Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2014

What's new in library?!? #21

Buon pomeriggio a tutti! Che tempo fa da voi? Qui diluvia, tuona, ci sono i lampi e il cielo è nero e gonfio di pioggia. E fa anche piuttosto freddo. Ultimamente sono stata un pochino assente dal blog: le feste mi hanno distrutto. Ho mangiato tantissimo, ho dormito tantissimo, lavorato un giorno sì uno no e ho appena scoperto  che no io NON faccio il ponte e quindi venerdì ufficio. Iuuuuuf!
Tornando al blog, oggi vi posto un nuovo appuntamento con la rubrica dedicata alle prossime uscite, alle novità e alle segnalazioni. Pronti a scoprire cosa bolle in pentola? L'appuntamento di oggi è interamente dedicato a Barbara Riboni, al suo Pactum vampiri e ai due racconti spin off della serie.

Barbara è nata il 18 dicembre 1968 a Milano dove vive insieme al marito Saro e al loro cane Nebbia. Ama cucinare per rilassarsi, adora gli animali e il mare, ma la sua passione più grande sono i libri fantasy, di cui è un’accanita lettrice. Pactum Vampiri, vincitore del Premio Letterario Scrittori c…

Recensione: SI LASCIANO TUTTI di Simone Laudiero

Buon pomerigio a tutti. Oggi vi propongo la recensione di un libro che ho potuto leggere grazie a Cinzia di Sperling&Kupfer che me ne ha gentilmente inviato una copia, oltre che ad una valanga di materiale informativo. Si lasciano tutti è il romanzo di Simone Laudiero, già soprannominato il Woody Allen partenopeo (*_*).

Titolo: Si lasciano tutti Autore: Simone Laudiero Casa editrice: Sperling & Kupfer Pagine: 320 Prezzo: 14,90 €
Trama: Roberto è un trentenne con un imprecisato lavoro di segreteria e quella faccia lì: la faccia di chi si è appena lasciato con la ragazza. Eppure lui e Sandra sono ancora insieme. Va bene, non sarà un amore travolgente, ma può funzionare e Roberto è pronto al grande passo: trasferirsi da lei. Prima o poi però tutti si lasciano, e allora anche i nonni ottantenni di Sandra annunciano il divorzio. Peccato che la casa in cui Sandra e Roberto pensano di convivere appartenga alla nonna e che lei, tornata single, decida di sfrattare la nipote. Tutti i progetti…

Clock Rewinders # 5

BUONA PASQUA LETTORI!
Lo so che oggi è una giornata di festa e sarete in pochi sul web, ma io ci tenevo a fare il recap della settimana. Sono stata attivissima questa settimana e anche il resto della blogosfera, quindi, in questo appuntamento, troverete tantissimi link a post interessantissimi.
Questa settimana su Inside a Book
Dopo una lunghissima agonia, sono finalmente riuscita a realizzare e montare la nuova grafica. Grazie a tutti per i commenti e i complimenti;Mercoledì ho postato la recensione de Il profumo del sud di Linda Bertasi. Devo dire che questo libro mi ha lasciata un tantino perplessa;Sul blog di Noemi ho trovato un simpaticissimo test che vi ho riproposto: Quanti ne hai letti? Secondo la BBC  di una lista di 100 libri ciascuno di noi ne avrebbe letti solo m6 se non meno. Beh BBC sei stata decisamente smentita!Venerdì sono finalmente roiuscita a postarvi una nuova "puntata" di Story Teller, la rubricaideata da me e dedicata ai racconti.Infine, ieri, ho postato…

