martedì 30 aprile 2013

My special day!

Buona sera a tutti lettori! Oggi vi lascio un post particolare che non riguarda i libri ma....ME!
Ebbene sì, mi sono LAUREATA ieri e volevo condividere alcune foto con voi!















Vi lascio con la mia faccia terrorizzata prima di entrare. E ora....SI FESTEGGIAAAAA!


domenica 28 aprile 2013

Gabriel's Inferno - Tentazione e castigo di Sylvain Reynard


Buona domenica lettori, ieri sera ho finito di leggere Gabriel's Inferno - Tentazione e castigo. Un libro che mi ha dolcemente conquistata. Vi lascio la mia recensione, intanto io torno ai mie ultimi doveri di studentessa...Domani è il grande giorno. Buona lettura.

Più riguardo a Gabriel's inferno
Trama: Gabriel e Julia sono due anime inquiete. Per lui, qualsiasi trasgressione è lecita, qualsiasi donna è una preda. Tuttavia niente è in grado di placare i demoni del suo passato e la felicità è un sogno irrealizzabile. Perché quella del professore universitario di successo – un’indiscussa autorità negli studi danteschi – è solo una maschera dietro la quale si nasconde uno spirito tormentato. Come Dante, anche Gabriel è circondato da una selva di ricordi e di peccati inconfessabili.Per Julia, la vita è sempre stata una strada in salita, segnata dalla perdita delle persone che amava e da una relazione sbagliata. Eppure adesso lei ha l’occasione di ricominciare da capo e di dedicarsi allo studio di Dante sotto la guida del celebre – e temuto – professor Gabriel Emerson.
E il loro incontro cambierà tutto. Negli occhi di quell’uomo, profondi e pericolosi come il mare in tempesta, Julia percepisce una disperata richiesta d’aiuto. Negli occhi di quella studentessa, luminosi e puri come quelli di un angelo, Gabriel intravede una promessa di redenzione. Ma lei sarà in grado di guidarlo lungo la «diritta via»? E lui riuscirà a dominare il proprio lato oscuro per abbandonarsi tra le braccia della sua Beatrice?


Quando ho preso in mano la mia copia di Gabriel's Inferno, Tentazione e castigo ero preparata a leggere un'altra storia alla "Fifty Shades" e già nella mia testa si andava formando l'idea della storiella ad altissimo sfondo sessuale ma nulla più. 
Vi dico subito che mi sono ricreduta. Sono un'inguaribile romantica, che si è innamorata di Mr Grey, così come di Gabriel. Sono una sognatrice, a cui piace credere che le cose impossibili, come redimere un libertino dissoluto, sia cosa fattibile e, quindi vi dico che Gabriel's Inferno si è insinuato nel mio cuore e lentamente ne ha preso possesso.
Julia frequenta un corso dedicato a Dante che le permetterà di accedere al dottorato: ammessa ad Harvard, e declinato per la Toronto University per approfittare della borsa di studio, Julia si ritrova di fronte al suo passato, ma ciò che più importa è che lei superi brillantemente il corso del professor Emerson e lui accetti di essere il relatore della sua tesi.
Gabriel Emerson è il Mr Grey della Toronto University, oscuro, misterioso, autoritario e tremendamente bello.
Inevitabile il colpo di fulmine tra i due, anche se per Julia la situazione è un pò diversa perchè Gabriel è il suo primo e unico amore. La sua passione per Dante e l'Italia è sbocciata un pomeriggio in un giardino di meli con un ragazzo bellissimo ma con diversi problemi. Gabriel Emerson non ricorda assolutamente nulla di Julia e la ragazza è intenzionata a far si che ciò rimanga tale. Ma il destino non è quasi mai d'accordo con le nostre scelte e la migliore amica di Julia, Rachel viene a farle visita. Indovinate chi è il fratello di Rachel?
Così in un crescendo di situazioni imbarazzanti, scontri più o meno umilianti, incontri roventi, il bello e impossibile si innamora della ragazza ingenua e sprovveduta. Ma la loro relazione non può emergere perchè il passato di Gabriel lo tormenta continuamente e il ragazzo non crede di meritare l'amore della sua Julia, oltre al fatto che lui è il professore di lei e se la relazione venisse scoperta entrambi dovrebbero rinunciare al loro futuro. 
Ma, come ci insegnano le fiabe, nessun ostacolo è troppo alto per il vero amore, e così Gabirel e Julia si ritirovano ad essere una coppia, senza sapere nemmeno loro come ciò sia possibile, tormentati e torturati dal dubbio di non meritarsi l'un l'altro.
Sullo sfondo l'amore idilliaco di Dante e Beatrice: lei unica che possa redimere il poeta dai suoi peccati e mostrargli la luce del paradiso. Gabriel come Dante, si affida alla sua musa, nella speranza che lei possa comunque amarlo nonostante la sua oscurità.
Gabriel'Inferno ha lentamente conquistato il mio cuore: se vi aspettate mille pagine di sesso, prepotenze e umiliazione e ancora sesso...beh non è quello che troverete in questo libro. Gabriel cede piano piano il passo ai suoi sentimenti e corteggia la sua Julia con una pazienza infinita: la adora, la venera, la coccola, la vizia. Lui è Dante lei la sua Beatrice, la sola che possa illuminare la sua strada. 
Tentazione e castigo non ha nulla a che fare con le Sfumature: Sylvain Reynard ci racconta uno storia d'amore con i colori freddi e scuri dei demoni del passato. Ci racconta la storia di un ragazzino abbandonato dai suoi genitori che fa la conoscenza dell'alcool e della droga e che aspira ad uscire dal vortice di oscurità che lo circonda. Solo una visione di luce, un'accecante sfera di bontà potrà riscuoterlo dal suo torpore e portarlo finalmente oltre i confini dell'oscurità.
Vi consiglio assolutamente di leggerlo se, come me, siete delle tenerone che credono fermamente nell'Happy Ending. Non è sicuramente il capolavoro dell'anno, ma, ogni tanto, leggere di storie romantiche fa bene al cuore. Per cui mettetevi comode, Gabriel vi metterà una calda coperta sulle spalle e vi riserverà dolcissime sorprese.




Take a look to....le anteprime e le segnalazioni della settimana appena trascorsa

Buona domenica lettori! Pensavo di dedicare il post della domenica alle anteprime e alle segnalazioni. Le rubriche di Inside a Book stano subendo qualche cambiamento dovuto al fatto che non voglio essere schiava del mio blog. Quindi se ne vedete sparire qualcuna sapete perchè....
Veniamo alle anteprime e alle segnalazioni della settimana appena trascorsa.


Cronache di piccoli miracoli di Darcie Chan

Più riguardo a Cronache di piccoli miracoli IN LIBRERIA DAL 29 APRILE

Titolo: Cronache di piccoli miracoli
Autore: Darcie Chan
Casa editrice: Nord
Pagine: 320
Prezzo: 14, 90 euro


Trama: Mill River, 1940. Mary ancora non ci crede: Patrick McAllister, uno degli uomini più ricchi e più affascinanti che abbia mai incontrato, le ha chiesto di sposarlo. Inoltre, come regalo di nozze, lei e Patrick hanno ricevuto una splendida casa sulla collina che sovrasta la città, dove potranno vivere il loro sogno d’amore. Mary è giovane e ingenua, e non sa che quella casa diventerà la sua prigione… 
Mill River, oggi. Sono passati quasi sessant’anni dalla morte del marito, eppure Mary McAllister ha ancora paura di lui, dei suoi modi sgarbati, dei suoi eccessi d’ira. In realtà, Mary ha paura di tutti e vive come una reclusa nella sua grande casa in cima alla collina. Nessuno la vede mai e i suoi contatti col mondo avvengono soltanto tramite la radio, la televisione e padre Michael O’Brian, il suo unico vero amico, che va a farle visita quasi ogni giorno. E padre O’Brian è il solo a conoscere la sua storia, è il solo a conoscere il vero segreto di Mary. Un segreto che riguarda ciascun abitante di Mill River. Sono trascorsi tanti, troppi anni, ed è ora di svelare questo segreto. Anzi questi tanti, piccoli segreti…


