Passa ai contenuti principali

ANNA AND THE FRENCH KISS di Stephanie Perkins

Buon giovedì a tutti,
io ho appena saputo che domani si sta a casa da lavoro e sto già facendo festa! Ieeeeeeeeee,
Avrei una mezza intenzione di passare questo inaspettato venerdì libero a preparare le pastiere per Pasqua e Pasquetta....quasi, quasi....
Cooooomunque, oggi voglio parlarvi di Anna and the French kiss, alias Il primo bacio a Parigi, edito da Deagostini.
Ormai un po' conoscete i miei gusti e sapete che io, in questi romanzi, ci sguazzo. Il primo bacio a Parigi è un libro davvero bello che credo possa piacere anche a chi di voi non ama proprio il genere.


Titolo: Il primo bacio a Parigi
Autore: Stephanie Perkins
Casa editrice: Deagostini
Pagine: 428
Prezzo: € 14,90



Trama: Non c’è nulla che Anna aspetti più dell’ultimo anno al liceo. E’ sicura che ogni singolo momento insieme alla sua migliore amica e al ragazzo per cui ha una cotta colossale sarà indimenticabile. Ma le cose non vanno affatto come sperato perché i genitori di Anna decidono di spedirla per un anno intero in collegio a Parigi. Anna è disperata … almeno fino al giorno in cui incontra Etienne St.Clair. Divertente, sensibile, affascinante, St. Clair sembra proprio il ragazzo perfetto. C’è solo un piccolo problema: lui è fidanzato. Ma- si sa – Parigi è la città più romantica del mondo, e tra una passeggiata sulle rive della Senna e un appuntamento al chiaro di luna, tutto può succedere ….



INCIPIT: Ecco tutto ciò che conosco della Francia: Amélie e Moulin Rouge. La Tour Eiffel e l'Arco di Trionfo, anche se non ho la più pallida idea della loro reale funzione. Poi ci sono Napoleone, Maria Antonietta e una sfilza infinita di re che si chiamavano Luigi. E neanche in questo caso sono sicura di che cosa abbiano fatto, ma penso che c'entrino in qualche modo con la rivoluzione francese, che a sua volta c'entra con la parata del 14 luglio.


RECENSIONE
Ah che cos'è questo libro.
Il primo bacio a Parigi è una storia veramente dolcissima che senza troppe pretese entra sotto la pelle e non puoi fare a meno di finire di leggerla.
Anna viene catapultata a Parigi, una città completamente diversa da quella negli Stati Uniti in cui è sempre vissuta, a frequentare l'ultimo anno di liceo in una scuola d'elites.
Qui conosce Etienne St. Clair, bellissimo, ma di una bellezza normale, di quelle cui siamo abituate noi che non viviamo in un libro, un ragazzo dolce, simpatico, divertente e intelligente. Unica pecca: la fidanzata.
Nel corso dell'intero anno scolastico, periodo in cui si snocciolano le vicende raccontate dalla Perkins, io mi sono innamorata lentamente di Anna e con lei di St. Clair. Anna è una protagonista che si fa amare con facilità perché è davvero quella che dice di essere: una comune adolescente, con un padre un po' strambo, che sa dove vuole arrivare ma non sa ancora come arrivarci. Allo stesso modo Etienne, così dolce nella sua fragilità, così insicuro eppure popolarissimo, è un personaggio a cui ci si affezione senza nemmeno accorgersene.
La normalità è la chiave vincente di questo romanzo: niente ragazzi perfetti con addominali da urlo e un terribile segreto, niente ragazzine che pensano di essere orribili quando è lampante che così non è, niente amore a prima vista e legami indissolubili. Anna and the french kiss, alias Il primo bacio a Parigi, è una ventata di aria pulita in tanti YA che siamo, ormai, abituati a leggere. Come pulito, fresco e semplice è lo stile della Perkins.
Impossibile non innamorarsi della Parigi che esce dalla penna dell'autrice, impossibile non appassionarsi ai film preferiti di Anna. Impossibile non immaginarsi in piedi, di fronte a Notre Dame, sul Point zero ad esprimere un desiderio.
E in tutta questa normalità, la Perkins è riuscita a non essere mai banale ma a coinvolgermi sempre più nella storia, ad attirarmi inesorabilmente verso un finale dolcissimo e perfetto.

