Passa ai contenuti principali

GALA COX. IL MISTERO DEI VIAGGI NEL TEMPO di Raffaela Fenoglio

Buon martedì lettori,
come va? Oggi è una giornata cupa e ghiacciata, c'è un freddo che nemmeno a gennaio. Sabato c'è stata una mega tempesta di neve con fiocchi grossi e sofficiosi e tuoni e lampi. Sembrava pieno inverno invece che i primi giorni di marzo. Risultato? Tutta la neve che è caduta quel giorno è completamente ghiacciata e si scivola dappertutto.
Comuuuunque, tempo strano a parte, oggi vi parlo di un libro che ho da talmente tanto tempo che mi vergogno di averlo finito solo ora. Infatti, colgo l'occasione per chiedere scusa all'autrice, che mi ha inviato una copia, per averla fatta aspettare così tanto.



Titolo: Gala Cox. Il mistero dei viaggi nel tempo
Autore: Raffaella Fenoglio
Casa editrice: Fanicci editore
Pagine: 496
Prezzo: € 14,90
 
E MEZZO
Trama: Gala Cox Gloucestershire ha quindici anni e frequenta il liceo artistico. Ha un carattere indeciso, un’intelligenza fuori dal comune e la passione per le materie tecniche. E non sta affrontando un bel momento: ha appena perso la sua migliore amica, Nadia, in un terribile incidente dai risvolti misteriosi e il suo amatissimo papà se n’è andato di casa senza una ragione apparente. Ora Gala vive con la mamma Orietta, medium scostante e autoritaria, e alcuni spiriti vaganti tra i quali l’indiano Matunaaga e la monaca benedettina Ildegarda di Bingen. Gala crede di sapere tutto sull’aldilà, fino a quando non inizia a frugare nello studio del padre alla ricerca di una traccia che le permetta di ritrovarlo. Qui, una scoperta casuale le aprirà le porte di un mondo prima sconosciuto, catapultandola in una realtà parallela e pericolosa. In un graduale e inesorabile susseguirsi di avvenimenti e scoperte, Gala vedrà crollare le proprie certezze una ad una. L’amore per le persone a lei care la spingerà a intraprendere una lotta che la renderà una ragazza più forte, molto più di quanto abbia mai potuto immaginare. La storia di un’adolescente quasi normale, che tra appassionanti viaggi nel tempo e dialoghi con gli spiriti, diventa una riflessione sulla vita e su cosa ci attende nel nostro futuro.

INCIPIT: Lanciai il libro di storia nell'armadio. Cadde dal ripiano e si infilò nello scatolone dei vecchi libri appoggiato sul fondo.  Quella scatola era lì da mesi. Non ci avevo più fatto caso. Mi chinai per recuperarlo e scorsi il verde pallido del diario dell'anno precedente. Il cuore mi si fermò per  un attimo. Lo avevo comprato quando amavo la scuola. Era l'estate di due anni prima. Faceva caldo, in cartoleria c'era l'aria condizionata. Mi ero avvicinata ad una catasta di diari colorati: cuccioli, Barbie, Comix, Hello Kitty.... L'odore di inchiostro aleggiava intorno a me come una nuvola.


RECENSIONE

Quando mi è stato proposto di leggere questo libro ero entusiasta. Avevo letto un paio di recensioni positive e poi il tema dei viaggi nel tempo mi ha sempre affascinata, quindi non ci ho pensato su due volte e ho accettato. Ma soprattutto, avete notato che cover fantastica? Dovevo leggere questo libro, dovevo.
Ma non tutto ciò che luccica è oro, purtroppo ho fatto una fatica così immane a portare a termine questa lettura che ci ho messo un'eternità a finirlo e trovavo sempre una scusa per leggere altro. Diverse volte sono stata sul punto di abbandonarlo.
Gala Cox è una ragazzina strepitosa. Una delle protagonisti femminili che mi è piaciuta di più nel corso della mia carriera da lettrice. Gala è intelligente, colta, sa un sacco di cose, è curiosa e non si da mai per vinta. E' una quindicenne che, purtroppo, ha subito due grandi perdite: la morte della migliore amica e la scomparsa del padre. A ciò si aggiunga che la poveretta ha una madre non del tutto presente che fa un lavoro particolare, è una medium, e che la servitù è composta da una serie di spiriti provenienti da diverse epoche storiche che vanno e vengono a loro piacimento.
Gala Cox. Il mistero dei viaggi nel tempo è un libro che poteva offrire tantissimo ai suoi lettori, purtoppo così non è stato. 
Tutta la prima parte del romanzo è lenta e macchinosa. Ho fatto fatica ad entrare nell'ottica dell'autrice, a star dietro al suo modo di scrivere e ho trovato un po' fastidiose tutte le digressioni temporali che l'autrice ha ritenuto di dover utilizzare per presentare la protagonista e il suo mondo. La seconda parte del libro, invece, è velocissima, ricca di eventi e.....precipitosa.
Proprio questo contrasto tra le due parti mi ha fatto storcere il naso. Credo di aver impiegato circa un anno a leggere la prima e un giorno la seconda. La Fenoglio ci offre un sacco di informazioni, troppe, che allungano il brodo e che rallentano tantissimo il ritmo della lettura per poi precipitarsi verso il finale in modo affrettato (appunto) e sbrigativo.
L'autrice ha messo troppa carne al fuoco che non ha saputo gestire: Gala Cox è circondata da tantissimi personaggi, alcuni dei quali scompaiono improvvisamente nel corso della storia; nelle prime 400 pagine la protagonista affronta un sacco di contrattempi, ostacoli e misteri che si risolvono in una manciata di pagine alla fine del libro. Non ho capito tutto questa fretta nel concludere una storia che poteva dare tanto. Senza contare che diverse questioni restano in sospeso e la conclusione non dà al lettore tutte le risposte che cerca.
Se devo essere sincera penso che questo romanzo avesse un grande potenziale che poteva essere sfruttato decisamente meglio considerando l'enorme bagaglio culturale dell'autrice che, innegabilmente, traspare dalla lettura. Il tema, la protagonista e l'ambientazione, tutte le idee della Fenoglio avrebbero potuto rendere questo romanzo un capolavoro. Purtroppo così non è stato.
Gala Cox. Il mistero dei viaggi nel tempo si è rivelata essere un'occasione mancata.

