Passa ai contenuti principali

Recensione: The Glittering Court di Richelle Mead

Buongiorno lettori,
oggi esce in Italia THE GLITTERING COURT, nuovo romanzo di Richelle Mead, edito da  Edizioni LSWR.
La casa editrice, che ringrazio tantissimo, mi ha dato la possibilità di leggerlo in anteprima e proprio in occasione della sua uscita sono pronta, prontissima, a parlarvi di questo romanzo che mi è piaciuto un sacco.Vi chiedo scusa per la lunghezza, ma...dovevo assolutamente parlarne.


Titolo: The Glittering Court
Autore: Richelle Mead
Casa editrice: Edizioni LSWR
Pagine: 448
Prezzo: € 14,40

Trama: Per un gruppo selezionato di ragazze la Corte Scintillante (The Glittering Court) rappresenta l’opportunità di conquistare una vita che finora potevano solo sognare, una vita fatta di lusso, glamour e ozio. Per l’aristocratica Adelaide, costretta dalla sua famiglia nobile, ma ormai decaduta, a un matrimonio d’interesse, la Corte Scintillante rappresenta qualcos’altro: l’occasione di pianificare il proprio destino e di avventurarsi in una nuova terra ricca e incontaminata al di là dell’oceano. Dopo un incontro fortuito con l’affascinante Cedric Thorn, Adelaide si spaccia per una cameriera. Tutto comincia a sgretolarsi quando Cedric scopre lo stratagemma di Adelaide e questa viene notata da un giovane governatore molto potente, che vuole sposarla. La fanciulla non si è lasciata alle spalle la gabbia dorata della sua vecchia vita solo per diventare di proprietà di qualcun altro. Ma a essere davvero sconvolgente – o meravigliosa – è la fortissima attrazione proibita tra Adelaide e Cedric, che, se assecondata, li renderebbe due emarginati in un mondo selvaggio, pericoloso e inesplorato, e forse ne causerebbe perfino la morte.

Recensione
The glittering court è il primo romanzo dell'omonima trilogia di Richelle Mead. Si tratta di tre romanzi autoconclusivi dedicati a tre personaggi diversi.
Voi sapete quanto io abbia amato L'accademia dei vampiri e il mio amore per questa autrice è sconfinato.
Devo essere sincera: mi aspettavo un'altra storia. Mi aspettavo di leggere un urban fantasy con una bella storia d'amore e un sacco di  magia ma in realtà questa serie non ha nulla di fantasy se non il fatto di essere ambientata in un luogo che non esiste, inventato dall'autrice, in un periodo storico lontano dal nostro.
La storia di Adelaide e Cedric non è altro che un romanzo storico rosa che racconta una storia che a me è piaciuta un sacco, che mi ha coinvolta e mi ha lasciata piena di aspettative per i successivi romanzi.
Adelaide è una contessa, una nobile del regno caduta in disgrazia, costretta dalla necessità a sposare un ricco commerciante d'orzo. Tuttavia, sebbene la ragazza sia consapevole dell'opportunità che questo matrimonio di interesse significherebbe per lei e la sua famiglia, coglie al volo la prima occasione che le si presenta per sfuggire al suo destino: Cedric, rappresentante della Corte Scintillante si trova, infatti, presso la sua dimora per reclutare la sua cameriera personale. 
La corte scintillante si occupa di educare all'etichetta della nobiltà, ragazze povere, cameriere, e bisognose, affinchè esse possano essere acquistate dall'aristocrazia e borghesia del Nuovo Mondo come mogli di un certo rango. Più le ragazze si distinguono nell'apprendimento del ruolo che le aspetta più alta sarà la possibilità di contrarre un matrimonio vantaggioso e più ampia sarà la scelta tra i vari pretendenti.
Adelaide non ci pensa due volte e si sostituisce alla sua cameriera nella speranza di poter salvare comunque la sua famiglia dalla disgrazie e di poter scegliere, allo stesso tempo, con chi  sposarsi.
Nel corso dell'addestramento, tuttavia, tra Adelaide e Cedric nasce un fortissimo sentimento. Nessun instalove. La relazione tra i due cresce a poco a poco, mano a mano che i due imparano a conoscersi e insieme affrontano tantissime difficoltà.
The glittering court, come dicevo prima, mi è piaciuto davvero tanto. La storia è sviscerata sotto moltissimi aspetti e i personaggi sono fantastici: Adelaide è una donna che si scopre capace di tutto, dapprima per se stessa, poi per l'amore che prova nei confronti di Cedric. Non si lamenta, non sminuisce la sua bellezza, ride di sè e delle sue mancanze, è buona e odia le ingiustizie.
Ho amato altrettanto il personaggio di Cedric: uomo onesto e di solidi principi, rispettoso, coraggioso e che non ha paura di sfidare le convenzioni sociali.
Tra i personaggi secondari spiccano in particolar modo Mira e Tamsin, compagne di Adelaide nella Corte Scintillante a cui sono dedicati i romanzi successivi. La prima schiva e silenziosa, la seconda ambiziosa e sicura di sè. Ovviamente non mancano i cattivi. Anch'essi ben caratterizzati e dalle mille sfaccettature.
In conclusione, la Mead, a mio giudizio, non fallisce un colpo. Il suo stile è lineare, fluido, scorrevole. La storia è avvincente, nulla è lasciato al caso. Adelaide e Cedric coinvolgono il lettore fino all'ultima pagina, fino alla conclusione della loro storia, ma la Mead è stata abile nel lasciare avvolti nel mistero alcune vicende che preannunciano i prossimi volumi: so che il secondo è dedicato a Mira, immagino che il terzo si occupi di Tamsin.
Non vedo l'ora.