Crune d'aghi per cammelli di Maria Silvia Avanzato

IN LIBRERIA DAL 3 MAGGIO

Titolo: Crune d'aghi per cammelli
Autore: Maria Silvia Avanzato
Casa editrice: Fazi editore
Pagine: 256
Prezzo: 14,50


Trama: Un romanzo d’esordio ironico e coinvolgente giocato su binari paralleli. Da una parte, una calzante parodia dell’ambiente editoriale e della smania di pubblicare a tutti i costi; dall’altra ironico ritratto di una generazione che cerca disperatamente di affermarsi perdendo di vista la realtà.Edgarda Solfanelli crede di essere una grande scrittrice, anche se la momento ha alle spalle un’unica ignominiosa pubblicazione della quale non vuole neanche parlare per motivi di decenza. Tutta la sua vita gira intorno al capolavoro, peraltro mai iniziato, da pubblicare con le Edizioni La Sorte di Ravenna che, ne è convinta, la consacrerà definitivamente nell’olimpo dei letterati. Per raggiungere questo obiettivo non si ferma davanti a nulla: rivolta profili Facebook, indaga sul conto dell’editore, cerca di conoscere chiunque possa darle i contatti giusti. Tra eventi mondani a cui imbucarsi e scrittori famosi da perseguitare ai limiti dello stalking, Edgarda arriverà all’occasione della vita. Saprà coglierla? Troverà l’ispirazione per il romanzo perfetto?
Edgarda è un’eroina dei nostri giorni alle prese con agenti, critici letterari, editori ma è anche una ragazza come tante che si troverà a dover compiere l’impresa più grande: accettare se stessa e i propri limiti, con semplicità e autoironia.


Il sogno di Jessica di Marta Dionisio

IN LIBRERIA DAL 23 MAGGIO

Titolo: Il sogno di Jessica
Autore: Marta Dionisio
Casa editrice: Fazi editore
Pagine: 352
Prezzo: 14, 50

Trama: Dopo l’ottima accoglienza che ha ricevuto Lo specchio di Beatrice, Marta Dionisio riprende la storia delle sue protagoniste raccontando in una prospettiva originale e coinvolgente gli orrori della guerra e il caos del mondo presente, i sentimenti e i disagi di due giovani donne.Jessica e Beatrice sono tornate ciascuna nella propria epoca, ma riambientarsi nel proprio mondo è un’impresa tutt’altro che semplice. Beatrice, ancora frastornata dall’impatto con il futuro, deve affrontare gli orrori e i pericoli incombenti della guerra mentre Jessica, segnata profondamente, deve dire addio all’adolescente spensierata e un po’ frivola che era. Adesso è a disagio con le amiche, con il fidanzato e nell’atmosfera che la circonda. Entrambe non possono fare a meno di pensare con nostalgia all’identità dell’altra, a ciò che sembra perduto per sempre. Ormai lo specchio è rotto, la strada del ritorno appare definitivamente chiusa. Ma ecco che una possibilità si fa largo negli incubi di Jessica e affiora dalle ricerche che ha avviato nel presente sulla sorte di Beatrice e della sua famiglia. Forse Beatrice non è morta, forse c’è la speranza di incontrarsi di nuovo, di scambiarsi la vita ancora una volta: l’ultimo, estremo tentativo di aiutarsi e salvarsi reciprocamente. Perché ognuna, nei panni dell’altra possa scoprire una parte fondamentale di se stessa.

Il richiamo delle spade di Joe Abercrombie

Più riguardo a Il richiamo delle spade
Titolo: Il richiamo delle spade
Autore: Joe Abercrombie
Casa editrice: Gargoyle
Pagine: 720
Prezzo: 19,00

Trama: Logen Novedita, il famigerato guerriero, ha infine esaurito la sua fortuna. Si è fatto un nemico di troppo e ora ha davanti a sé un futuro solitario e cupo, in cui da un momento all'altro potrebbe ritrovarsi a guardare la morte in faccia per l'ultima volta. Ma saranno proprio i morti a offrirgli un'ultima opportunità, perché qualcuno, là fuori, ha ancora dei progetti per il Sanguinario. Il Capitano Jezal dan Luthar, modello di egoismo e vanità, ha in mente poco altro che banali sogni di gloria, da far avverare in duello a colpi di spada. Ma la guerra è alle porte, gli eserciti si mobilitano e sui campi di battaglia del gelido Nord si combatte con regole terribilmente cruente. L'Inquisitore Glokta, carnefice storpio, sarebbe contento di veder tornare i resti del Capitano Jezal in una cassa, ma d'altro canto lui odia chiunque non sia stato ridotto nelle sue condizioni. Confessione dopo confessione, senza lasciar spazio a nessun sentimento se non al rancore, elimina i traditori in seno all'Alleanza, ma la sua ultima scia di cadaveri potrebbe condurlo dritto al cuore corrotto del governo. Se soltanto potesse sopravvivere abbastanza a lungo da poterla seguire...

Esclusi di Richard K. Morgan

Più riguardo a Esclusi
Titolo: Esclusi
Autore: Richard K. Morgan
Casa editrice: Gargoyle
Pagine: 576
Prezzo: 19, 00

Trama: Ringil Eskiath, l'eroe dal volto deturpato che brandisce l'Amica dei Corvi forgiata dai Kiriath, è in fuga dal passato e da una famiglia che lo ha rinnegato, dai mercanti di schiavi di Trelayne che lo vogliono morto e, a quanto pare, anche dagli oscuri dèi che cospirano in modi sempre più misteriosi. Esiliato dalla sua dimora nel Nord, Ringil ha un solo luogo in cui vagare liberamente: Yhelteth, cuore dell'Impero del Sud, dove forse troverà asilo presso una vecchia compagna d'armi, la mezzosangue kiriath Archeth Indamaninarmal, alta consigliera dell'Imperatore Jhiral Khimran II. Ma anche Archeth ha i suoi guai, così come Egar Rovina del Drago, suo ospite e guardia del corpo, un tempo nomade della steppa. Ben lungi dall'ottenere il riposo tanto agognato, Ringil si ritroverà invece legato a discutibili giuramenti, inaffidabili quasi come quelli di un tempo. Le vecchie rivalità si ridestano, l'antico ordine è marcio fino alle radici e sul punto di crollare. Intanto, all'oscuro di tutti, qualcuno trama per dare alle fiamme Yhelteth...

L'astrologo di Carla Montero

Più riguardo a L'astrologo
Titolo: L'astrologo
Autore: Carla Montero

Casa editrice: Mondadori
Pagine: 631
Prezzo: 20,00 euro


Trama: Madrid, 2010. Quando Ana, giovane esperta d'arte, si trova a investigare per conto del suo fidanzato, un ricco uomo d'affari e collezionista tedesco, su un misterioso quadro del Giorgione, L'astrologo, di cui nessuno studioso del pittore rinascimentale ha mai sentito parlare prima, accetta l'incarico senza grandi aspettative e va a Parigi per dare inizio alle sue ricerche. Ana ha come unico indizio una lettera scritta dal comandante nazista Georg Von Bergheim nel 1941 alla moglie, in cui l'uomo fa riferimento al dipinto. Ma L'astrologo esiste davvero? E dove può essere nascosto? Ana viene aiutata nelle sue indagini da Alain Arnoux, un professore della Sorbona specializzato nella localizzazione di opere d'arte saccheggiate dai nazisti. Ma quando la ragazza inizia a ricevere inspiegabilmente minacce da Von Bergheim, che si supponeva fosse morto da molti anni, la situazione si complica e quella che doveva essere solo una ricerca d'archivio si trasforma in un'avventura piena di pericoli ed eventi inspiegabili. 
Francia, 1941. Georg Von Bergheim, comandante delle SS e storico dell'arte, ha un'importantissima missione da compiere: trovare L'astrologo di Giorgione e consegnarlo ad Adolf Hitler.

