Passa ai contenuti principali

COFFEEBOOK TAG

Buongiorno a tutti lettori,
rieccomi qui. So che in questo periodo latito un po' ma con il lavoro faccio fatica a star dietro a tutto quello che vorrei seguire.  E' qualche tempo che non riesco mai ad uscire all'orario giusto dall'ufficio e arrivo a casa che sono quasi sempre le otto e sono cotta. Cercherò di organizzarmi e pubblicare di più, ma se ogni tanto sparisco beh...il motivo è questo.
Ieri  sono stata a casa da lavoro per ricaricare le pile: avevo un mal di testa di quelli che non ti lasciano fare niente. Poi nel corso della giornata è passato e ho fatto un giro sulla blogosfera e ho trovato su Alla scoperta di libri, questo tag carinissimo che oggi vi ripropongo.
Ah, ho cambiato la grafica....non mi soddisfa un granchè ma, in attesa di tempi migliori, può andare


1. - NERO: Nomina una serie con cui hai faticato ad approcciarti, ma che ha i fan più sfegatati



Ok, non giudicatemi. Di questa serie, uscita nel 2012, ho letto solo CINDER - CRONACHE LUNARI nel 2015. Il primo volume mi è piaciuto un sacco, davvero. Appena finita la lettura ho recuperato gli altri libri della serie che erano già usciti ma......ormai siamo a metà 2016 e ancora non ho iniziato Scarlet. Perchè? Non lo so. Mi sembra sempre che ci sia altro da leggere. Tuttavia, ho intenzione di finire la serie....magari entro il 2020 ce la faccio.

2. - PEPPERMINT MOCHA: Un libro che diventa più popolare durante l'inverno o le festività


Per me questi due libri significano Natale. 
Il primo di dicembre tiro fuori tutti i miei Harry Potter e la Pietra Filosofalee inizio a leggerli. Solitamente nel giro di una settimana, una settimana e mezza li ho finiti e quindi attacco Il signore degli anelli. Per me, questi due libri fanno parte della tradizione natalizia, un po' come l'albero e il presepe e il panettone. Adoro sentire la magia che scorre ida queste storie fondersi con lo spirito natalizio. Non so bene il perchè di questa mia associazione, ma so che è così, che è giusto così. 



3. - CIOCCOLATA CALDA: Qual'è il tuo libro preferito per bambini?


 Lo Hobbit o La riconquista del tesoro è in assoluto il mio libro per bambini (e non) preferito. L'ho letto in quarta elementare e me ne sono innamorata. Tolkien è un maestro innegabile della scrittura. Certo, nulla a che vedere con Il signore degli anelli, ma questo libricino per me significa tanto. E' stato uno dei primi fantasy con la F maiuscola che ho letto ed ha aperto la strada alla fangirl che è in me. Purtroppo non ho idea di dove sia finita la mia copia e temo di averla persa tra un trasloco e l'altro. Mi riprometto sempre di riacquistarlo, ma ogni volta che ne ho l'occasione trovo una scusa. Rivoglio la mia copia! E comunque cerco proprio questa edizione.


4. - ESPRESSO DOPPIO: Un libro che ti ha tenuta incollata alle pagine dall'inizio alla fine

Vi consiglio di leggere questi tre libri se ancora non lo avete fatto. Tutti e tre mi hanno fatto piangere e inutile dire che li ho letti in una nottata. Io prima di te, poi, mi ha distrutta emotivamente e ho consapevolmente deciso di non leggere il secondo volume. Non credo di poterlo reggere.
Novemila giorni e una sola notte è una storia d'amore che supera qualsiasi frontiera, persino quella del tempo. Non pensavo che mi avrebbe coinvolta così tanto, visto che la storia è raccontata attraverso lettere. Infine, Stai con me in ogni respiro mi ha commossa tantissimo e l'ho trovato un libro estremamente dolce, anche se non ho letto molte recensioni positive.

5. - STARBUCKS: Un libro che vedi ovunque

Non trovate che questo libro sia ovunque? Frutto di una campagna pubblicitaria senza precedenti, Unrivaled - La sfida è il nuovo libro di Alyson Noel, edito da Harper Collins e in uscita il 12 maggio.
La campagna pubblicitaria è iniziata già alla fine dell'anno scorso, adesso ci sono blogtour, post promozionali, tweet....sembra che l'universo intero non faccia altro che parlare di questo libro.
A questo punto pure io non vedo l'ora di leggerlo.


6. - CAFFETTERIA HIPSTER: Consiglia un libro di un'autore sconosciuto

Ok, sono un po' in imbarazzo nel rispondere a questa domanda, perchè io non amo leggere gli autori emergenti. Lo so che detto da una bookblogger sembra una blasfemia, ma ho avuto un sacco di spiacevoli esperienze e ho letto rarirssime perle, forse solo due libri di emergenti mi hanno colpito in tutti e quattro gli anni che faccio la blogger. Tuttavia bisogna rispondere a questa domanda, quindi vi consiglio di leggere i libri di Liliana Marchesi(L'origine del peccato) e Barbara Schaer (Onislayer), che proprio sconosciute non sono.

