Passa ai contenuti principali

Recensione: STANOTTE IL CIELO CI APPARTIENE di Adriana Popescu

Buongiorno a tutti lettori,
finalmente la prima settimana di lavoro è giunta al termine e, se devo essere sincera, non sono così distrutta come mi aspettavo, per cui approfitterò della domenica (oggi totale relax) per fare un po' di riordino negli armadi e riempire qualche busta per la Caritas.
Come è andata la vostra prima settimana di settembre?

Oggi voglio parlarvi di Stanotte il cielo ci appartiene di Adriana Popescu che ho ricevuto dalla Giunti. Grazie Y staff!
Sì, l'ho richiesto soprattutto perché il titolo mi ha attirato in modo particolare....non vi sembra di poter fare qualsiasi cosa con un titolo del genere?

Più riguardo a Stanotte il cielo ci appartiene

Titolo: Stanotte il cielo ci appartiene
Autore: Adriana Popescu
Casa editrice: Giunti
Pagine: 320
Prezzo: € 9,90

Trama: Layla ha un grande sogno: catturare con la macchina fotografica immagini uniche in giro per il mondo. Per il momento, però, si deve accontentare di fare la fotografa di eventi. La sua storia di cinque anni con Oliver e la loro tranquilla routine in un appartamento nel centro di Stoccarda non le consentono molto di più. Una sera, però, in una discoteca dove viene chiamata per lavoro, la reflex di Layla si posa su un ragazzo che, con gli occhi chiusi e completamente isolato dalla ressa che lo circonda, balla al ritmo di una musica tutta sua, perso nei propri pensieri. Layla è ipnotizzata da questa visione e gli scatta una foto proprio nell’attimo prima che una gomitata accidentale lo colpisca in pieno volto. È così che Layla e Tristan si conoscono. Ma da quel giorno non possono fare a meno di rivedersi: un giro in moto per la città, un pic-nic lungo il fiume, una serata a guardare le stelle cadenti. Da semplici amici, certo! O almeno, è quello che si racconta Layla. Ma qual è il confine tra amicizia e attrazione? E quanto coraggio ci vuole per buttare all’aria la propria vita?

INCIPIT: Cara Layla,
Ti ricordi la domanda che mi hai fatto una volta? Come sarebbe andata a finire tra noi? A quanto pare, siamo ancora in cerca di risposte. Sappi, però, che io rifarei tutto esattamente allo stesso modo, in qualsiasi momento.Ci sarebbero tante cose da scrivere ma il tempo è tiranno. Un giorno, proprio all'inizio della nostra storia, ti ho detto: quando non ce la farai più, o non vorrai più, io me ne andrò per la mia strada. Liberandoti di tutto ciò di cui non avrai più bisogno, lasciandoti solo quello che ti serve. 

Recensione 

Stanotte il cielo ci appartiene racconta una storia molto semplice, una storia che abbiamo già letto molte volte in molti libri, ma la semplicità con cui l'autrice si rivolge al suo lettore è pari alla forza con cui arriva il messaggio che vuol far passare.
La protagonista di questo libro è intrappolata in una vita che non è la sua e nemmeno se ne rende conto. Ha un lavoro che è quasi quello dei suoi sogni, ha un compagno che è quasi quello giusto, ha uno stile di vita che non è per niente quello che sognava ma che alla fine...va bene.
Il sogno della sua vita è quello di diventare una fotografa professionista, girare il mondo e intrappolare i suoi aspetti più meravigliosi in foto fantastiche che tutte le gallerie vorrebbero esporre. Purtroppo, Layla è solo una paparazza, come si definisce lei, una fotografa di eventi, e la sua piccola attività le permette di stare tranquillamente a galla, grazie anche all'aiuto del compagno, Oliver, che ha un lavoro di successo, che lo porta spesso fuori casa. Insomma....non si può mica paragonare il lavoretto di Layla con il gran lavoro del suo fidanzato no? E poi le foto può sempre farle quando va in gita sul lago di Costanza....uhm forse no...in fondo è in vacanza, non dovrebbe portarsi il lavoro dietro.
Questa, in pochissime parole, è la vita di Layla: la vita di chi si è accontentato di quello che ha, di chi si è arreso alle comodità della routine, di chi ha nascosto i proprio sogni nell'angolo più oscuro e polveroso del più nascosto armadio, nella soffitta più vecchia e dimenticata.
Tutto cambia con la comparsa di Tristan....che nome da favola: bellissimo, libero, spensierato, con un dolore travolgente che ogni tanto balugina nel suo sguardo. Che sia proprio questo ragazzo così affascinante a smuovere la coscienza di Layla? Direi proprio di sì.
Stanotte il cielo ci appartiene è una storia dolcissima, fatta di rivincite e di riscoperta di sè. Questi sogni tanto nascosti tornano a galla e pretendono prepotentemente di essere realizzati. La Popescu ha scritto, con uno stile semplicissimo e parole che arrivano dritto al cuore, una storia di crescita personale che tocca profondamente il lettore. In realtà non è tanto il racconto quanto gli eventi che capitano a Layla, che piano piano le fanno aprire gli occhi, che permettono a chi legge di rendersi conto che forse  si sta compiendo gli stessi errori.
Con una semplicità che sbalordisce, la Popescu sta urlando in faccia a tutti di darsi una svegliata, che la vita è una sola e che va vissuta appieno.
E' Layla stessa a raccontarci la sua storia, che ci apre le porte della sua vita. 
Ma al di là dei personaggi, è Stoccarda la protagonista indiscussa di questo storia, con i suoi angoli nascosti e i vigneti che  la circondano e i paesaggi mozzafiato. A questo proposito in fondo al libro trovate una mini guida dei locali frequentati da Tristan e Layla...se vi capita di passare di là potreste farci un salto.