Ecco qua....quali di questi titoli vi ha incuriosito? Io ho ricevuto dalla casa editrice L'astrologo e, devo essere sincera, non vedo l'ora di iniziarlo. 


venerdì 26 aprile 2013

BOOK BLOGGER HUNT - POST INTRODUTTIVO

Buon pomeriggio lettori di Inside a Book. Oggi voglio parlarvi di un'iniziativa che sicuramente molti di voi conosceranno e che è giunta alla seconda edizione. Si tratta di Book Blogger Hunt: una catena di interviste ai Book Blogger, che vi permetterà di conoscere meglio il mondo dei blog dedicati ai libri e i loro amministratori.
L'iniziativa nasce dalle menti geniali di Juliette, del blog Sweety Reader, Denise, del blog Reading is Beliving e di Bliss del blog Libri per Passione.

Se volete aggiungere il banner ai vostri blog e diffondere l'iniziativa non vi resta che copiare il codice html qui sotto: 

<a href="http://sentimentitralepaginediunlibro.blogspot.com/2013/04/book-blogger-hunt-post-introduttivo.html" target="_blank"><img src="http://1.bp.blogspot.com/-1D7UvIyb4Mw/UXlN8dJdCsI/AAAAAAAABQ0/j9ZGZlmBDMI/s320/bbh.png"></a>

L'iniziativa è interessante non solo perchè permette ai blog e ai blogger di farsi conoscere ma anche perchè permette a VOI lettori di vincere un buon numero di libri, cartacei o ebook: la catena si concluderà, infatti, con tre mega giveaway.
La Book Blogger Hunt inizierà il PRIMO MAGGIO.

*****

IN COSA CONSISTE?
La Book Blogger Hunt consiste in una catena di interviste e in una serie di post su argomenti casuali, sempre riguardanti i libri o la blogosfera. I blog saranno divisi in tre percorsi, quello di Bliss, quello di Juliette e quello di Denise. Ogni giorno due dei blog che partecipano alla catena pubblicheranno un post (intervista o argomento random) che condurrà ad altri post e così via fino al gran finale che vi permetterà di vincere numerosi libri.
Inside a Book fa parte del percorso organizzato da Bliss, che è quello dedicato alle interviste. Alla fine di ogni intervista troverete il link al blog successivo e quindi alla successiva intervista. In ogni post ci sarà un numero: voi dovrete segnare tutti i numeri della catena di interviste, che diventerà una sorta di codice per accedere al giveaway. Perciò state molto attenti e segnate OGNI numero perchè alla fine della catena scoprirete come andranno sommati per ottenere il codice necessario. La cosa importante è che commentiate quanti più post possibile.

*****

COME SI PARTECIPA?
Partecipare è molto semplice perchè non è richiesta alcuna iscrizione. Basterà seguire i diversi post che verranno pubblicati nei prossimi giorni. Ma attenzione: dovrete essere attenti nel seguire gli indizi che vi saranno lasciati perchè per poter partecipare al giweaway finale sarà necessario risolvere alcuni giochini.
Nei percorsi dedicati agli argomenti random troverete in ogni post degli indizi a definizioni che vi faranno risolvere un cruciverba che vi permette di accedere alla fase finale, invece nel percorso dedicato alle interviste, dovrete raccogliere un numero che vi permetterà di ottenere un codice (come detto sopra).

*****

IL PERCORSO DI BLISS
La Book Blogger Hunt inizia il primo maggio e durerà circa quindici giorni. Per restare al passo potete fare riferimento a questa PAGINA sul blog di Bliss.


Programma:

Libri per Passione - 1 Maggio
Gilly in booksland - 1 Maggio


Lost in bookland - 2 Maggio
On the read - 2 Maggio


La bella e il cavaliere - 3 Maggio
Appogiato sul comodino - 3 Maggio


I libri di Lo - 4 Maggio
Libri in pantofole - 4 Maggio


Inside a book - 5 Maggio
Stelle nell'iperuranio - 5 Maggio


Beira's Heart - 6 Maggio
Bookaholic made for books - 6 Maggio


Italians do it better - 7 Maggio
La tana di una booklover - 7 Maggio


Emozioi d'inchiostro - 8 Maggio
Dusty books - 8 Maggio


My empty purse - 9 Maggio
Emozioni in bianco e nero - 9 Maggio


Book time - 10 Maggio
Toccare il cielo con un libro - 10 Maggio


Reading at five o'clock - 11 Maggio
My secret diary - 11 Maggio


Inky mist in a brighter night - 12 Maggio
Cercatori di libri - 12 Maggio


I libri sono un antidoto alla tristezza - 13 Maggio
Ariadne - 13 Maggio


Parole rubate - 14 Maggio
Paper dreams below fingers - 14 Maggio


Ultima tappa: Libri per Passione - 15 Maggio


Tutto chiaro? Per ogni dubbio potete rivolgervi a Bliss, Juliette e Denise.

Buon divertimento!



giovedì 25 aprile 2013

Pagina 99 #10

Buon 25 aprile lettori. Oggi è una giornata speciale perchè è il compleanno della mia sorellina, oltre che la festa della liberazione. Quindi, BUON COMPLEANNOOOO CUSCIOLA!

Torna pagina 99, dopo un periodo di lunga assenza. Pagina 99 è una rubrica ideata da me che consiste nel riportarvi la pagina 99 di un libro preso a caso dalla mia libreria. Perchè pagina 99? Perchè si trova in un punto strategico della storia: ne troppo presto, in questo modo potete, comunque, capire il ritmo della narrazione, ne troppo in là, in modo da evitare spoiler.
Pagina 99 è condivisa con la mia gemella Jaqueline del blog Welcome to the city of bones (ex I libri ci fanno volare). Quindi, in questo post potrete leggere sia la mia pagina 99 che quella di Jaqueline.
Si parte!

La pagina 99 di Jaqueline è tratta da: Alice ne paese della vaporità di Francesco Dimitri

Più riguardo a Alice nel paese della vaporità
Una bambina con una macchia sul viso. Una sirena, nuotava... una sirena, o cosa? No, era un sottomarino. Una delle Antiche Tecnologie. Navigava, carenato in ottone, giù dove il mare è profondo e buio. Aveva un nome. Nautilus. O forse no. E chi era l’uomo con una gamba di legno che lo guidava? Achab. No, sono miti diversi. Achab.
Ismaele... non chiamatemi Ismaele, no... non sono lui, sono...Alice?
Sì, sono Alice.
Aveva di nuovo perso il controllo sulle percezioni. Non era u problema: le sarebbe bastato concentrarsi, per recuperarlo.
Ma... cos’era? Le percezioni. Percepiva. Quindi era. La sua coscienza c’era ancora, da qualche parte. Viva. Dove?Chissà. Non riusciva a capire. Le informazioni che le giungevano dall'esterno erano frammentarie. Confuse. Distorte.
Sono viva.O no?
Se fossi morta, non potrei percepire nulla.O sì?
Forse sono morta, e i Dissolti mi hanno accolto... Qualcosa la colpì. Un prurito. Forte. Sulla manosinistra. Un riflesso condizionato giunse al suo braccio destro.Ho ancora un corpo. I morti non hanno corpi. O sì?Il braccio si sollevò. Cercò a tentoni la mano sinistra. Non trovò nulla. Cercò meglio. Nulla. Allora cercò di toccare il braccio. Ancora nulla. Salì su, fino alla spalla. Quella c’era.Solo la spalla, e un moncherino.
Alice ricordò...

