Passa ai contenuti principali

LA MOGLIE DEL CALIFFO di Renée Ahdieh

Buon quasi pomeriggio a tutti lettori,
ieri, ahimè, ho iniziato a studiare per preparare un orale che non so ancora se potrò sostenere. Un po' mi sento di portarmi sfiga da sola ma, d'altra parte, se poi scoprissi di aver passato lo scritto (a giugno) sarebbe troppo tardi per preparare sei materie corpose in due mesi. Quindi.....povera meeeee!

Oggi voglio parlarvi di un libro meraviglioso che dovete assolutamente leggere: sto parlando de LA MOGLIE DEL CALIFFO di Renéè Ahdieh. Bramo questo libro da un sacco di tempo e finalmente ho potuto leggerlo.


Titolo: La moglie del califfo
Autore: Reneée Ahdieh
Casa editrice: Newton Compton Editori
Pagine: 384
Prezzo: € 10,00
Trama: Ogni volta che il sole cala sul regno di Khalid, spietato califfo diciottenne di Khorasan, la morte fa visita a una famiglia della zona. Ogni notte, infatti, il giovane tiranno si unisce in matrimonio con una ragazza del luogo e poi la fa uccidere appena sorge il sole, dopo aver consumato le nozze. Ecco perché tutti restano sorpresi quando la sedicenne Shahrzad si offre volontaria per andare in sposa a Khalid. In realtà, ha un astuto piano per spezzare quest’angosciosa catena di terrore, restando in vita e vendicando la morte della sua migliore amica e di tante altre fanciulle sacrificate ai capricci del califfo. La sua intelligenza e forza di volontà la porteranno a superare la notte, ma pian piano anche lei cadrà in trappola: finirà per innamorarsi proprio di Khalid, scoprendolo molto diverso da come appare ai suoi sudditi. E Shahrzad scoprirà anche che la tragica sorte delle ragazze non è stata voluta dal principe. Per lei ora è fondamentale svelare la vera ragione del loro assurdo sacrificio per spezzare una volta per tutte questo ciclo di morte.

INCIPIT: Non si preannunciava un'alba gradita.
Il cielo ne narrava già la storia, con il triste bagliore argenteo che faceva capolino al di là dell'orizzonte.
Un ragazzo era accanto al padre sulla terrazza del palazzo di marmo. Osservavano la pallida luce del sole nascente schiacciare l'oscurità con lenta e accurata decisione.
<<Lui dov'è?>>, chiese il giovane.
Il padre rispose senza guardare nella sua direzione. <<Non ha lasciato le sue stanze da quando ha dato l'ordine>>.
Il giovane si passò una mano tra i capelli mossi, sospirando. <<Scoppieranno rivolte per le strade>>.
<<E tu le sederai, e in fretta>>. Una risposta concisa, sempre rivolta al tetro raggio di luce che si allungava in cielo.

RECENSIONE
Non so perchè ma quando devo scrivere una recensione di un libro che mi è piaciuto molto e che mi ha lasciato un sacco sono sempre in difficoltà. Mi sembra che le mie parole non siano sufficieni a rendergli la giustizia che meritano. Capita anche voi?
La moglie del califfo è un libro bellissimo, con personaggi ben caratterizzati e molto credibili ed una storia che tocca il cuore.
Shahrzad è la protagonista, una sedicenne che si offre volontaria per sposare il temibile califfo del Khorasan, la cui abitudine è quella di uccidere la propria moglie dopo la prima notte di nozze. Shahrzad decide di affrontare la crudeltà di quest'uomo nella speranza di poter vendicare la sua migliore amica. Per questo motivo la ragazza intesse un piano che dovrebbe portarla a scoprire il punto debole del temuto marito e quindi distruggerlo. Ma se il destino non facesse la sua parte non ci sarebbe nemmeno la storia, infatti Khalid è molto più di quello che le terribili voci raccontano di lui e vede nella novella sposa qualcosa che non ha visto nelle altre, che gli ferma la mano al momento dell'esecuzione. Intanto, la bella sedicenne racconta al marito storie meravigliose, lasciandole in sospeso sul più bello, per guadagnare un'altra alba, un altro giorno di vita. Ma mano a mano che i giorni passano e Shahrzad sopravvivve, la ragazza impara a conoscere un marito che non è come se lo aspettava e improvvisamente il suo piano inizia a vacillare.
Questo libro mi ha conquistata subito: i suoi personaggi sono incredibili e vengono presentati in tutta la loro umanità. Sia Khalid che Shahrzad sono personaggi complessi, caratterizzati da mille sfumature: l'autrice non ha paura nel mostrare ora la crudeltà del califfo ora le sue debolezze, così come non maschera i sentimenti contrastanti dell'animo di Shahrzad, combattuta tra il desiderio di vendetta e il rispetto verso la sua famiglia e il nuovo sentimento che piano, piano sente di provare verso il marito. Ma è soprattutto l'evoluzione del rapporto tra i due che mi ha tenuta incollata alle pagine del libro: niente colpi di fulmine, niente amori a prima vista. Il rapporto tra Khalid e Shazi si evolve in un crescendo che lascia senza parole.
Anche i personaggi secondari sono ben analizzati: ho adorato Despina, la serva di Shahrzad, e Jalal, capo delle guardie del califfo. I due hanno un carattere molto simile, molto forte, a volte giocoso, a volte irritante.Ma soprattutto essi svolgono un ruolo centrale nello sviluppo delle vicende di Khalid e Shahrzad. Non vedo l'ora di leggere la novella loro dedicata. 
Ma ci sono anche Tariq, amico e amore d'infanzia della protagonista, disposto a tutto pur di salvarla dal tirannico marito e il padre di Shahrzad, schiacciato dal senso di colpa per aver permesso alla figlia di offrirsi volontaria per delle nozze terribili.
Per quanto riguarda il modo di scrivere della Ahdieh, ci sono diversi aggetivi che mi vengono in mente: poetico, ammaliante,fluido, lineare, coinvolgente. La capacità di questa autrice emerge non solo nel corso dell'itera storia ma anche e soprattutto attraverso i racconti di Shahrzad.
Renée Ahdieh ha creato una storia affascinante, coinvolgente, misteriosa, che lascia intravedere un pizzico di magia.
Unica pecca: CHE DIAMINE DI FINALE E' QUELLO???? Io odio i cliffhanger!
Fortunatamente l'uscita del secondo volume è prevista, in lingua, per maggio di quest'anno.
Non resta che attendere.