Per me è sempre un dramma scrivere una recensione negativa, soprattutto quando riesco a percepire il potenziale di ciò che sto leggendo. Mi spiace un sacco ma se avessi scritto una recensione positiva per non fare torto ad un'autrice gentilissima che mi ha inviato il suo lavoro, avrei fatto un torto ancora più grave ai miei lettori. Non sono abituata a dire ciò che non penso. 

Che ne pensate?
Chi di voi lo ha letto?
Rosy


Questa recensione partecipa alla Fantasy Reading Challenge 2016 di Franci per la categoria "un libro in cui si viaggia nel tempo"

Commenti

Post popolari in questo blog

L'accademia del bene e del male di Soman Chainani

Buon sabato a tutti!
Ieri sono riuscita a finire di leggere L'accademia del bene e del male che mi è stato inviato dalla CE. Colgo l'occasione per ringraziare lo staff della Mondadori che è sempre molto gentile.
L'accademia del bene e del male è un libro bellissimo, non solo per la storia che racconta ma anche per la sua estetica.



Dentro la foresta primordiale  c'è un'accademia del bene e del male.  Ci sono due castelli, due teste gemelle:  uno benigno e l'altro maligno.  Prova a fuggire: le vie son bloccate.  L'unica uscita è una storia di fate
Titolo: L'accademia del bene e del male
Autore: Soman Chainani
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 499
Prezzo: 17,00 €


E MEZZO

Trama: Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette …

Recensione: PERCY JACKSON E GLI DEI DELL'OLIMPO - IL LADRO DI FULMINI di Rick Riordan

Buona domenica lettori,
oggi voglio parlavi del primo volume della saga di Rick Riordan, Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo.
Inizialmente avevo pensato di raggruppare in un unica recensione il parere sui primi due libri, ma credo che Il ladro di fulmini, come libro introduttivo, meriti un post tutto per se.


Titolo:Il ladro di fulmini
Autore: Rick Riordan
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 363
Prezzo: € 17,00 (Versione tascabile € 5,00)

Trama: Percy Jackson non sapeva di essere destinato a grandi imprese prima di vedere la professoressa di matematica trasformarsi in una Furia per tentare di ucciderlo. Le creature della mitologia greca e gli dei dell'Olimpo, in realtà, non sono scomparsi ma si sono semplicemente trasferiti a New York, più vivi e litigiosi di prima. Tanto che l'ultimo dei loro bisticci rischia di trascinare il mondo nel caos: qualcuno ha rubato la Folgore di Zeus, e qualcuno dovrà ritrovarla entro dieci giorni. Sarà proprio Percy a dover indagare sull'innocenza …

Recensione: serie THE DARK ELEMENTS di Jennifer Armentrout

Buon secondo giorno dell'anno.
Oggi voglio parlarvi della nuova serie della Armentrout che è sbarcata in Italia da poco grazie alla Harlequin. The Dark Elements è composta da tre volumi più un prequel. In Italia sono stati pubblicati solo il prequel e il primo volume, per ora, mentre il secondo ho dovuto per forza leggerlo in lingua, perché non potevo proprio aspettare. Il terzo e conclusivo capitolo della trilogia è previsto in madre patria per il 28 luglio 2015, stando a quello che ci dice Goodreads, per cui dobbiamo aspettare per forza.




Titolo:Dolce come il miele Autore: Jennifer Armentrout
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 114
Prezzo: € 2,49

Trama: Per Jasmine, Dez era stato molto più di una cotta adolescenziale. Per otto anni era stato il suo migliore amico, la persona con cui si confidava, tutto il suo mondo. Le aveva promesso che sarebbero stati insieme per sempre... e poi l'aveva abbandonata senza una parola di spiegazione proprio quando suo padre aveva dato il cons…