Invece, la mia pagina 99 è tratta da L'astrologo di Carla Montero


Più riguardo a L'astrologo

Tornare a Illkirch era stata una pazzia per cui Sara rischiava di vedersela con la polizia, non solo lungo il cammino, dove sbucavano continuamente agenti che controllavano i documenti sui treni, sugli autobus e ai posti di blocco improvvisati sulle strade, ma soprattutto una volta arrivata a destinazione.
Dopo l'armistizio, l'Alsazia era stata annessa al Terzo Reich e apparteneva al territorio tedesco, pertanto, per poter raggiungere Strasburgo bisognava attraversare una frontiera strettamente vigilata. Di fatto, alle persone che erano fuggite o che erano state evaquate durante la guerra era proibito tornare a casa. Perciò Sarah non ebbe altra scelta che attraversare la frontiera clandestinamente, passando per lo stesso valico di montagna, a sud dei Vosgi, da cui era scappata verso Parigi con Jacob.
Appena arrivata a Illkirch, si diresse verso la casa dei genitori, la sua casa. Quando la trovò chiusa e abbandonata, si sedette davanti alla porta d'ingresso, che era stata sigillata con una grossa catena e un robusto lucchetto. Per un attimo non fu più in grado di pensare: sapeva che, qualunque cosa si fosse detta, qualunque pensiero, l'avrebbe portata ad una realtà che non era pronta ad affrontare. Solo vedendo due poliziotti che facevano la ronda in fondo alla strada si riscosse e scappò via di corsa come un animale che fugge per istinto, dirigendosi verso la casa del rabbino Cohen.
Il rabbino Ben Cohen, della sinagoga di Illkirch, abbracciò Sarah appena la vide in piedi davanti alla porta, stringendola e ripetendo il suo nome per assicurarsi che non fosse un fantasma.
Da quando la ragazza era scomparsa in quel giorno orribile in cui la tragedia si era abbattuta sulla casa dei Bauer, il rabbino aveva temuto il peggio. Rivederla era un regalo di Yahweh il Misericordioso. Il rabbino la fece entrare e, prendendole teneramente le mani, la obbligò a sedersi: non gli era sfuggita la paura che le stravolgeva il volto.

Allora voi che ne pensate? Alice nel paese della vaporità non l'ho letto, ma a questo punto penso che prima o poi lo prenderò, invece L'astrologo mi è stato mandato qualche giorno fa dalla CE e appena smaltito un paio di arretrati inizierò a leggerlo. Domenica troverete un post dedicato alle segnalazioni e alle anteprime , in cui uno dei protagonisti sarà proprio il libro della Montero.
 Siete stati incuriositi da uno di questi libri? Fatemelo sapere nei commenti.

mercoledì 24 aprile 2013

Recensione: Vernice fresca di Antonio Grassi

Buon venerdì lettori! Oggi vi propongo la recensione di un libro che mi ha tenuta impegnata questa settimana. Pronti per leggerla? Allora, via!


Trama: Un fantasma aleggia sulla Terra: lo spettro della contaminazione biologica. La responsabilità della scienza è chiamata in causa nel quarto romanzo di Antonio Grassi che propone con Vernice frescanuovi inquietanti scenari per il nostro futuro. Se infatti la scienza promette di regalarci utili e strepitose scoperte, è dai potenti della politica e dell'economia che deriva la scelta di una ricerca indirizzata al benessere di tutti, oppure alla catastrofe. Nel libro di Grassi la scienza in questione è la biotecnologia, promossa dall'immaginaria LgB (Life is good Bioresearch), "Moloch padano" di proprietà dei fratelli Tito, Lucio ed Elsa Zanica. A scatenare una sequela di eventi drammatici è la notizia di un presunto incidente di laboratorio occorso alla LgB con conseguente dispersione nell'aria di un virus altamente patogeno. La notizia viene diffusa dal gruppo ambientalista Gst (Gruppo salvaguardia territorio) e dal periodico La Tribuna, quotidiano del borgo a cinquanta chilometri da Milano, fotocopia di Crema, dove risiede il protagonista Duilio Cattaneo, uomo delle operazioni più delicate della LgB. L'intreccio della vicenda, ambientata nell'oggi, presto si rivela più intricato di un dedalo e più pericoloso del salto da un aereo senza paracadute; la trama si dipana grazie all'intervento di attori le cui vite si scontrano e si minacciano vicendevolmente.


Leggere Vernice Fresca di Antonio Grassi non è stato per niente cosa facile.
La lettura mi ha impegnato giorno e notte e ha richiesto un'attenzione non indifferente. Nonostante abbia assorbito tutte le mie energie, non trovavo il modo di separarmene.
Tema centrale è quello del pericolo causato dalle armi biologiche, pensate e create tanto per arricchire le tasche di pochi prescelti quanto come arma di distruzione di massa nelle mani di gruppi terroristici, tanto come moneta di ricatto.
Duilio Cattaneo è uno dei dirigenti più importanti della LgB, Life is Good Bioresearch: un'industria farmaceutica, un'astronave calata in un paesino della provincia milanese, i cui capi e scienziati si divertono a giocare con DNA e virus. Duilio viene catapultato negli intrighi dei tre fratelli proprietari della LgB, in un vortice di dubbi e domande, di personaggi influenti, servizi segreti italiani e non, paesi dimenticati da Dio, armi biologiche, intrighi, sospetti, omicidi.
Tutto parte da un presunto incidente ad uno dei filtri della LgB, incidente che avrebbe causato la fuoriuscita di un virus pericoloso, notizia aggravata da due ricoveri nell'ospedale cittadino per sintomi che fanno pensare ad una qualche rara o potente malattia infettiva.
Duilio  Cattaneo, una volta uomo di principi e ideali, oggi fedele servitore della causa dei suoi datori di lavoro, inizia a porsi domande: l'incidente c'è stato? Se sì, perchè non è stato informato? Cosa nascondo i fratelli Zanica? Può fare qualcosa? 
Raccontarvi tutto Vernice Fresca sarebbe un azzardo e vi toglierebbe il gusto di leggerlo. Gli eventi si intrecciano in modo così preciso e scrupoloso tra di loro e con le vite private dei numerosi personaggi che compaiono in questo romanzo che, come dicevo prima, la lettura richiede grande attenzione.
Ma non solo gli intrighi e i sotterfugi: Vernice Fresca è un'insalata di vita privata e lavoro, di scelte sbagliate e mosse pericolose, di caccia al più furbo, il tutto farcito da una dose abbondante di termini specifici e a volte incomprensibili (ahimé, la mia cultura è strettamente umanistica e le mie conoscenze scientifiche si riducono a niente). Ma attenzione, non si tratta di un difetto, anzi: l'autore mostra una certa preparazione in materia, per la serie "parlo di questo e so esattamente di cosa sto parlando", dono che non è di tutti.
Lo stile di Grassi è particolare: sembra quasi che si affanni a dare più informazioni possibili sugli eventi e sui personaggi di cui tratta. Tutto è veloce, velocissimo, tutto conciso, dettagliato, molto dettagliato. Pochi i dialoghi, molte le descrizioni. Ogni personaggio è analizzato sotto diversi punti di vista e nelle diverse sfumature e sfaccetature del proprio carattere.
Vernice fresca è un concentrato di aggettivi e virgole, di fatti che si susseguono ininterrottamente, di personaggi, di vite, di storie, diversi passati che si intrecciano con il presente per creare una fitta, fittissima rete di intrighi da cui il lettore non può liberarsi se non all'ultima pagina, anzi, nemmeno la fine riesce a smorzare il senso di ansia, nemmeno l'ultima parola riesce a liberare il protagonista dal proprio passato.
Vi dicevo che questo romanzo ti cattura: il lettore, oltre a dover prestare particolare attenzione nel corso della lettura, fondamentale non perdersi alcun passaggio, viene rapito da uno stile nervoso, ansioso , in affanno che non ti permette di staccarti dalla storia, quasi come se arrivare in fondo fosse una questione di vita o di morte. C'è il bisogno incessante di sapere, di dare risposte a mille domande e dubbi.
 Inoltre, la cura con cui vengono forniti dati e numeri fa riflettere: siamo di fronte ad uno scenario verosimile? Una situazione di pericolo dovuta alla diffusione di armi biologiche è davvero probabile? Davvero è così semplice piegare le regole della natura a favore degli interessi economici oppure è tutto frutto della fantasia dell'autore? 
Eppure....ci sono tutti quei dati, tutte quelle spiegazioni....è proprio per questo che all'inizio vi dicevo che questo libro mi ha lasciato con mille dubbi e domande. Vernice fresca sembra quasi un'inchiesta, di quelle che mettono i brividi e che fanno accapponare la pelle, di quelle che ti fanno riflettere sugli avvenimenti di cui si sente parlare al telegiornale e ti fa venire il sospetto che forse ci sono tante cose che ci vengono nascoste. Più si scava e più alte sono le probabilità di trovare questioni insabbiate, esperimenti non ammessi, accordi che sfidano ogni regola della morale.
Duilio Cattaneo potrebbe essere uno chiunque di noi che ad un certo punto della sua vita si trova a dover fare delle scelte, un uomo che si trova al posto giusto nel momento giusto.
Un romanzo che sicuramente vi consiglio di leggere.


