Passa ai contenuti principali

2013 Best Books - i più bei libri letti nel 2013

Buon giornooooo a tutti!
Oggi è l'ultimissimo giorno dell'anno e volevo lasciarvi con un post simpatico, che ho già visto circolare sui blog che seguo.
Quali sono i migliori libri che avete letto in questo 2013? Quelli che vi hanno toccato l'anima, che vi hanno fatto piangere, ridere, emozionare?
Voglio condividere con voi i titoli che non mi hanno fatto dormire la notte, che mi hanno fatto versare fiumi di lacrime, che hanno lasciato il segno del loro passaggio, libri che DOVETE leggere se non lo avete ancora fatto.. Non sono tantissimi, ma vi consiglio assolutamente di leggerli.


Più riguardo a Uno splendido disastro
Uno splendido disastro di Jamie McGuire

Camicetta immacolata e coda di cavallo. Abby Abernathy sembra la classica ragazza timida e studiosa. Ma in realtà è una ragazza in fuga. In fuga dal suo passato, dalla sua famiglia, da un padre in cui ha smesso di credere. E ora che è arrivata alla Eastern University per il primo anno di università, ha tutta l’intenzione di dimenticare la sua vecchia vita e ricominciare da capo. Travis Maddox di notte guida troppo veloce sulla sua moto, ha una compagna diversa per ogni festa e attacca briga con molta facilità. Dietro di sé ha una scia di adoratrici disposte a tutto per un suo bacio. 
C’è una definizione per quelli come lui: Travis è il ragazzo sbagliato. Abby lo capisce subito appena i suoi occhi incontrano quelli profondi di lui e sente uno strano nodo allo stomaco: Travis rappresenta tutto ciò da cui ha solennemente giurato di stare lontana. Ma lei no, non ci cadrà come tutte, lei sa quello che deve fare, quel ragazzo porta solo guai. Ma quando, a causa di una scommessa fatta per gioco, i due si ritrovano a dover condividere lo stesso tetto per trenta giorni, Travis dimostra un’inaspettata mistura di dolcezza e passionalità. Solo lui è in grado di leggere fino in fondo all’anima tormentata di Abby e capire cosa si nasconde dietro i suoi silenzi. Solo lui è in grado di dare una casa al cuore sempre in fuga della ragazza. Ma Abby ha troppa paura di affidargli la chiave per il suo ultimo e più profondo segreto…

Più riguardo a Io prima di te
Io prima di te di Jojo Moyes

Lou Clark sa tante cose. Sa quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa. Sa che le piace lavorare nel negozio di tè The Buttered Bun e sa che probabilmente non è innamorata di Patrick, il suo fidanzato. Quello che non sa è che sta per perdere il suo lavoro e che le sue piccole certezze stanno per essere messe in discussione. Will Traynor sa che il suo incidente gli ha tolto il desiderio di vivere. Sa che adesso tutto sembra triste e inutile e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che non sa è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita con tutta la sua energia e voglia di vivere. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l'altro per sempre.

Più riguardo a Il sogno della Bella Addormentata
Il sogno della bella addormentata di Luca Centi

Nella Londra di fine Ottocento, Talia si muove silenziosa come un gatto e scaltra come una volpe. È molto giovane e bella, il che è un indubbio vantaggio nell'esercizio della sua professione, la ladra. Talia però non ruba di tutto, si impossessa solo di quello che la porta più vicino alla soluzione del mistero che avvolge la sua vita. La scomparsa di suo padre. La risposta che troverà, però, fra nebbie e vapori, ingranaggi e corsetti, sarà una scoperta tanto sconvolgente quanto raccapricciante, nascosta gelosamente dentro una teca di cristallo.