Allora, che ve ne pare?
Lo avete letto o lo farete?
Se non lo avete letto vi consiglio assolutamente di farlo.
Rosy

Serie The wrath and the down
# 0.25 The Moth and the Flame
# 0.5 The Crown and the Arrow 
#0.75 The Mirror and the Maze
#1 La moglie del califfo
#2 The Rose and the Dagger

Questo libro partecipa alla Fantasy Reading Challenge 2016 di Franci per la categoria "Un retelling" e alla Mastereader 2.0. di Lucrezia per la cateoria "un libro comprato su suggerimento"

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione: serie THE DARK ELEMENTS di Jennifer Armentrout

Buon secondo giorno dell'anno.
Oggi voglio parlarvi della nuova serie della Armentrout che è sbarcata in Italia da poco grazie alla Harlequin. The Dark Elements è composta da tre volumi più un prequel. In Italia sono stati pubblicati solo il prequel e il primo volume, per ora, mentre il secondo ho dovuto per forza leggerlo in lingua, perché non potevo proprio aspettare. Il terzo e conclusivo capitolo della trilogia è previsto in madre patria per il 28 luglio 2015, stando a quello che ci dice Goodreads, per cui dobbiamo aspettare per forza.




Titolo:Dolce come il miele Autore: Jennifer Armentrout
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 114
Prezzo: € 2,49

Trama: Per Jasmine, Dez era stato molto più di una cotta adolescenziale. Per otto anni era stato il suo migliore amico, la persona con cui si confidava, tutto il suo mondo. Le aveva promesso che sarebbero stati insieme per sempre... e poi l'aveva abbandonata senza una parola di spiegazione proprio quando suo padre aveva dato il cons…

L'accademia del bene e del male di Soman Chainani

Buon sabato a tutti!
Ieri sono riuscita a finire di leggere L'accademia del bene e del male che mi è stato inviato dalla CE. Colgo l'occasione per ringraziare lo staff della Mondadori che è sempre molto gentile.
L'accademia del bene e del male è un libro bellissimo, non solo per la storia che racconta ma anche per la sua estetica.



Dentro la foresta primordiale  c'è un'accademia del bene e del male.  Ci sono due castelli, due teste gemelle:  uno benigno e l'altro maligno.  Prova a fuggire: le vie son bloccate.  L'unica uscita è una storia di fate
Titolo: L'accademia del bene e del male
Autore: Soman Chainani
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 499
Prezzo: 17,00 €


E MEZZO

Trama: Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette …

Recensione: PERCY JACKSON E GLI DEI DELL'OLIMPO - IL LADRO DI FULMINI di Rick Riordan

Buona domenica lettori,
oggi voglio parlavi del primo volume della saga di Rick Riordan, Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo.
Inizialmente avevo pensato di raggruppare in un unica recensione il parere sui primi due libri, ma credo che Il ladro di fulmini, come libro introduttivo, meriti un post tutto per se.


Titolo:Il ladro di fulmini
Autore: Rick Riordan
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 363
Prezzo: € 17,00 (Versione tascabile € 5,00)

Trama: Percy Jackson non sapeva di essere destinato a grandi imprese prima di vedere la professoressa di matematica trasformarsi in una Furia per tentare di ucciderlo. Le creature della mitologia greca e gli dei dell'Olimpo, in realtà, non sono scomparsi ma si sono semplicemente trasferiti a New York, più vivi e litigiosi di prima. Tanto che l'ultimo dei loro bisticci rischia di trascinare il mondo nel caos: qualcuno ha rubato la Folgore di Zeus, e qualcuno dovrà ritrovarla entro dieci giorni. Sarà proprio Percy a dover indagare sull'innocenza …