lunedì 22 aprile 2013

Nuova collana Harlequin Mondadori + Kiss contest

Buon lunedì lettori! Iniziamo la settimana con una nuova collana lanciata, in edicola, da Harlequin Mondadori. Leggete tutto il post e infondo troverete una sorpresa!


KISS è la nuova collana di romanzi fresca, dolce e maliziosa, dove vivere
storie d’amore romantiche e sexy, come un bacio a fior di labbra.



L’appuntamento con i primi 4 Kiss sarà il 24 maggio in edicola, ma per chi non può aspettare il romanzo n.1 è disponibile sin dal 22 aprile in esclusiva eBook su www.eHarmony.it e nei migliori store
online, al prezzo speciale di 1.99€.
Mood brillante e uno stile dinamico e malizioso da “commedia romantica americana”: questo è KISS. Una vera novità nella produzione Harlequin Mondadori, dedicata alle lettrici che amano letture sexy, romantiche e dal gusto squisitamente metropolitano. Le protagoniste non sono più delle dolci e sprovvedute fanciulle, ma donne forti e sicure di sé, che sanno esattamente cosa vogliono e come ottenerlo. Donne consapevoli che la vita va presa con un pizzico di allegria, sana leggerezza  e molta determinazione.


Vediamo quali sono i quattro libri che compongono questa nuovissima collana:

PERIODICITÀ: bimestrale.
CANALI: edicola, area riviste dei migliori supermercati, eBook.
GENERE: commedia romantica e sexy.
PREZZO: 3.50€ (prezzo lancio: 3 euro).
PREZZO EBOOK: 3.49€.

La migliore delle ex di Aimee Carson

Trama:  Kate Anderson, non è una tipa che si abbatte facilmente, e alla festa con i suoi vecchi compagni di scuola, si presenterà più brillante che mai, e soprattutto non da sola! A tal proposito ha già individuato il suo cavaliere. L’uomo più canaglia ed eccitante che lei abbia mai conosciuto, e non solo per sentito dire, Menphis James. Il suo corpo ha voglia di essere stropicciato a dovere ancora una volta. No, Kate Anderson non diventerà mai una ex del sesso!




In un letto di diamanti di Nicola Lamarsh

Trama: C’era qualcuno che cantava che i diamanti sono i migliori amici delle donne... È proprio vero! Ruby Seaborn, ha bisogno di soldi. La catena di gioiellerie di famiglia sta avendo un crollo e l’unica che può risanare la situazione è Ruby. Lei è disposta a tutto, anche a scendere a patti con il diavolo in persona. Tanto il suo cuore è indistruttibile, proprio come le gemme preziose che lavora. Oppure no? Jax Maroney ha bisogno di rifarsi una reputazione. Bene, bene la sfuggente e granitica Ruby Seaborn ha una proposta da fargli. Se questo volesse dire riuscire a infilarsi nel suo letto, allora Jax non avrebbe nulla in contrario. I diamanti grezzi che lui estrae dalle sue miniere sarebbero un eccitante ornamento sul corpo invitante della ragazza
Quando il cioccolato non basta di Nina Harrington


Trama:  Profumo intenso di cioccolato, praline che ti si sciolgono letteralmente in bocca, confezioni che catturano l’immaginario più recondito: Max Treveleyn è già conquistato! Deve conoscere immediatamente il maestro pasticciere che ha realizzato quelle sublimi prelibatezze e proporgli qualcosa di molto allettante...

“Ormai più nessuno può rinunciare ai favolosi cioccolatini di Daisy Flynn. Non offrirli ai propri ospiti è un reato!” Daisy è questo che vuol leggere su tutti i giornali più importanti del paese e se per farlo deve accettare la proposta di quell’emerito sconosciuto, tra l’altro niente male - non sarà impegnato, vero? -, lo farà!

Ti prego non spogliarti di Leah Ashton

Trama: Moda, moda e ancora moda! L’importante è apparire e non essere. O forse è meglio il contrario?  Ella Cartwright non ha dubbi, è decisamente lei la migliore. Ci sono voluti anni per raggiungere la perfezione, ma ora è un modello per tutte le ragazze che vogliono apparire sempre al top. Per gli uomini, invece, è una donna sfuggente e ammaliatrice e questo la rende unica. Ora, un suo vecchio compagno di liceo, Jake Donner, di cui la “vecchia” Ella era innamorata, ha bisogno di un consulente d’immagine e ha perfettamente ragione! Jake è un disastro, ma qualcuno lo ha avvisato che non è più un adolescente brufoloso degli anni Ottanta? Qui serve una mano dal cielo, ma anche un completo fi rmato




E ora veniamo al contest: dall’1 al 10 maggio partecipando al KISS Contest sulla pagina Facebook Harlequin Mondadori sarà possibile ricevere i primi 4 romanzi della nuova collana direttamente a casa. Basterà lasciare un commento ai post dal nome KISS CONTEST completando la frase UN BACIO È… :
l’autrice della frase più bella e fantasiosa otterrà in premio i 4 KISS di maggio in anteprima



venerdì 19 aprile 2013

Segnalazione: Come un batter d'ali di Mew Notice

Buon pomeriggio lettori.
Oggi vi segnalo un libro di un'autrice italiana che sono molto curiosa di leggere. 
Mew Notice è lo pseudonimo che Tiziana Marie Galofaro utilizza per i suoi scritti. Nata nel 1971 e laureata in lingue e letterature straniere, vive attualmente in provincia di Cuneo dove insegna inglese in una scuola media. È sposata ed è mamma di due splendide bimbe. Nel suo tempo libero, oltre a dedicarsi ai suoi due angeli, scrive come freelance recensioni cinematografiche, romanzi ed è redattrice della rubrica Genitori e figli su Lovvy.it. Ama leggere classici inglesi e colleziona tartarughe oltre a piattini di ceramica acquistati nei luoghi visitati.
Ma veniamo al suo libro.