Più riguardo a Novemila giorni e una sola notte
Novemila giorni e una sola notte di Jessica Brockmole


Margaret non sa perché Elspeth, sua madre, si sia sempre rifiutata di rispondere a qualsiasi domanda sul suo passato, limitandosi a mormorare: «Il primo volume della mia vita è esaurito», mentre gli occhi le si velavano di malinconia.
Eppure adesso quel passato ha preso la forma di una lettera ingiallita, l’unica che Elspeth ha lasciato alla figlia prima di andarsene da casa, così, improvvisamente, senza neppure una parola d’addio.
Una lettera che è l’appassionata dichiarazione d’amore di uno studente americano, David, a una donna di nome Sue. Una lettera che diventa, per Margaret, una sfida e una speranza: attraverso di essa, riuscirà infine a svelare i segreti della vita di sua madre e a ritrovarla? Come fili invisibili, tirati dalla mano del tempo, le parole di David conducono Margaret sulla selvaggia isola di Skye, nell’umile casa di una giovane poetessa che, venticinque anni prima, aveva deciso di rispondere alla lettera di un ammiratore, dando inizio a una corrispondenza tanto fitta quanto sorprendente.
La portano a scoprire una donna ostinata, che ha sempre nutrito la fiamma della sua passione, che non ha mai permesso all’odio di spegnerla. La guidano verso un uomo orgoglioso, che ha sempre seguito la voce del suo cuore, che non si è mai piegato al destino.
Le fanno scoprire un amore unico, profondo come l’oceano che divideva Elspeth e David, devastante come la tragedia che incombeva su di loro, eterno come i novemila giorni che sarebbero passati prima del loro incontro…

Più riguardo a Le stanze buie
Le stanze buie di Francesca Diotallevi

Torino 1864. Un impeccabile maggiordomo di città viene catapultato nelle Langhe: per volere testamentario di un lontano zio, suo protettore, dovrà occuparsi della servitù nella villa dei conti Flores. Il protagonista si scontra così con il mondo provinciale, completamente diverso da quello dorato e sfavillante dell'alta società torinese, e con le abitudini dei nuovi padroni e dei loro dipendenti. Nella casa ci sono un conte burbero, una donna eccentrica e anti-conformista, ma anche sola e infelice, un cameriere dalla doppia faccia e una vecchia che sa molte cose, ma soprattutto c'è una stanza chiusa da anni nella quale non si può assolutamente entrare. A partire da questo e da altri misteri il maggiordomo si troverà, suo malgrado, a scavare nel passato della famiglia per scoprire segreti inconfessati celati da molto tempo e destinati a cambiare per sempre la sua vita.


Come vi dicevo, non sono tantissimi i libri che mi hanno rubato il cuore. Ce ne sono altri molto belli che ho letto nel corso dell'anno, ma questi...questi sono quelli che si sono meritati il primo posto in assoluto, che mi hanno fatto piangere come una bimba, nascosta sotto le coperte a leggere fino a far mattino. 
E ora ditemi, quali sono i libri che, invece, hanno toccato la vostra anima? Quelli che avete letto quest'anno e di cui proprio non potete credere che qualcuno non li abbia letti? 

Bene, per quest'anno è tutto. E ora che si dia inizio alla festa per l'anno nuovo!!!
Vi auguro un 2014 strepitoso, emozionante, ricco di belle sorprese, e di buone letture. Ma soprattutto vi auguro un anno di fiducia e speranza che, ultimamente, scarseggiano.

BUON 2014 A TUTTI VOI!


Commenti

  1. Anche io ho scelto "Uno splendido disastro".. ma come libro peggiore dell'anno :P
    "Io prima di te" mi è piaciuto, ma non più di tanto.
    "Novemila giorni e una sola notte" me lo hanno regalato e non vedo l'ora di leggerlo :)

    Buon anno! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Novemila giorni è......waaaaaaw! Leggilo, leggilo!

      Elimina
    2. Se mi dici così vedrò di leggerlo mooolto presto *___*

      Elimina
  2. Uno splendido disastro è nella mia cclassifica dei peggiori del 2013 xD tra i migliori invece ci sono Colpa delle stelle, Tutto ciò che sappiamo dell'amore, L'angelo caduto..

    Felice anno nuovo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Colpa delle stelle dovrò decidermi ad affrontarlo...regalatemi scorte di fazzoletti in quantità.....Tutto ciò che sappiamo dell'amore l'ho letto in questi giorni e non mi ha colpito molto, così come Losing it che è più o meno la stessa cosa...su L'angelo caduto ho alcuni dubbi, aspetto di proseguire la serie per giudicarlo proprio male però...ihihih!