Chi di voi ha letto questo libro? Ho dato solo tre stelline e non quattro perchè quattro mi sembravano eccessive, però comunque è un libro che vi consiglio di leggere. La storia è molto dolce e fa riflettere su come ci si sta giocando le proprie carte. 
Che ne pensate? Lo leggerete? 

Serie Lieblingsmomente
1- Stanotte il cielo ci appartiene (Lieblingsmomente)
2- Lieblingsgefühle (Non ancora tradotto).

Rosy

Commenti

  1. Non ho letto il libro. La storia sembra interessante, anche se sembra una storia simile a tante altre, come hai detto anche tu. Ma ciò che, in questo momento, mi spingerebbe a leggerlo è proprio il messaggio che, come hai sottolineato, la scrittrice vuole trasmettere: La vita è una sola e va vissuta appieno.
    A volte, erroneamente, pensiamo di essere eterni; a volte diamo per scontato la nostra vita e ci "accontentiamo" di prendere delle scelte, riguardanti il nostro futuro, che non seguono i nostri sogni e desideri. Questo perchè abbiamo paura dell'ignoto. Iniziamo a chiederci: "E se...?". Ed è in quel momento che rimaniamo fregati. È in quel momento che ci tarpiamo le ali. Se solo avessimo il potere di spegnere il cervello, almeno per un secondo, tutto sarebbe più semplice!
    Scusa se ho divagato, ma la tua recensione mi ha fatto riflettere! Credo proprio che leggerò il libro! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che la mia recensione ti abbia fatto riflettere. Ho visto che sei molto giovane, hai ancora tutto tempo che vuoi per realizzare i tuoi sogni, quindi non arrenderti e non farti spaventare dalla vita.
      In bocca al lupo!

      Elimina
  2. ciao Rosy
    ti ho taggata in un post :)) vieni a dare un occhiata se ti va http://labibliotecadieika.blogspot.it/2014/09/book-tag-10-questions-about-summer.html

    RispondiElimina

Posta un commento

Lasciate un segno del vostro passaggio, sarò felice di rispondere ai vostri commenti!

Post popolari in questo blog

Recensione: serie THE DARK ELEMENTS di Jennifer Armentrout

Buon secondo giorno dell'anno.
Oggi voglio parlarvi della nuova serie della Armentrout che è sbarcata in Italia da poco grazie alla Harlequin. The Dark Elements è composta da tre volumi più un prequel. In Italia sono stati pubblicati solo il prequel e il primo volume, per ora, mentre il secondo ho dovuto per forza leggerlo in lingua, perché non potevo proprio aspettare. Il terzo e conclusivo capitolo della trilogia è previsto in madre patria per il 28 luglio 2015, stando a quello che ci dice Goodreads, per cui dobbiamo aspettare per forza.




Titolo:Dolce come il miele Autore: Jennifer Armentrout
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 114
Prezzo: € 2,49

Trama: Per Jasmine, Dez era stato molto più di una cotta adolescenziale. Per otto anni era stato il suo migliore amico, la persona con cui si confidava, tutto il suo mondo. Le aveva promesso che sarebbero stati insieme per sempre... e poi l'aveva abbandonata senza una parola di spiegazione proprio quando suo padre aveva dato il cons…

L'accademia del bene e del male di Soman Chainani

Buon sabato a tutti!
Ieri sono riuscita a finire di leggere L'accademia del bene e del male che mi è stato inviato dalla CE. Colgo l'occasione per ringraziare lo staff della Mondadori che è sempre molto gentile.
L'accademia del bene e del male è un libro bellissimo, non solo per la storia che racconta ma anche per la sua estetica.



Dentro la foresta primordiale  c'è un'accademia del bene e del male.  Ci sono due castelli, due teste gemelle:  uno benigno e l'altro maligno.  Prova a fuggire: le vie son bloccate.  L'unica uscita è una storia di fate
Titolo: L'accademia del bene e del male
Autore: Soman Chainani
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 499
Prezzo: 17,00 €


E MEZZO

Trama: Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette …

3 libri da leggere nel weekend: LE SETTE SORELLE, BENVENUTI IN ACCADEMIA e ORIGIN

Buon lunedì a tutti lettori! Oggi mi sento fresca e riposata.  Il mio weekend è stato fantastico, all'insegna dell'ozio più assoluto, anche se avrei dovuto studiare. Mi sono rilassata sul divano, libro in mano, la D'Urso in sottofondo (ahimè la mamma, purtroppo, è la regina del telecomando).....ah che pace. E il vostro fine settimana come è andato?

Oggi voglio parlarvi di tre libri, quindi tre mini recensioni, che secondo me sono adattissimi per il weekend e per quei giorni in cui proprio dovete staccare la spina e rilassarvi. Per tutti e tre devo ringraziare la CE per avermene inviato una copia omaggio, in particolare Giunti e Mondadori.

Titolo:Le sette sorelle Autore: Lucinda Riley Casa editrice: Giunti Pagine: 576 Prezzo: € 9.90




Trama: Bellissima eppure timida e solitaria, Maia è l’unica delle sue sorelle ad abitare ancora con il padre ad Atlantis, lo splendido castello sul lago di Ginevra. Ma proprio mentre si trova a Londra da un’amica, giunge improvvisa la telefonata del…