Recensione: QUANDO IL DIAVOLO MI HA PRESO PER MANO di April Genevieve Tucholke

Buon sabato pomeriggio a tutti, le vacanze di Pasqua sono appena iniziate e io e mia sorella, in un'oretta di dolce far niente, abbiamo deciso di imparare il russo...ormai dalle nostre parti assumono solo chi lo sa parlare...bah...comunque tra un video e l'altro su youtube abbiamo trovato un corso che pare promettere miracoli...e quindi via! Si parte dall'alfabeto...non avete idea di quante risate ci siamo fatte e no...se ve lo state chiedendo, l'alfabeto non l'abbiamo ancora imparato. Va beh, lasciamo perdere....
Oggi vi parlo di un libro moooolto bello, tanto bello quanto inquietante. Credo (per restare in tema di lingue) che la parola CREEEEPY (comprese tutte quelle "e") renda chiaramente l'idea. Sto parlando di Behind the devil and the deep blue sea ovvero, per noi, Quando il diavolo mi ha preso per mano di April Genevieve Tucholke. Prima di passare alla recensione devo ringraziare Lucia della Piemme per avermene inviata una copia.



Titolo:Quando i…

Story Teller # 3

Questa settimana sono piuttosto attiva e quindi eccomi qui con un altro post. Oggi è il turno di Story Teller, la rubrica ideata da me e che consiste nel presentarvi e parlarvi di racconti. Il racconto di oggi mi è stato inviato da Mariantonietta Barbara della casa editrice Lazy Book.


Titolo: L'amica
Autore: Giulia Greco
Casa editrice:  Lazy BOOk
Prezzo: € 1,99
Formato: EPUB

Racconto breve
Il racconto di cui vi parlo oggi è L'amica di Giulia Greco. Si tratta di un'introspezione molto onesta e sincera. Come ti sentiresti, come reagiresti se sapessi che tuo marito ti tradisce?L'amica è la confessione di una moglie rassegnata, frustrata, che si è allontanata dal marito per pochissimo tempo e nell'attimo in cui gli ha nuovamente teso la mano, non se l'è vista rifiutare ma ha capito che ormai era troppo tardi. E allora questa moglie immagina il marito uscire dal lavoro, trovarsi nel parcheggio di uno squallido motel con una donna che è l'esatto opposto di lei: biond…

Quanti ne hai letti?

La BBC afferma che la maggior parte delle persone ha letto solo 6 dei 100 libri presenti nella lista che trovate qui sotto. Ok, facciamo questo test e vediamo quanti ne ho letti io.  Potete farlo tutti semplicemente copiando la lista....poi scrivetemi i vostri link che vengo a curiosare. Se non avete un blog scrivetemi quanti ne avete letti voi. Io rispondo al post di Noemi
Orgoglio e Pregiudizio – Jane Austen 
Il Signore degli Anelli – J.R.R. Tolkien  Il Profeta – Kahlil Gibran 
Harry Potter – JK Rowling  Se questo è un uomo – Primo Levi
La Bibbia
Cime Tempestose – Emily Bronte 1984 – George Orwell I Promessi Sposi – Alessandro Manzoni La Divina Commedia – Dante Alighieri  Piccole Donne – Louisa M Alcott
Lessico Familiare – Natalia Ginzburg Comma 22 – Joseph Heller L’opera completa di Shakespeare Il Giardino dei Finzi Contini – Giorgio Bassani
Lo Hobbit – JRR Tolkien  Il Nome della Rosa – Umberto Eco Il Gattopardo – Tommasi di Lampedusa
Il Processo – Franz Kafka Le Affinità Elettive – Goethe …

Recensione: IL PROFUMO DEL SUD di Linda Bertasi

Buona pomeriggio a tutti,
Innanzitutto vi devo ringraziare per i mille complimenti che mi avete fatto per la grafica: grazie un milione di milioni si! 

Comunque, torniamo seri: vorrei parlarvi  di un libro di cui non so dare un giudizio chiaro perchè mi è piaciuto, sì, ma presenta troppe imperfezioni. La mia recensione, infatti, risente degli alti e bassi provati durante la lettura e se siete indecisi se leggere Il profumo del sud o meno..beh la mia recensione non vi sarà di aiuto. Mi spiace.