Titolo: Come un batter d'ali
Autore: Mew Notice
Casa editrice: Sesat edizioni
Pagine: 198
Prezzo: 12,00 euro
Prezzo ebook: 0,99 euro

Trama: Se solo si potessero evitare certe scelte disperate, forse una giovane donna innamorata non avrebbe preferito la morte come forma di ricongiungimento con la propria anima gemella, allontanata brutalmente. Ma Melody è pronta a seguire il suo Tobias ovunque lui sia, tanto da diventare un Angelo Nero, con l’unica certezza di tentare gli altri esseri umani per ottenere il suo scopo: rivedere, anche solo per attimi, quell’angelo che lei ha sempre amato… Tobias. Più di 150 anni dopo, Mia e Noir si incontrano. Provengono da mondi e realtà differenti ma, nonostante i loro diciotto anni, non ci mettono molto a capire quel che provano l’uno per l’altra. Una forza travolgente guiderà i loro cuori e li spingerà a sormontare tutte le insidie che il destino, o forse Melody, porrà sul loro cammino. In un turbinio avvolgente di emozioni, paure e segreti, Noir e Mia affronteranno pregiudizi e difficoltà, scoprendo insieme il gusto dolce e, allo stesso tempo, aspro della parola amore.

Che ne pensate?




giovedì 18 aprile 2013

Albion di Bianca Marconero


Buona sera lettori, stasera parliamo di un libro che ho desiderato tantissimo, visto tutte le recensioni positive che ho letto e già vi anticipo che la mia fiducia è stata ben riposta. Inoltre, vi informo che dal primo di giugno Albion, di Bianca Marconero, sarà disponibile in versione cartacea in tutte le librerie, mentre l'ebook è già acquistabile.
Prima di lasciarvi alla recensione vi dico anche che da domani 19 APRILE 2013, sarà disponibile una short novel della saga dal titolo Albion - Diario di un'assassina, scaricabile GRATUITAMENTE su tutte le più importanti piattaforme di digital downloading. E ora ecco la recensione. Buona lettura!


Più riguardo a Albion
Trama: Cresciuto senza madre, e dopo aver perduto il fratello maggiore – morto in circostanze misteriose –, nel giorno del funerale dell’amatissimo nonno, Marco Cinquedraghi riceve la notizia che gli cambierà la vita: deve lasciare Roma e partire per la Svizzera. È infatti giunto il momento di iscriversi all’Albion College, la scuola in cui, da sempre, si diplomano i membri della sua famiglia. Ma il blasonato collegio riserva molte sorprese. Tra duelli di spade e lezioni di filologia romanza, mistici poteri che riaffiorano e verità sepolte dal tempo che riemergono, Marco scoprirà il valore dell’amicizia e capirà che l’amore, quello vero, non si ottiene senza sacrificio. Nelle trame ordite dal più grande dei maghi e nell’eco di un amore indimenticabile si ridestano legami immortali, scritti nel sangue. Fino all’epilogo, tra le mura di un’antica abbazia, dove Marco conoscerà la strada che le stelle hanno in serbo per lui. Il destino di un re il cui nome è leggenda.






Albion, di Bianca Marconero, è un libro che nella sua semplicità e linearità  ti cattura inesorabilmente e ti trascina nella vita di un ragazzo che a casa mia chiamiamo str....figlio di papà.
Marco Cinquedraghi viene costretto dal padre a frequentare un prestigioso collegio, Albion, situato in uno sperduto paesino della Svizzera. Un collegio le cui materie di studio e la disciplina e le rigide regole sono fatte per forgiare un uomo (inteso nel senso generale del termine, quindi sia donne che uomini) fatto e finito, che non chiede scusa, che sa cosa vuole e trova i modi per ottenerlo, non importa quali sono i mezzi con cui si raggiunge lo scopo.
Per poter essere ammessi in questa scuola è necessario essere figlio di..., solo gli eredi dei fondatori dell'Albion hanno il diritto di studiare in questa scuola d'alto livello. Tuttavia nel corso del tempo non tutte le famiglie dei fondatori hanno mantenuto una ricchezza tale da permettergli di pagare la retta più che cospicua che la scuola richiede ogni anno e così i meno fortunati hanno diritto ad una borsa di studio. Se questo aspetto vi fa pensare ad un qualcosa di positivo e che dimostra la sensibilità della scuola alle difficoltà dei suoi studenti, beh.....vi state proprio sbagliando. I borsisti devono qualcosa al collegio proprio perchè il collegio permette loro di studiare senza pagare la retta e così i borsisti si trovano ad essere presi in giro dagli studenti regolari, trattati come servi e vengono loro affidati i servizi: servire la colazione, fare da tutor, aprire gli ombrelli quando piove e così via.
Marco Cinquedraghi è, quindi, nel suo elemento quando inizia a frequentare l'Albion: acquista subito popolarità e tratta malissimo i borsisti. Ma il nostro giovane petulante (scusate ma io proprio non lo sopporto, solo verso le ultime cento pagine forse forse potrei tollerarlo) si trova ben presto ad avere bisogno delle persone che ha disprezzato e, anzi, si trova a provare dei sentimenti per una di loro, Helena.
Nella sua scalata verso il successo, Marco finalmente si rende conto che in questa nuova scuola non ha amici e che il suo comportamento non fa altro che allontanare chi, con buona fede, ha cercato di aiutarlo e così intraprende un percorso di "revisione" del suo carattere, le priorità diventano altre e quando scopre di aver deluso le uniche persone che si sono veramente affezionate a lui, tenta di tutto pur di rimediare.
Sullo sfondo, intanto, si dipana il filo conduttore dell'intero libro e dell'intera saga. Alcuni dei protagonisti scoprono di avere strani poteri: Deacon può spostare le cose con la telecinesi e a volte gli capita di sentire i pensieri di Marco, Lance ha dei presentimenti che sono indice della sua capacità, ancora da sviluppare, di prevedere il futuro, Erek può guarire ferite, svenimenti e traumi solo con l'imposizione delle mani. 
L'Albion College nasconde un segreto che un gruppo di ragazzi tenterà di risolvere e portare alla luce. Quello che i protagonisti di questa storia non sanno è che il segreto sono proprio loro: un'antica leggenda accomuna tutte le loro famiglie, una leggenda che nasce intorno ad un re mitico e leggendario, dall'animo buono e fiducioso, ad un mago grande, grandissimo, che ha fatto la fortuna di un regno e ad una serie di cavalieri che sedevano ad una tavola rotonda. E se questi leggendari cavalieri avessero unito le forze con altri personaggi leggendari, tipo i templari?
Albion non è altro che il primo, bellissimo libro di una saga che si presenta come un successo tutto italiano. 
Bianca Marconero ti cattura e non ti lascia andare più fino all'ultima pagina e ti piega in ginocchio con la forza bruta di Marco facendoti pregare per averne di più. Ok, forse è un pò esagerato, ma a me questo libro è proprio piaciuto tanto: non solo il lettore si sente parte integrante della storia, vive e studia con i personaggi del libro, ma la realtà di Albion sembra uscire con prepotenza dalle pagine e invadere il tuo mondo. Inoltre, l'elemento fantastico è introdotto in modo così sottile che ti trovi a chiedere se quello che sta succedendo sia davvero qualcosa di magico oppure no, magari c'è una spiegazione a tutto. E quando arrivi in fondo non puoi credere a quello che stai scoprendo e non puoi credere che proprio quel personaggio ci abbia messi tutti nel sacco. Sì, proprio tutti.
In conclusione, vi consiglio assolutamente di leggerlo.

Anteprime: due libri per lo stesso titolo + cover reveal

Buon pomeriggio miei lettori. Siete pronti per le anteprime di oggi e per la cover reveal?
Bene, pronti via!

