ambientazione magica e glaciale della Russia ha fatto, decisamente, la differenza; poi ho letto una seconda parte in cui mi sono emozionata, sono stata sorpresa, lasciata a bocca aperta dai colpi di scena e catturata dalla piega che ha preso la storia. Ho avuto l'impressione,  di leggere due libri scritti da due autori diversi: il primo più metodico e riflessivo, tremendamente descrittivo, il secondo emozionate, ricco di suspense, veloce, intrigante.
Alina e Mal sono orfani e amici inseparabili. Fanno parte dell'esercito di Ravka: lei è una cartografa, lui il miglior cercatore di piste in assoluto. Ma Alina non è una ragazza come tante, lei è Grisha, capace di utilizzare la Piccola Scienza. E ancora una volta non una Grisha qualunque, ma la Convocatrice del sole: la maestra della luce, la salvezza di Ravka. E l'Oscuro, capo dei Grisha, ha puntato gli occhi su di lei: solo Alina può aiutarlo a salvare la nazione e avvolta dalle affascinanti spire dell'oscurità, la ragazza deciderà di fidarsi di lui.
I personaggi di Tenebre e ghiaccio sono ben caratterizzati, intrisi di umanità, di pregi e difetti: non c'è un'eroe senza macchia ma uomini e donne, dotati di poteri particolari che possono salvare il mondo ma anche distruggerlo. Tutto sta nelle scelte che si fanno, nelle persone di cui si decide di fidarsi.
Come dicevo, il mio giudizio su questo primo volume della serie The Grisha Trilogy non è del tutto positivo, ma non è nemmeno del tutto negativo. Sta a metà tra il sì e il no.
Lo stile della Bardugo è puro, limpido, semplice. E anche in questo caso mi ritrovo a dare due pareri: troppo lento, troppo descrittivo e macchinoso nella prima parte, veloce e incalzante nella seconda.
Nonostante l'ambientazione nella magica ed ammaliante Russia abbia reso tutto molto affascinante, la difficoltà nella lettura della prima parte, compensata tuttavia dalla seconda, intacca il giudizio globale. Tre stelline e mezzo per un primo volume che offre tanti ottimi spunti per il prosieguo della storia, storia che, comunque, sono curiosa di leggere e finire.


 

Commenti

  1. La cover italiana non mi piace tanto e forse è proprio questa che mi ha impedito di interessarmi al romanzo, anche se ho comunque la curiosità di leggerlo... la storia sembra interessante, quindi alla fine voglio scoprirla, ma non ho aspettative ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece sono partita in quarta....e non è la prima volta che un libro è stra piaciuto, stra acclamato e invece io resto insoddisfatta...

      Elimina
  2. Mi è arrivato il libro qualche tempo fà ma nemmeno questo sono riuscita a leggerlo per ora... se è così emozionante vedrò, vedrò di metterlo tra le letture del 2014!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un buon libro, ma a mio avviso non meritava tutto l'entusiasmo di cui è stato circondato.

      Elimina

Posta un commento

Lasciate un segno del vostro passaggio, sarò felice di rispondere ai vostri commenti!

Post popolari in questo blog

Recensione: serie THE DARK ELEMENTS di Jennifer Armentrout

Buon secondo giorno dell'anno.
Oggi voglio parlarvi della nuova serie della Armentrout che è sbarcata in Italia da poco grazie alla Harlequin. The Dark Elements è composta da tre volumi più un prequel. In Italia sono stati pubblicati solo il prequel e il primo volume, per ora, mentre il secondo ho dovuto per forza leggerlo in lingua, perché non potevo proprio aspettare. Il terzo e conclusivo capitolo della trilogia è previsto in madre patria per il 28 luglio 2015, stando a quello che ci dice Goodreads, per cui dobbiamo aspettare per forza.




Titolo:Dolce come il miele Autore: Jennifer Armentrout
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 114
Prezzo: € 2,49

Trama: Per Jasmine, Dez era stato molto più di una cotta adolescenziale. Per otto anni era stato il suo migliore amico, la persona con cui si confidava, tutto il suo mondo. Le aveva promesso che sarebbero stati insieme per sempre... e poi l'aveva abbandonata senza una parola di spiegazione proprio quando suo padre aveva dato il cons…

L'accademia del bene e del male di Soman Chainani

Buon sabato a tutti!
Ieri sono riuscita a finire di leggere L'accademia del bene e del male che mi è stato inviato dalla CE. Colgo l'occasione per ringraziare lo staff della Mondadori che è sempre molto gentile.
L'accademia del bene e del male è un libro bellissimo, non solo per la storia che racconta ma anche per la sua estetica.



Dentro la foresta primordiale  c'è un'accademia del bene e del male.  Ci sono due castelli, due teste gemelle:  uno benigno e l'altro maligno.  Prova a fuggire: le vie son bloccate.  L'unica uscita è una storia di fate
Titolo: L'accademia del bene e del male
Autore: Soman Chainani
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 499
Prezzo: 17,00 €


E MEZZO

Trama: Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette …

Recensione: PERCY JACKSON E GLI DEI DELL'OLIMPO - IL LADRO DI FULMINI di Rick Riordan

Buona domenica lettori,
oggi voglio parlavi del primo volume della saga di Rick Riordan, Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo.
Inizialmente avevo pensato di raggruppare in un unica recensione il parere sui primi due libri, ma credo che Il ladro di fulmini, come libro introduttivo, meriti un post tutto per se.


Titolo:Il ladro di fulmini
Autore: Rick Riordan
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 363
Prezzo: € 17,00 (Versione tascabile € 5,00)

Trama: Percy Jackson non sapeva di essere destinato a grandi imprese prima di vedere la professoressa di matematica trasformarsi in una Furia per tentare di ucciderlo. Le creature della mitologia greca e gli dei dell'Olimpo, in realtà, non sono scomparsi ma si sono semplicemente trasferiti a New York, più vivi e litigiosi di prima. Tanto che l'ultimo dei loro bisticci rischia di trascinare il mondo nel caos: qualcuno ha rubato la Folgore di Zeus, e qualcuno dovrà ritrovarla entro dieci giorni. Sarà proprio Percy a dover indagare sull'innocenza …