SERIE: Anna and the French kiss
1) Il primo bacio a Parigi (febbraio 2015)
2) Lola and the boy next door (inedito in Italia - settembre 2011)
3) Isla and the happily ever after (inedito in Italia - gennaio 2014)



Chi di voi ha letto questo libro? 
Che ne pensate?
Siete stati a Parigi? Qual è il luogo che vi è rimasto più nel cuore di questa città?
Io ho amato Montmartre e la basilica di Sacre Coeur

Rosy

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione: serie THE DARK ELEMENTS di Jennifer Armentrout

Buon secondo giorno dell'anno.
Oggi voglio parlarvi della nuova serie della Armentrout che è sbarcata in Italia da poco grazie alla Harlequin. The Dark Elements è composta da tre volumi più un prequel. In Italia sono stati pubblicati solo il prequel e il primo volume, per ora, mentre il secondo ho dovuto per forza leggerlo in lingua, perché non potevo proprio aspettare. Il terzo e conclusivo capitolo della trilogia è previsto in madre patria per il 28 luglio 2015, stando a quello che ci dice Goodreads, per cui dobbiamo aspettare per forza.




Titolo:Dolce come il miele Autore: Jennifer Armentrout
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 114
Prezzo: € 2,49

Trama: Per Jasmine, Dez era stato molto più di una cotta adolescenziale. Per otto anni era stato il suo migliore amico, la persona con cui si confidava, tutto il suo mondo. Le aveva promesso che sarebbero stati insieme per sempre... e poi l'aveva abbandonata senza una parola di spiegazione proprio quando suo padre aveva dato il cons…

L'accademia del bene e del male di Soman Chainani

Buon sabato a tutti!
Ieri sono riuscita a finire di leggere L'accademia del bene e del male che mi è stato inviato dalla CE. Colgo l'occasione per ringraziare lo staff della Mondadori che è sempre molto gentile.
L'accademia del bene e del male è un libro bellissimo, non solo per la storia che racconta ma anche per la sua estetica.



Dentro la foresta primordiale  c'è un'accademia del bene e del male.  Ci sono due castelli, due teste gemelle:  uno benigno e l'altro maligno.  Prova a fuggire: le vie son bloccate.  L'unica uscita è una storia di fate
Titolo: L'accademia del bene e del male
Autore: Soman Chainani
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 499
Prezzo: 17,00 €


E MEZZO

Trama: Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette …

3 libri da leggere nel weekend: LE SETTE SORELLE, BENVENUTI IN ACCADEMIA e ORIGIN

Buon lunedì a tutti lettori! Oggi mi sento fresca e riposata.  Il mio weekend è stato fantastico, all'insegna dell'ozio più assoluto, anche se avrei dovuto studiare. Mi sono rilassata sul divano, libro in mano, la D'Urso in sottofondo (ahimè la mamma, purtroppo, è la regina del telecomando).....ah che pace. E il vostro fine settimana come è andato?

Oggi voglio parlarvi di tre libri, quindi tre mini recensioni, che secondo me sono adattissimi per il weekend e per quei giorni in cui proprio dovete staccare la spina e rilassarvi. Per tutti e tre devo ringraziare la CE per avermene inviato una copia omaggio, in particolare Giunti e Mondadori.

Titolo:Le sette sorelle Autore: Lucinda Riley Casa editrice: Giunti Pagine: 576 Prezzo: € 9.90




Trama: Bellissima eppure timida e solitaria, Maia è l’unica delle sue sorelle ad abitare ancora con il padre ad Atlantis, lo splendido castello sul lago di Ginevra. Ma proprio mentre si trova a Londra da un’amica, giunge improvvisa la telefonata del…