7. - OOPS! HO RICEVUTO UN DECAFFEINATO PER SBAGLIO: Un libro da cui ti aspettavi di più

Bellezza crudele è un libro da cui mi aspettavo di più. Molto di più e sicuramente non quello che ho trovato. 
La trama prometteva bene, e il retelling della Bella e la Bestia me lo ha fatto prendere senza esitazione. Mi aspettavo una bella storia d'amore, un'avventura, una storia coinvolgente e misteriosa e invece.....niente. 
Non ho capito nemmeno come è finito e non mi ricordo neppure tutta la storia. Una delusione totale.

8. - LA MISCELA PERFETTA: Un libro o una serie che è stato sia dolce che amaro ma alla fine pienamente soddisfacente


Il cavaliere d'inverno di Paullina Simons. Questo libro, e gli altri due che seguono, sono qualcosa di fenomenale. Ne Il cavaliere d'inverno c'è tutto: l'amore impossibile, la guerra, la lotta per la sopravvivenza, la famiglia, la fame, la speranza, la fiducia....tutto. Se ancora non avete letto questo libro, più che tutta la serie, dovete farlo assolutamente. Tatiana e Shura vi entreranno nel cuore in un modo che non potete capire se non leggendo.


Che carino questo booktag, ovviamente siete tutti taggati. Sono curiosa di leggere le vostre risposte.
Vi segnalo anche il video dell'ideatore del tag, che trovate QUIBangadyBangz è un booktuber che vi consiglio di seguire, anche solo per il suo entusiasmo!

Per oggi è tutto.
Passo e chiudo.
Rosy

Commenti

Post popolari in questo blog

L'accademia del bene e del male di Soman Chainani

Buon sabato a tutti!
Ieri sono riuscita a finire di leggere L'accademia del bene e del male che mi è stato inviato dalla CE. Colgo l'occasione per ringraziare lo staff della Mondadori che è sempre molto gentile.
L'accademia del bene e del male è un libro bellissimo, non solo per la storia che racconta ma anche per la sua estetica.



Dentro la foresta primordiale  c'è un'accademia del bene e del male.  Ci sono due castelli, due teste gemelle:  uno benigno e l'altro maligno.  Prova a fuggire: le vie son bloccate.  L'unica uscita è una storia di fate
Titolo: L'accademia del bene e del male
Autore: Soman Chainani
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 499
Prezzo: 17,00 €


E MEZZO

Trama: Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette …

Recensione: serie THE DARK ELEMENTS di Jennifer Armentrout

Buon secondo giorno dell'anno.
Oggi voglio parlarvi della nuova serie della Armentrout che è sbarcata in Italia da poco grazie alla Harlequin. The Dark Elements è composta da tre volumi più un prequel. In Italia sono stati pubblicati solo il prequel e il primo volume, per ora, mentre il secondo ho dovuto per forza leggerlo in lingua, perché non potevo proprio aspettare. Il terzo e conclusivo capitolo della trilogia è previsto in madre patria per il 28 luglio 2015, stando a quello che ci dice Goodreads, per cui dobbiamo aspettare per forza.




Titolo:Dolce come il miele Autore: Jennifer Armentrout
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 114
Prezzo: € 2,49

Trama: Per Jasmine, Dez era stato molto più di una cotta adolescenziale. Per otto anni era stato il suo migliore amico, la persona con cui si confidava, tutto il suo mondo. Le aveva promesso che sarebbero stati insieme per sempre... e poi l'aveva abbandonata senza una parola di spiegazione proprio quando suo padre aveva dato il cons…

Recensione: PERCY JACKSON E GLI DEI DELL'OLIMPO - IL LADRO DI FULMINI di Rick Riordan

Buona domenica lettori,
oggi voglio parlavi del primo volume della saga di Rick Riordan, Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo.
Inizialmente avevo pensato di raggruppare in un unica recensione il parere sui primi due libri, ma credo che Il ladro di fulmini, come libro introduttivo, meriti un post tutto per se.


Titolo:Il ladro di fulmini
Autore: Rick Riordan
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 363
Prezzo: € 17,00 (Versione tascabile € 5,00)

Trama: Percy Jackson non sapeva di essere destinato a grandi imprese prima di vedere la professoressa di matematica trasformarsi in una Furia per tentare di ucciderlo. Le creature della mitologia greca e gli dei dell'Olimpo, in realtà, non sono scomparsi ma si sono semplicemente trasferiti a New York, più vivi e litigiosi di prima. Tanto che l'ultimo dei loro bisticci rischia di trascinare il mondo nel caos: qualcuno ha rubato la Folgore di Zeus, e qualcuno dovrà ritrovarla entro dieci giorni. Sarà proprio Percy a dover indagare sull'innocenza …