Hidden di P. C. e Kristin Cast

Titolo: Hidden
Autore: P. C. E Kristin Cast
Casa Editrice: Nord
Pagine: 368
Prezzo: 16,50 euro

IN USCITA IL 24 MARZO

Trama: La Casa della Notte è salva! Dopo mesi durissimi, alla fine io e miei amici siamo riusciti a scacciare Neferet dalla nostra scuola. Tuttavia la città è ancora in grave pericolo. Accecata dalla rabbia, l’ex Somma Sacerdotessa sta facendo di tutto per scatenare il caos tra umani e vampiri: prima ha incendiato le stalle di Lenobia, la nostra insegnante di equitazione, e ora ha convinto i novizi rossi a seminare il panico tra la popolazione inerme… Per fortuna, il Consiglio Supremo dei vampiri ha promesso di intervenire. Ma ormai Neferet è troppo potente perfino per i loro valorosi Guerrieri. E anch’io, Zoey Redbird, prima Somma Sacerdotessa novizia della Storia, avrei ben poche speranze di sopravvivere a uno scontro con lei. Per un crudele scherzo del destino, l’unico in grado di sconfiggerla è proprio Aurox, una creatura bellissima e letale, costretta da un incantesimo a eseguire ogni ordine di Neferet. Io però so che in fondo al cuore Aurox è buono, che non è solo uno Strumento privo di volontà. Lui vorrebbe davvero aiutarci. Quindi il mio obiettivo adesso è trovare un modo per liberarlo dal giogo di Neferet, sempre che non sia troppo tardi...

Hidden di Sophie Jordan

Titolo: Hidden - La Prigioniera
Autore: Sophie Jordan
Casa Editrice: Piemme
Prezzo: 16, 50 euro

IN USCITA IL 30 APRILE

Trama: La lotta fra draki e cacciatori non ha tregua e non risparmia nemmeno l’amore più appassionato. Jacinda e Will, sfidano le leggi dei rispettivi clan, incapaci di assogettarsi a delle regole che li espongono a pericoli mortali. I draki ucciderebbero un cacciatore senza esitare, i cacciatori farebbero questo e anche peggio: farebbero mercato con la pelle e il sangue dei propri prigionieri. Per questo, per evitare che la sorella di Cassian finisca uccisa, o peggio, Jacinda si offre di penetrare nella fortezza dei cacciatori, considerata inespunabile, per liberarla. Provocando una feroce, sanguinosa e definitiva resa dei conti.

E ora veniamo alla cover reveal: ecco la cover del capitolo conclusivo della trilogia Paranormalmente di Kiersten White. 
Un finale esplosivo per l'ultimo divertentissimo capitolo della serie comico paranormale di Kiersten White. Nonostante gli innumerevoli tentativi di vivere una vita normale, Evie, la ragazza che vede i mostri, non riesce proprio a fare a meno di mettersi nei guai. Inaspettatamente, l'Agenzia Internazionale per il Contenimento del Paranormale la richiama per una missione importantissima e, a rendere le cose più difficili, viene fuori che proprio lei è la prescelta per salvare da un oscuro destino, il mondo degli umani e quello del sovrannaturale.
Un ex fidanzato fata, un'amica vampiro e un drago che fruga nella spazzatura, sono solo alcune delle vecchie e nuove conoscenze che accompagneranno Evie nella sua ultima, rocambolesca, indimenticabile avventura mozzafiato. Meno male che lo splendido vestito da sera, regalato ad Evie dal ragazzo più bello del mondo paranormale, si intona perfettamente al suo fedele taser rosa.

Sicuramente io prenderò Hidden - La prigioniera di Sophie Jordan, ormai sono curiosa di sapere come finirà. Invece non penso proprio di continuare La Casa della notte. Voi che dite? Che ne pensate della cover di Senza fine?








mercoledì 17 aprile 2013

"La pergamena di Clio" - Primo concorso letterario per Elister Edizioni


Buona sera a tutti lettori di Inside a Book! 
Vi informo che ho finito tuuuutti gli esami e quindi il blog tornerà ad essere aggiornato con regolarità.

Oggi voglio parlarvi del primo concorso letterario indetto dalla Casa Editrice Elister Edizioni. Il concorso in questione si articola in due sezioni.


SEZIONE A: ROMANZI
Il tema è viaggiareTra vent'anni sarete più delusi per le cose che non avete fatto che per quelle che avete fatto. Quindi mollate le cime. Allontanatevi dal porto sicuro. Prendete con le vostre vele i venti. Esplorate. Sognate. Scoprite. (Mark Twain). 
C'è chi parte per cambiare vita, chi per ritrovare se stessi, chi per amore, chi per scappare da qualcosa o qualcuno, chi per conoscere il mondo e chi vola lontano con la fantasia.

SEZIONE B: RACCONTO PUZZLE
Il tema è libero. Ogni racconto deve contenere al suo interno le 10 parole puzzle: 

scarpa, coltello, faro, labirinto, sale, diamante, bucaneve, deserto, farfalla, filo. 

Esse andranno segnalate evidenziandole, colorandole o mettendole in grassetto. 
Sono ritenuti validi anche i plurali. La mancanza di uno solo di questi termini porta all'immediata squalifica dal concorso. Ogni racconto non deve superare le 30 pagine (foglio A4, Times New Roman, dimensione 12, giustificato, intenlinea singola).


SONO AMMESSI TUTTI GLI ELABORATI DATTILOSCRITTI INEDITI.

La quota di partecipazione è di 5 euro, mentre è gratuita per i minorenni.
La scadenza è il 15 settembre 2013.
Se vuoi partecipare non dev fare altro che CLICCARE QUI  e leggere il bando per intero.

E PER CHI VINCE....CONTRATTO DI EDIZIONE E MOLTO ALTRO.

Scrittori avvisati....


lunedì 15 aprile 2013

Anteprima: LA BOTTEGA DEI CUORI GOLOSI di Jenny Colgan

Buon pomeriggio a tutti. 
Oggi ho un'anteprima molto golosa per voi.
Un dolce storia d’amore e di riscoperta di sé ambientata in un posto magico come un piccolo negozio di caramelle, nascosto in mezzo alla campagna inglese. Il nuovo romanzo di una delle star della chick lit, Jenny Colgan, già autrice di Appuntamento al Cupcake Café. Questo libro si è aggiudicato il Melissa Nathan Award 2012 per la miglior commedia romantica


 Titolo: La bottega dei cuori golosi
Autore: Jenny Colgan
Casa editrice: Piemme
Prezzo: 17, 50 euro

IN LIBRERIA DA FINE APRILE

Trama: Meglio cercare l’ennesimo impiego precario a Londra, o ereditare un negozio di caramelle in uno sperduto paesino di campagna? Rosie, 31 anni, ragazza di città fino al midollo, sembrerebbe non avere dubbi. E se accetta di trasferirsi per qualche giorno nel Derbyshire è solo per prendersi cura della vecchia zia Lilian: trovarle una buona casa di riposo e decidere cosa fare della bottega che l’anziana parente gestisce da una vita. Eppure, quel luogo dimenticato da Starbucks ha in serbo per la ragazza sorprese e incontri inaspettati. Golosa impenitente, Rosie resterà affascinata dal negozio un po’ rétro, dietro i cui grandi vasi pieni di bonbon e liquerizie si nasconde ben più di un segreto. E scoprirà che, nonostante l’aria burbera e la lingua tagliente, Lilian ha molto da insegnarle. Per esempio, che a ogni grande amore è indissolubilmente legato un sapore speciale, e che forse per Rosie è giunto il momento di trovare il suo.



«Un romanzo che vi stuzzicherà dalla prima all’ultima pagina.»
Sophie Kinsella

«Una storia tutta da gustare.» 
Cosmopolitan

Che ne pensate? Io adoro passare il pomeriggio leggendo queste storie romantiche e, infatti, ne ho già chiesto una copia. E voi? Lo acquisterete?


domenica 14 aprile 2013

Segnalazione: VERNICE FRESCA di Antonio Grassi

Buona domenica sera lettori.
Oggi sono stata contattata da un autore che mi ha proposto il suo libro e io lo presento a voi.