      Elimina
  3. Risposte
    1. Su Le stanze buie ci sarebbe un libro da scrivere.... *sospira*

      Elimina
  4. uno splendido disastro nn mi e mai piaciuto queste sorie x me sono storie noiose cmq nonostante tutto gli altri mi sono piaciuti anche a me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi rassegnerò ad essere l'unica innamorata di Travis! <3

      Elimina
  5. io non ne ho letto nessuno tra questi e sono titoli che sto trovando spesso tra i best of 2013, quindi credo che, in mio classico stile di ritardataria, li leggerò nel 2014... meglio tardi che mai^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'importante è leggerli! Buon annoooo!

      Elimina
  6. Dopo aver letto i vostri commenti ho realizzato che Uno splendido disastro è piaciuto solo a me....uff....ma su un paio di letture romanticose e piene di smanceria ogni tanto ci vogliono! ihihihihih!

    RispondiElimina

Posta un commento

Lasciate un segno del vostro passaggio, sarò felice di rispondere ai vostri commenti!

Post popolari in questo blog

L'accademia del bene e del male di Soman Chainani

Buon sabato a tutti!
Ieri sono riuscita a finire di leggere L'accademia del bene e del male che mi è stato inviato dalla CE. Colgo l'occasione per ringraziare lo staff della Mondadori che è sempre molto gentile.
L'accademia del bene e del male è un libro bellissimo, non solo per la storia che racconta ma anche per la sua estetica.



Dentro la foresta primordiale  c'è un'accademia del bene e del male.  Ci sono due castelli, due teste gemelle:  uno benigno e l'altro maligno.  Prova a fuggire: le vie son bloccate.  L'unica uscita è una storia di fate
Titolo: L'accademia del bene e del male
Autore: Soman Chainani
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 499
Prezzo: 17,00 €


E MEZZO

Trama: Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette …

Recensione: PERCY JACKSON E GLI DEI DELL'OLIMPO - IL LADRO DI FULMINI di Rick Riordan

Buona domenica lettori,
oggi voglio parlavi del primo volume della saga di Rick Riordan, Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo.
Inizialmente avevo pensato di raggruppare in un unica recensione il parere sui primi due libri, ma credo che Il ladro di fulmini, come libro introduttivo, meriti un post tutto per se.


Titolo:Il ladro di fulmini
Autore: Rick Riordan
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 363
Prezzo: € 17,00 (Versione tascabile € 5,00)

Trama: Percy Jackson non sapeva di essere destinato a grandi imprese prima di vedere la professoressa di matematica trasformarsi in una Furia per tentare di ucciderlo. Le creature della mitologia greca e gli dei dell'Olimpo, in realtà, non sono scomparsi ma si sono semplicemente trasferiti a New York, più vivi e litigiosi di prima. Tanto che l'ultimo dei loro bisticci rischia di trascinare il mondo nel caos: qualcuno ha rubato la Folgore di Zeus, e qualcuno dovrà ritrovarla entro dieci giorni. Sarà proprio Percy a dover indagare sull'innocenza …

Recensione: serie THE DARK ELEMENTS di Jennifer Armentrout

Buon secondo giorno dell'anno.
Oggi voglio parlarvi della nuova serie della Armentrout che è sbarcata in Italia da poco grazie alla Harlequin. The Dark Elements è composta da tre volumi più un prequel. In Italia sono stati pubblicati solo il prequel e il primo volume, per ora, mentre il secondo ho dovuto per forza leggerlo in lingua, perché non potevo proprio aspettare. Il terzo e conclusivo capitolo della trilogia è previsto in madre patria per il 28 luglio 2015, stando a quello che ci dice Goodreads, per cui dobbiamo aspettare per forza.




Titolo:Dolce come il miele Autore: Jennifer Armentrout
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 114
Prezzo: € 2,49

Trama: Per Jasmine, Dez era stato molto più di una cotta adolescenziale. Per otto anni era stato il suo migliore amico, la persona con cui si confidava, tutto il suo mondo. Le aveva promesso che sarebbero stati insieme per sempre... e poi l'aveva abbandonata senza una parola di spiegazione proprio quando suo padre aveva dato il cons…