Titolo:Il profumo del sud
Autore: Linda Bertasi
Casa editrice: Butterfly edizioni
Pagine: 222
Prezzo: 14,00 €

Trama: Luglio 1858. Un piroscafo prende il largo dal porto di Genova verso il Nuovo Mondo. Sul ponte, Anita vede la terraferma allontanarsi e, con essa, tutto il suo passato: una famiglia alla quale credeva di appartenere, i suoi affetti, una scomoda verità. A condividere il viaggio con lei, la matura Margherita e il suo protetto, il seducente Justin Henderson. Giunti in America, Margherita co…

Finally: nuova grafica!

Buon martedì a tutti! Avete notato la nuova grafica? Beh è così dolce e cucciolosa (come ha detto Am), che è impossibile non farci caso. Ho lavorato per un paio di settimane buone al restyle di Inside a Book ma soprattutto su una veste completamente differente da quella che vedete. C'erano fiori e farfalle svolazzanti ma al momento di montare la nuova grafica sul blog...PANICO! Non mi piaceva più. E così stamattina ho dato uno sguardo alle mie collezioni su We heart it e ho notato l'immagine dell'header...dolce e tenera...e ho detto, perché no? Così in un'oretta abbondante avevo una nuova grafica, con un nuovo tema e nuovi colori.  Avevate ragione tutti: la stanchezza gioca brutti scherzi e non avevo ben capito cosa volevo. Che ve ne pare? Vi piace? Per lo sfondo devo ASSOLUTAMENTE ringraziare Leda di Dreaming fantasy che mi ha aiutata tantissimo fornendomi alcuni link decisamente utili. Lo sfondo l'ho creato io, nel senso che ne ho scelto i colori e gli abbiname…

Clock Rewinders #3

Buon lunedì a tutti, la settimana appena trascorsa è stata intensissima. Ho lavorato talmente tanto che venerdì alle sette ho pensato bene di schiacciare un pisolino in attesa della cena e quando mi sono svegliata era sabato mattina inoltrato! E non contenta ho dormito anche tutto sabato pomeriggio. Ero distrutta! Quindi non vi stupirete se ho latitato un po' sul blog....a mia discolpa posso anche dire che sto lavorando sulla grafica, ma senza successo finora. Pensavo di montare quella nuova già oggi ma non mi soddisfa appieno e quindi niente! Ma, veniamo un po' al recap settimanale.
Questa settimana su Inside a Book:

Martedì ho recensito un libro che è stato definito un caso editoriale raro, ma che a me non è piaciuto proprio per niente. Si tratta di Afterlife: tenetevene alla larga, io vi ho avvisato.Giovedì, invece, vi ho presentato due libri di due autrici italiane, nella rubrica What's new in Library?!?

Questa settimana nella blogosfera:
Sono stata assente anche dalla b…

What's new in library?!? # 20

Buon pomeriggio lettori, ecco un nuovo appuntamento con la rubrica dedicata alle segnalazioni, alle anteprime e alle novità.  Come vi ho detto nell'ultimo post dedicato a questa rubrica, ho cercato di dare più spazio ai libri segnalati, dandovi qualche informazione in più e non limitandomi a fare un lunghissimo elenco. 
Oggi vi parlo di due libri di due autrici italiane: Monique Scisci, che già conosciamo per L'ampolla scarlatta e Lucia Mugnai.


Un segreto sepolto sotto le antiche pietre di un tempio, un amore sofferto e una verità che rischia di far crollare gli equilibri del tempo. 
Titolo: Il segreto dell'ordine Serie:L'ampolla scarlatta Autore: Monique Scisci Casa editrice: Ciesse edizioni Pagine: 400 Prezzo: 18,00 € (cartaceo) 6,00 € (ebook)
N.B. Mentre la versione ebook è già disponibile, quella cartacea uscirà a maggio.
Trama: Aurora non è un comune vampiro, appartiene alla stirpe degli originari: più forti, più letali e meno inclini all’astinenza dal sangue umano. Per q…