Titolo: Vernice fresca
Autore: Antonio Grassi
Editore: Libreria Dornetti editore
Prezzo: 17,00 euro

Trama: Un fantasma aleggia sulla Terra: lo spettro della contaminazione biologica. La responsabilità della scienza è chiamata in causa nel quarto romanzo di Antonio Grassi che propone con Vernice fresca nuovi inquietanti scenari per il nostro futuro. Se infatti la scienza promette di regalarci utili e strepitose scoperte, è dai potenti della politica e dell'economia che deriva la scelta di una ricerca indirizzata al benessere di tutti, oppure alla catastrofe. Nel libro di Grassi la scienza in questione è la biotecnologia, promossa dall'immaginaria LgB (Life is good Bioresearch), "Moloch padano" di proprietà dei fratelli Tito, Lucio ed Elsa Zanica. A scatenare una sequela di eventi drammatici è la notizia di un presunto incidente di laboratorio occorso alla LgB con conseguente dispersione nell'aria di un virus altamente patogeno. La notizia viene diffusa dal gruppo ambientalista Gst (Gruppo salvaguardia territorio) e dal periodico La Tribuna, quotidiano del borgo a cinquanta chilometri da Milano, fotocopia di Crema, dove risiede il protagonista Duilio Cattaneo, uomo delle operazioni più delicate della LgB. L'intreccio della vicenda, ambientata nell'oggi, presto si rivela più intricato di un dedalo e più pericoloso del salto da un aereo senza paracadute; la trama si dipana grazie all'intervento di attori le cui vite si scontrano e si minacciano vicendevolmente. 

Antonio Grassi: giornalista e scrittore, già responsabile della redazione cremasca del quotidiano La Provincia di Cremona. Ha pubblicato la trilogia Macramè, L'erba del diavolo, Il cuore batte ancora; si tratta di romanzi gialli a sfondo sociale. Vanno, poi, segnalati  due pamphlet su questioni ambientali: Golflandia e altre storie e Forte Apache.

Beh, che ne pensate? Io lo leggerò appena smaltisco un pò di arretrato, vi farò sapere.

sabato 13 aprile 2013

Noi siamo infinito di Stephen Chbosky


Nonostante sia ancora in piena fase studio, non sono riuscita a separarmi dalla lettura. Così, leggendo poche pagine per sera, sono riuscita a finire Noi siamo infnito. Ragazzo da parete. 
Prima di proseguire con la recensione, devo ringraziare Margherita dell'ufficio stampa di Sperling & Kupfer per avermi inviato questo romanzo.
Buona lettura!


QUI E ORA NOI SIAMO VIVI, E GIURO CHE SIAMO INFINITO

Più riguardo a Noi siamo infinito
Trama: Fra un tema su Kerouac e uno sul "Giovane Holden", tra una citazione da "L'attimo fuggente" e una canzone degli Smiths, scorrono i giorni di un adolescente per niente ordinario. L'ingresso nelle scuole superiori lo lancia in un vortice di prime volte: la prima festa, la prima rissa, il primo amore - per la bellissima ragazza con gli occhi verdi che quando lo guarda fa tremare il mondo. Il primo bacio, e lei gli dice: per te sono troppo grande, però possiamo essere amici. Per compensare, Charlie trova una che non gli piace e parla troppo: a sedici anni fa il primo sesso, e non sa neanche perché. Allora lui, più portato alla riflessione che all'azione, affida emozioni, trasgressioni e turbamenti a una lunga serie di lettere indirizzate a un amico, al quale racconta ciò che vive, che sente, che ha intorno. Dotato di un'innata gentilezza d'animo e di un dono speciale per la poesia, il ragazzo è il confidente perfetto di tutti, quello che non dimentica mai un compleanno, quello che non tradisce mai e poi mai un segreto. Peccato che quello più grande, fosco e lontano, sia nascosto proprio dentro di lui.



Scrivere la recensione di Noi siamo infinito, non è cosa semplice. 
Mi aspettavo un libro completamente diverso: una classica storia di ragazzi, amicizie, primi amori e magari qualche problemuccio in famiglia o a scuola. 
Ho trovato questo, ma molto altro ancora.
Charlie ci racconta una parte della sua vita, quella del primo anno di superiori, per il tramite di lettere che invia ad un amico sconosciuto. Sconosciuto non solo al lettore, ma anche all'autore delle lettere. La ragione di questo comportamento è parlare ed essere ascoltato. Con un diario non otterrebbe lo stesso effetto perché è solo con le lettere che, comunque, si crea un rapporto, una relazione.
Charlie è un ragazzo speciale, che ama leggere, che pensa troppo, che si emoziona, che ha perso il suo migliore amico e l'amata zia e ora si ritrova, solo, ad affrontare una nuova scuola, nuovi compagni, una nuova era della sua vita: l'adolescenza.
Nel racconto che si snocciola in queste lettere di un ragazzino dei primi anni novanta impariamo a conoscere la sua personalità, il suo modo di essere. Scopriamo che riesce a diventare amico di due fratellastri, Patrick e Sam, della sua prima fidanzata di cui non è per niente innamorato, della sorella perfettina e del fratello che gioca a football, di un professore che gli assegna libri sempre più complicati e saggi da scrivere. 
Mentre leggiamo le lettere e scorrono i giorni, ci accorgiamo che Charlie non è il classico ragazzino sfigato che non viene considerato da nessuno e non viene mai invitato ai balli. Charlie nasconde dentro di se un'intera realtà fatta di sensibilità ed emozioni che spesso sono sconosciute persino a lui. Grazie ai libri che legge, ai suoi amici, ad alcuni ricordi che ogni tanto affiorano, grazie ad alcune esperienze negative legate all'alcool e alla droga, Charlie prende via via consapevolezza di se: cerca di sconfiggere gli attacchi di panico di cui spesso soffre, cerca di crescere e di essere una persona migliore, ma soprattutto c'è qualcosa nascosto nella sua testa, tra i suoi ricordi che non gli permette di andare avanti e finché questo "nemico" non verrà finalmente a galla non potrà essere sconfitto e Charlie non sarà libero di vivere appieno la propria vita. Un nemico che gli impedisce di essere se stesso, di agire, di partecipare, un male che lavora subdolamente, che lo consuma, che lo obbliga ad essere sempre accondiscende e compiacente. 
Noi siamo infinito è un romanzo di formazione e crescita: solo quando Charlie avrà accettato se stesso e avrà capito che Patrick, Sam, il suo insegnante, la sua famiglia gli vogliono bene e lo apprezzano per quello che è, e non perché si comporta nel modo in cui gli altri si aspettano che si comporti, potrà andare avanti e superare il panico, le insicurezze e le paure.
Pensavo di trovarmi di fronte ad una storia banale, una comune storia di adolescenti e invece no. L'amicizia, l'amore, la droga, l'alcool, il fumo, gravidanze inaspettate, famiglie allargate, feste, balli, cerimonie per il diploma....sì, c'è tutto questo in questo romanzo, ma c'è molto altro di più: c'è un percorso difficile di conoscenza e crescita, c'è una strada dolorosa da percorrere, c'è l'accettazione di sè e di ciò che ci circonda.
Chbosky affronta tematiche che all'inizio degli anni '90 non erano per niente attuali, e lo fa attraverso una serie di lettere affidate alla penna di un ragazzino delle superiori che inizia ad affacciarsi alla finestra della vita e a coglierne tutti gli aspetti con un sensibilità sorprendente.
Noi siamo infinito scivola via velocemente: hai appena iniziato la lettura e ti accorgi di averla già terminata e per tutto il tempo sei consapevole di essere Charlie, un ragazzino che pensa troppo con una paura terribile di agire.