Che ne dite?
Lo leggerete?
Fatemi sapere cosa ne pensate!
Rosy

P.S. vi invito a seguire il profilo instagram del romanzo.

Commenti

  1. Ciao Rosy! Ho acquistato il romanzo qualche giorno fa e non vedo l'ora di leggerlo, trama e cover mi hanno subito attirata e sono contenta di leggere la tua recensione così positiva =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere cosa ne pensi. Se hai letto vampire accademy non partire pensando che sarà qualcosa di simile.....è una storia nuova, diversa che non c'entra nulla con Va.

      Elimina

Posta un commento

Lasciate un segno del vostro passaggio, sarò felice di rispondere ai vostri commenti!

Post popolari in questo blog

Recensione: serie THE DARK ELEMENTS di Jennifer Armentrout

Buon secondo giorno dell'anno.
Oggi voglio parlarvi della nuova serie della Armentrout che è sbarcata in Italia da poco grazie alla Harlequin. The Dark Elements è composta da tre volumi più un prequel. In Italia sono stati pubblicati solo il prequel e il primo volume, per ora, mentre il secondo ho dovuto per forza leggerlo in lingua, perché non potevo proprio aspettare. Il terzo e conclusivo capitolo della trilogia è previsto in madre patria per il 28 luglio 2015, stando a quello che ci dice Goodreads, per cui dobbiamo aspettare per forza.




Titolo:Dolce come il miele Autore: Jennifer Armentrout
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Pagine: 114
Prezzo: € 2,49

Trama: Per Jasmine, Dez era stato molto più di una cotta adolescenziale. Per otto anni era stato il suo migliore amico, la persona con cui si confidava, tutto il suo mondo. Le aveva promesso che sarebbero stati insieme per sempre... e poi l'aveva abbandonata senza una parola di spiegazione proprio quando suo padre aveva dato il cons…

L'accademia del bene e del male di Soman Chainani

Buon sabato a tutti!
Ieri sono riuscita a finire di leggere L'accademia del bene e del male che mi è stato inviato dalla CE. Colgo l'occasione per ringraziare lo staff della Mondadori che è sempre molto gentile.
L'accademia del bene e del male è un libro bellissimo, non solo per la storia che racconta ma anche per la sua estetica.



Dentro la foresta primordiale  c'è un'accademia del bene e del male.  Ci sono due castelli, due teste gemelle:  uno benigno e l'altro maligno.  Prova a fuggire: le vie son bloccate.  L'unica uscita è una storia di fate
Titolo: L'accademia del bene e del male
Autore: Soman Chainani
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 499
Prezzo: 17,00 €


E MEZZO

Trama: Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette …

3 libri da leggere nel weekend: LE SETTE SORELLE, BENVENUTI IN ACCADEMIA e ORIGIN

Buon lunedì a tutti lettori! Oggi mi sento fresca e riposata.  Il mio weekend è stato fantastico, all'insegna dell'ozio più assoluto, anche se avrei dovuto studiare. Mi sono rilassata sul divano, libro in mano, la D'Urso in sottofondo (ahimè la mamma, purtroppo, è la regina del telecomando).....ah che pace. E il vostro fine settimana come è andato?

Oggi voglio parlarvi di tre libri, quindi tre mini recensioni, che secondo me sono adattissimi per il weekend e per quei giorni in cui proprio dovete staccare la spina e rilassarvi. Per tutti e tre devo ringraziare la CE per avermene inviato una copia omaggio, in particolare Giunti e Mondadori.

Titolo:Le sette sorelle Autore: Lucinda Riley Casa editrice: Giunti Pagine: 576 Prezzo: € 9.90




Trama: Bellissima eppure timida e solitaria, Maia è l’unica delle sue sorelle ad abitare ancora con il padre ad Atlantis, lo splendido castello sul lago di Ginevra. Ma proprio mentre si trova a Londra da un’amica, giunge improvvisa la telefonata del…